Ultime notizie: news da Civitavecchia, boato dalla centrale Enel TVN - Intorno alle ore 2,20 di lunedì 7 giugno 2010, il sonno di alcuni residenti di Civitavecchia è stato interrotto da un rombo tanto forte da svegliarli pur con le finestre chiuse. Difficile dire da quanto tempo durasse il boato ma di certo è poi cessato all'improvviso intorno alle 2,30 circa, dopo essere aumentato in intensità per alcuni secondi.


L'area da cui il rombo proveniva è quella in cui si trova la centrale TVN. Un rumore in qualche modo simile a quello che si può sentire dagli scarichi di una caldaia domestica in funzione, ma amplificato milioni di volte. Inquietante a dir poco. Come il pensare a tutto quanto accade nottetempo in impianti simili senza che nessuno sappia niente.

E' presto per fare ipotesi e mettere in relazioni avvenimenti, ma il pensiero va alla notte di quattro o cinque giorni fa, in cui l'aria della zona alta di Civitavecchia era piena di un odore come di plastica combusta.
Abbiamo il diritto di sapere, tutto questo riguarda la salute dei cittadini.





- Uno Notizie Lazio - ultime news Civitavecchia -

Commenti

Dreamsmen ha detto... ...ecco guardate che combinazione... poco più tardi persino gli alieni si sono preoccupati di venire a vedere che diavolo era successo a TVN... http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/articoli/articolo483403.shtml , mentre le istituzioni locali e L´ENEL fanno finta che sia stato solo un aturale peto di una caldaia della centrale. Meno male che il peto di 15 minuti di durata e che ha fatto vibrare i vetri della mia finestra a 3 Km di distanza... era solo un peto Spero di essere in settimana bianca quando, prima o poi, la caldaia deciderà di evaquare totalmente allagando di merda Civitavecchia Peccato... ho poche probabilità di scampo... solo 7 su 365 Aiutatateciiii
commento inviato il 08/06/2010 alle 1:20 da Dreamsmen  
tranquilli, tra un po´ avremo il nucleare. l´odore della radioattività non si sente.
commento inviato il 15/06/2010 alle 4:24 da antipop  
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani: continuano speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...