Gestione dei rifiuti, ultime notizie: adesioni da tutta Italia al corteo di sabato contro gli inceneritori
- Sabato prossimo è indetta a Montale (Pistoia) la manifestazione per dire no agli inceneritori e sì alle alternative. Le adesioni stanno arrivando da tutta Italia e l'appuntamento si prefigura come un bis della manifestazione nazionale di Parma del 17 aprile scorso, quando in 5 mila hanno sfilato per le strade della città per manifestare un nuovo modo alternativo di gestione dei rifiuti.


A Montale il corteo si svolgerà da piazza Gramsci di Agliana sino all'inceneritore.
La manifestazione è stata indetta dal Coordinamento toscano rifiuti zero e dal Coordinamento dei comitati della piana Firenze, Prato, Pistoia. Sono già una settantina le realtà che hanno aderito, e tra i personaggi presenti si annoverano esperti del settore come il fisico Angelo Baracca e il chimico Paul Connett (professore emerito alla St. Lawrence University di Canton – New York) e tre sacerdoti, Paolo Tofani (S. Piero Agliana), Enzo Benesperi (Stazione di Montale), Alessandro Santoro, (Le Piagge, Firenze).

Fra gli aderenti “Non bruciamoci Pisa”, la “Rete italiana villaggi ecologici”, il “Foro contadino altragricoltura toscano”, il “Comitato contro il rigassificatore di Livorno” e quello per il “No all’inceneritore di Scarlino”, i “Comitati della Valle del Serchio”, che si battono contro l’inceneritore di Falascaia, l’Associazione Medici per l’ambiente e Medicina democratica, il Coordinamento civico nazionale diritti, natura, salute. Saranno presenti anche i comitati del pistoiese, tra i quali l’ultimo nato, contro l’impianto di Cdr a Badia a Pacciana, altri arriveranno da Campi Bisenzio e Sesto fiorentino per il «no» all’impianto di Case Passerini.

Il 22 maggio è anche prevista la visita guidata all’inceneritore aperta ai cittadini, nell’ambito del sulla trasparenza della provincia di Pistoia. Gli organizzatori hanno concordato di poter effettuare una visita al mattino con la presenza di Marco Caldiroli (chimico), Paul Connett, Christian Abbondanza, responsabile della Casa della legalità, l’avvocato Claudio Tamburini e Rossano Ercolini della rete nazionale Rifiuti zero.
Lo sviluppo costante e incessante dei movimenti contro gli inceneritori e per una alternativa di gestione ai rifiuti sta portando ad una riflessione generale su questo tema. Di fronte agli sviluppi tecnologici che danno oggi la possibilità di preservare la materia e di non inquinare l'ambiente non c'è più scusa che tenga per sostenere l'incenerimento, negativo sia dal punto di vista sanitario che da quello economico.


- Uno Notizie Toscana - ultime news Pistoia -

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani svela speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...