Avetrana, Morte Sarah Scazzi: proseguono interrogatori dopo i funerali di Sarah

Aggiornamento news di martedì 12 ottobre 2010, ultime notizie
L'autopsia eseguita sul corpo della giovane Sarah Scazzi dall'Istituto di Medicina Legale dell'Università degli Studi di Bari conferma che Sarah è stata uccisa attraverso strangolamento.
Si apprende anche che il volto della quindicenne è sfigurato poichè, come altre parti del corpo, è in stato di decomposizione per cui è stato consigliato alla madre di non vederla. Per chiarire l'aspetto della violenza sessuale, con delle conferme scientifiche, sono stati effettuati prelievi e tamponi.
Nel piccolo centro in provincia di Taranto, si è tenuto anche un consiglio comunale straordinario per esprimere solidarietà alla famiglia Scazzi.

Intanto prosegue l'inchiesta con altri interrogatori per scoprire tutta la verità sul caso Sarah Scazzi.

aggiornamento news di giovedì 7 ottobre 2010

Il corpo di Sarah Scazzi sarebbe stato ritrovato. Sarah sarebbe stata uccisa e il suo cadavere sarebbe stato occultato in una buca di 80 centimetri. A compiere l'omicidio sarebbe stato lo zio, Michele Misseri, l'uomo che nei giorni scorsi aveva rivelato di avere rinvenuto per caso  il cellulare della giovane in un uliveto. 
Il corpo di Sarah sarebbe stato rinvenuto in un podere sulla strada tra Avetrana e Nardò, vicino al punto in cui lo zio raccontò di avere trovato il telefonino della nipote Sarah.
La notizia e la svolta del caso Scazzi è arrivata al termine di un lungo interrogatorio dell'uomo nella caserma dei carabinieri dove sono state ascoltate anche la moglie e la figlia Valentina. La notizia era stata data in diretta tv  alla famiglia nel corso della trasmissione di Rai tre Chi l'ha visto.
Il collegamento con la casa di Sarah era stato poi interrotto per tutelare i famigliari della giovane, visibilmente sconcertati per l'evolversi dell'intera vicenda.


Aggiornamento di mercoledì 6 ottobre 2010
La vicenda di Sarah Scazzi si avvicina alla svolta: i carabinieri cercano nelle campagne di Avetrana il corpo della giovane scomparsa il 26 agosto, secondo le dichiarazioni fatte dalle persone interrogate oggi per diverse ore: Michele Misseri, sua moglie Cosima Spagnolo e la loro figlia Valentina, genitori e sorella di Sabrina, la cugina con la quale Sara il 26 agosto scorso sarebbe dovuta andare al mare. La svolta sarebbe maturata proprio durante l’interrogatorio dello zio, l’agricoltore che il 28 settembre 2010 avrebbe ritrovato il telefonino di Sarah tra le ceneri di alcune sterpaglie in un uliveto ai margini della strada statale tra Avetrana e Nardò.
Ma l'attento e scrupoloso esame dei carabinieri del Ris di Roma sul telefonino, escluderebbe che sia stato per oltre un mese esposto alle intemperie, e dunque si propone l’ipotesi che quel ritrovamento del cellulare della giovane sia stato un chiaro tentativo di depistaggio alle indagini sul caso di Sarah Scazzi



Uno dei primi filmati video youtube su scomparsa Sarah Scazzi ed alcune notizie precedenti

Proseguono senza sosta le perlustrazioni dei carabinieri nelle zone limitrofe ad Avertana, il piccolo centro in provincia di Taranto dove Sara Scazzi ha fatto perdere le sue tracce il 26 agosto scorso.
Anche se le forze dell'ordine non tralasciano nessuna ipotesi, al momento si sta cercando di fare chiarezza nella sfera sociale della giovane Sarah, raccogliendo informazioni da vicini e conoscenti nella  speranza che si possa gettare  luce sulla sparizione della quindicenne. Fuga volontaria o rapimento di Sara ? Nel tentativo di venire a capo di questo mistero i carabinieri hanno visionato un filmato (ripreso da una telecamera di sorveglianza posta sull'ingresso della sede della Protezione civile) che inquadra una strada ai margini del percorso che Sara avrebbe dovuto fare quel giorno.
Dalla registrazione è emerso che nessuna auto è transita di lì tra le 14.30 e le 14.42, ora in cui Sarah percorreva via Kennedy per dirigersi a casa della cugina Sabrina.

07/09/2010 La sparizione di Sarah, fuga o sequestro?
Spunta un testimone- Alla fine, dopo tanto cercare i carabinieri hanno rintracciato e ascoltato il testimone che per ultimo ha visto Sarah Scazzi. Si tratta del ragazzo di Erchie che il 26 agosto scorso,  poco dopo le 14.30 stava percorrendo in auto da solo via Kennedy ad Avetrana, in direzione della litoranea.

Il testimone ha detto ai carabinieri di aver visto Sarah camminare a piedi sul marciapiede, quello che porta alla casa della cugina,  alla sua destra e di non aver notato nulla di strano. E su Facebook spuntano sempre più gruppi che cercano Sarah Scazzi.

03/09/2010 - La misteriosa scomparsa della giovane Sarah Scazzi, assente da casa ormai da 10 giorni, induce i carabinieri a non trascurare nessuna ipotesi.
Alla luce di quanto emerso nelle ultime 24 ore, dopo che le forze dell'ordine hanno infittito le indagini concentrandosi sui diari dell'adolescente e sulle dichiarazioni di amici e conoscenti, pare che si stia valutando accuratamente l'ipotesi di un allontanamento volontario da casa.
Sarah potrebbe essere scappata, se questa fosse l'ipotesi giusta, magari in compagnia di qualcuno che le avrebbe promesso una vita diversa da quella che le offriva il piccolo comune tarantino.
Per questo motivo che i carabinieri, non tralasciando le perlustrazioni nelle zone limitrofe, controllano i cellulari e si concentrano sulle chat e su Facebook, alla ricerca di qualche indizio utile alla ricostruzione dei fatti.

Sara ha i capelli biondi e gli occhi castani. Ha una corporatura esile e pesa circa 40 chili. Al momento della scomparsa indossava una maglietta e un pantaloncino rosa. Aveva con se uno zaino nero con all'interno un telo da mare.

Ecco un filmato video Youtube di Antennasud








02/09/2010 - Ottavo giorno di ricerca, La versione dei fatti della cugina Sabrina
: Il giallo della scomparsa della giovane Sarah Scazzi si infittisce sempre di più. A distanza di una settimana dalla sua sparizione, della giovane tarantina non si hanno ancora notizie certe.
Nelle campagne circostanti proseguono le perlustrazioni di forze dell'ordine e unità cinofile, alla ricerca di un indizio utile alla ricostruzione dei fatti.
Al momento, l'unica certezza su cui si basano gli investigatori è data dall'ora della scomparsa, quei fatidici 12 minuti in cui Sarah ha percorso la strada che la conduceva dalla cugina Sabrina.
Della quindicenne si hanno notizie certe fino alle 14.30, ora in cui è uscita di casa e ha fatto  uno squillo convenzionale alla cugina per dirle che stava arrivando.
Dalle telecamere del tg locale, Sabrina ricostruisce la sua versione dei fatti, insistendo sull'ipotesi che Sarah sia stata rapita appena uscita di casa. Secondo lei,  la ragazzina non può aver fatto più di 50 metri a piedi, visto che a quella distanza abita una sua zia, e 200 metri oltre alcuni operai stavano lavorando nel giardino di una scuola media.
Viene da pensare come nessuno si sia accorto di un eventuale rapimento, o abbia udito  delle grida. Quel pomeriggio Sabrina, accorgendosi che Sarah tardava ad arrivare, chiese all'amica Mariangela (che si era unita a loro per andare al mare) se l'avesse vista per strada. La risposta negativa di quest'ultima induce Sabrina ad impugnare il cellulare e chiamarla. Secondo la sua versione, il cellulare di Sarah ha squillato per cinque-sei volte, poi la chiamata viene respinta ed è scattata la segreteria telefonica. Sono le 14.42 e di lei non si avranno più notizie.

Sebbene non tralascino nessuna pista, le forze dell'ordine valutano seriamente l'ipotesi di un rapimento. Alcune voci parlano di sequestro a sfondo sessuale, altre di un sequestro a scopo estorsivo. Al vaglio degli inquirenti entrambe le piste anche se, sul movente dell'ipotetico sequestro, gli investigatori non si sbilanciano. È possibile che Sarah, appena uscita di casa, sia stata avvicinata da un'auto sulla quale si trovavano alcuni coetanei che l'avrebbero invitata a salire con un pretesto? E che la ragazza abbia accettato il passaggio (soltando per quella manciata di metri che la separano dalla casa della cugina) cadendo così in una trappola? Si tratta solo di ipotesi, le stesse che stanno esaminando gli investigatori per venire a capo di una faccenda di cui, al momento, non si intravede luce.


Sparizione Sarah Scazzi, Anche Facebook si mobilita - Si chiama Sarah Scazzi, ha 15 anni, vive in un piccolo centro in provincia di Taranto, Avetrana, e di lei non si hanno più notizie da 6 giorni.
Giovedì 26 agosto è uscita di casa per raggiungere l'abitazione della cugina, con la quale doveva passare una giornata al mare, ma all'appuntamento non è mai arrivata. È dalle 14.30 di quel fatidico pomeriggio che di lei non si sa più nulla.
Si infittisce il mistero attorno alla scomparsa di questa adolescente, descritta dagli amici più intimi e dai familiari come una ragazza semplice e solare, che amava la vita e che, al momento non aveva nessuna relazione sentimentale.
Al vaglio degli inquirenti molte ipotesi, ma quella che sembra più accreditata, al momento, è quella di un rapimento.
Nei 700 metri di strada che dividono la sua casa da quella della cugina, potrebbe esserle capitato qualsiasi cosa. Probabilmente Sara conosceva la persona, se questa è l'ipotesi giusta, che ha cercato di abbordarla. In pieno giorno non sarebbero certamente sfuggite ai passanti eventuali grida o gesti inconsulti, sebbene la strada non fosse molto trafficata. Le forze dell'ordine continuano ad interrogare le persone a lei più vicine, quelle che la conoscevano bene e che potrebbero fornire indizi utili alle indagini.
Nel frattempo i carabinieri del posto, con l'aiuto delle unita' cinofile e della protezione civile, continuano a perlustrare casolari, canali e pozzi di acqua, luoghi in cui potrebbe essere la ragazza.





Commenti

ciao io anke se nn conosco sara spero cn tutto il mio cuore k i carabinieri,la polizia oppure i suoi genitori la trovino. e visto k nn la conosco ma mi sembra un po impossibile k sia stata una fuga volontaria e poi anke se lo fosse stato avrebbe avuto il cellulare acceso avrebbe lasciato qualcosa di scritto hai genitori e poi una ragazza di 15 anni dv potrebbe essere andata è ancora minorenne. ti voglio bn sara e spero che ti trovino al + presto ciao.
commento inviato il 03/09/2010 alle 3:38 da vale   
speriamo che anche quegli operai vengano interrogati......
commento inviato il 05/09/2010 alle 1:21 da nika  
Sono sicura che sara ritrtonerà
commento inviato il 05/09/2010 alle 2:07 da lilia  
ciao..io nn conosco questa ragazza ma sono sicura ke ritornerà..potrebbe essere un rapimento, ma possibile ke nessuno nei dintorni nn abbia visto o sentito qualcosase fosse una forma di riscatto i rapitori si sarebbero già fatti sentire e se fosse a scopo sessuale sarebbero già uscite fuori notizie di sarah infondo sono già passati 10 giorni..dovrebbero cercare sarah da qualsiasi amica o amico..potrebbe essere scappata per attirare l´attenzione forze nn si sente capita da nessuno..forze si sente messa da parte o di troppo..purtroppo quella è un età particolare..magari qualcuno la sta nascondendo..se è timida sarà anche chiusa in se stessa è brutto sentirsi soli..il fatto del cellulare spento è strano..se ha fatto tutto di suo sono molte le ipotesi..tipo il cellulare scarico, una scheda di riserva per non essere rintracciata..certo,potrebbe essere un rapimento..ma è strano..cercatela ovunque se ha fatto ttt lei ha bisogno di fidarsi di qualcuno ke la ami davvero buona fortuna TVB
commento inviato il 05/09/2010 alle 5:13 da morena  
Sono un nonno, anche io ho una nipote di 16 anni, abito in Brasile ma questa notizia mi sta sconvolgendo da 10 giorni. Ho sentito da qualche commento apparso su Facebook, che la madre é Testimone di Geova, io conosco bene questa religione perché ho mia moglie che ne fa parte. Purtroppo per un giovane che non ha nel cuore questa fede é difficile accettarla, perché, data la rigiditá rispetto ai pricipi morali e sociali, soffocano dal loro punto di vista tutta la loro vita sociale. Il fatto stesso che Sarah non avesse il computer é una dimostrazione di questo. Potrebbe essere successo che Sarah, per fare dispetto alla madre con la quale stava sempre in lite, sia messa in contatto tramite il computer della biblioteca con qualche persona magari facente parte di qualche setta satanica; e se magari si é messa d´accordo per farsi venire a prendere per cambiare vita ed essere piú libera Spero proprio di no ma questa potrebbe essere un altra pista da segui
commento inviato il 06/09/2010 alle 6:00 da Franco  
@Franco non mi sembra proprio che lei sia un nonno, cioè capelli grigi e quindi maturità e saggezza... discriminare una fede o ipotizzare le colpe che questa stessa abbia, è da adolescenti non da persona avanti con gli anni. oggi come si dice, la gioventù è frutto di quello che hanno fatto i nostri genitori e i nostri nonni. ci sono tante persone anziane che sono diventate (e dico diventate) pedofili, transigenti, immorali perchè hanno abbassato i loro valori morali. è sbagliato professare una religione che basandosi sulla Bibbia (un libro che i nostri nonni leggevano spesso) ispiri ad un comportamento più morale,onesto,sincero e da bravi ragazzi in questo caso chieda a sua moglie...
commento inviato il 06/09/2010 alle 5:34 da Fr@  
Questa storia non mi sorprende anzi mi fa riflettere sul mondo in cui viviamo...comunque se ne sento tante ma così tante che non saprei qualè la peggiore una notizia peggio dell´altra
commento inviato il 06/09/2010 alle 1:20 da luana  
è il peggior incubo che una madre possa vivere, spero di cuore che si trovi immediatamente e che tutto possa ritornare alla normalità
commento inviato il 07/09/2010 alle 2:56 da francesca  
secondo me..e´ stata fermata da una persona che conosceva...e che sapeva che a quell ora sarebbe andata dalla cugina..l ha seguita...le ha chiesto di poterla accompagnare..e se l e´ portata via... ...sicuramente si conoscevano....sicuramente era da tempo che l aveva addocchiata...e quel giorno il rapitore e´ entrato in azione.. secondo me il rapimento era stato premeditato...come premeditata era la sorte della ragazzina...nonchè il luogo dove sarebbe stata portata... viale kennedy porta poi fuori dal paese....dove c e solo campagna... ..visto che l ultima volta e´ stata vista alla destra della strada...potrebbe essere che il rapitore sia stato per questo favorito per quanto riguarda la fuga.....
commento inviato il 07/09/2010 alle 4:09 da gianluca  
ma se dalle 14,30 alle 14.42 non è passata nessuna auto secondo la telecamera di sicurezza come fa ad essere attendibile la testimonianza che è passata nello stesso lasso di tempoforse ha percorso un´altra strada.
commento inviato il 07/09/2010 alle 7:54 da kissingpink  
DALLA TELECAMERA RISULTA KE NON E´PASSATA NESSUN AUTO DALLE 14:30 ALLE 14:42 MA MI KIEDO:PERKE´ NON PUO´ESSERE KE TALE AUTO SI SIA FERMATA PRIMA DELLE 14:30POI:SI VEDE ALMENO KE,IN QUELL´INTERVALLO DI TEMPO,SARA PASSA PER QUESTO TRATTO DI STRADA\E SE NON SI VEDE VUOL DIRE KE SARA NON HA PERCORSO QUEL TRATTO DI STRADA E DI CONSEGUENZA E´NULLA LA TESIMONIANZA KE L´HA VISTA PASSARENON CI STO CAPENDO NIENTEPENSO KE,SE SIA STATA UNA FUGA VOLONTARIA,NON L´AVREBBE FATTO IN TALE MODO(CON ZAINO E TELO DI MARE,VERO)QUINDI PER ME E´STATA PORTATA VIA CON UNA SCUSA COME AD ESEMPIO DI DARLE UN PASSAGGIO FINO A CASA DELLA CUGINA.CIO´ KE PENSO E´PURE KE KI L´HA PORTATA VIA HA SCELTO UNA STRADA DOVE NESSUNO POTEVA VEDERE E/O SENTIRE.
commento inviato il 08/09/2010 alle 3:17 da dino  
io concentrei le ricerche nel giardino della scuola media....
commento inviato il 08/09/2010 alle 1:11 da francesca   
Ciao a tutti, io non conosco sara ma eravamo nella stessa situazione cioè non e che io sono scappato o stata rapita ma avevo senpre i pensieri uguali a lei. Nemme io andavo daccordo con mia madre continuavo a dire me ne voglio andare ecc.. ma alla fine non avevo mai il coraggio. Sara secondo me oh e stata aiutata da un magiorenne cioè che questa persona adesso la mantiene le da, da mangiare la ospita a casa sua a dormire ecc.. secondo me non e stata rapita ma e stata lei da sola a scappare Io spero con tutto il cuore che sara torni a casa. Buona continuazione tanti saluti da lugano.
commento inviato il 12/09/2010 alle 3:32 da Kri  
L´immobile della Protezione civile ad Avetrana è situato nella zona opposta dall´itinerario che ha percorso Sarah, quindi la telecamera non ha potuto registrare le immagini dell´auto su cui probabilmente è salita la ragazza.
commento inviato il 15/09/2010 alle 9:56 da Donato  
A me mi dispiace solo per Sarah che ha da fare con sua strana famiglia, la mamma e´ la piu´ fredda che ho mai vista, il padre non parla mai, il fratello non si vedi, nessuno piange per questo angelo di Sarah, la piango io che non la conosco, ce lo nel mio cuore, e spero solo che lei sara´ viva.
commento inviato il 02/10/2010 alle 0:03 da Anna  
Ma é vero che la cugina Sara abbia detto che prima che Sara sparisse una macchina spesso le seguiva e adesso non si vede più Ed é altrettanto vero che la stessa Sabrina disse che secondo lei Sabrina non avrebbe percorso più di cinquanta metri da casa sua il giorno che dovevano andare insieme al mare E chi conferma che Sara non é mai arrivata a casa di Sabrina Secondo me bisogna scavare molto profondo a casa della perfida cugina. Troppa invidia si cela
commento inviato il 03/10/2010 alle 2:08 da lucas59  
CIAO SN KIARA DI LECCE ,SE DA QUELLO CHE HO APPRESO DALLA TV CHE SIA MORTA PER MANO DI SUO ZIO CHE PARLA E DICESSE LA VERITA´ ,NN E GIUSTO TUTTO QUESTO
commento inviato il 06/10/2010 alle 3:33 da kiara  
ciao Sarah, piccola fatina, nella tua ingenuita´dei tuoi 15 anni, hai creduto nello zio, ti fidavi. Cosi´ fragile, pura, non hai potuto difenderti. Non posso darti torto, eri un angelo credevi nelle persone che ti hanno tradito. Non ti conosco, ma tua triste storia mi ha fatto soffrire tanto, mi allevia un pochino il dolore perchè mi piace pensare che volata in cielo, innumerevoli angeli ti hanno accolta in paradiso e vegliano festosi intorno a te. Una nuova stella brillerà in cielo. Ciao piccolo angelo. Da un papa´ di due ragazzine.
commento inviato il 11/10/2010 alle 0:39 da nicola  
ciao...io sn sikura ke la cugina è la colpevole di tutto assieme a suo padre o per lo meno suo padre la copre...guardo qst cose e piu penso ma in ke mondo viviamonn cè piu bene al mondo cioe tu stessa nn sai se puoi fidarti delle xsn di cui t sei sempre fidato prima...e qst solo x invidiagelosiacome si puo arrivare cosi a tantoal livello di uccidere la cugina x via di un ragazzo...povera sarah...nella sua ingenuità...lei ke credeva ke l´unika forse al mondo alla quale si potesse fidare era lei il mostro ke l´ha uccisa...sabrina nn mi è mai piaciuta...l´ho sempre vista falsa soprattutto quando piangeva...ke skifo di gente ke esiste al mondo...la stessa fine gli auguro anzi peggio...pikkola sarah riposa in pace...( li´ dove nessuno può più abusare della tua ingenuità...(
commento inviato il 21/10/2010 alle 2:50 da marta  
L´orrore di Avetrana ci ha sconvolto tanto,ma quello che fa più paura è il futuro di noi Italiani,perchè non capisco qual´è il ruolo degli organi dello stato,delle istituaioni e della magistratura. considerando che dopo breve tempo,vediamo passare l´assassino libero davanti casa nostra.
commento inviato il 21/10/2010 alle 3:56 da Carmelo  
add
add

Altre News Cronaca

VILLA LANTE DI BAGNAIA, GRAN BALLO OTTOCENTESCO / danzatori in costume d'epoca si esibiranno nei giardini della splendida Villa Lante

Mercoledì 4 settembre 2019 dalle ore 18:00 alle 20:30 si terrà il Gran ballo Ottocentesco...

TUSCIA, FESTE DEL VINO / dal 26 luglio al 25 agosto in programma oltre 150 appuntamenti in vari borghi

Presentate questa mattina nella suggestiva sala “Martino IV” nella Rocca dei Papi di...

CONSIGLIO REGIONALE LAZIO / PTPR: tuteliamo così il nostro prezioso paesaggio

Secondo giorno di discussione del PTPR in Consiglio Regionale del Lazio. Il Piano è lo strumento...

VITERBO, EMOZIONE SOTTERRANEA / alla scoperta degli spettacolari sotterranei di Viterbo Underground

Ultime news - UnoNotizie.it - Tesori d’ Etruria e la sua Viterbo Sotterranea sono diventati...

I GATTI ALLUNGANO LA VITA / adottare un gatto combatte la depressione e fa bene al cuore

Ultime news - UnoNotizie.it - I gatti allungano la vita, fanno bene alla salute del cuore, tengono...

TARQUINIA, MOVIMENTO 5 STELLE / proposta del M5S di Tarquinia per convocare i consigli comunali in orari serali

Appena due anni fa è stata approvata in consiglio comunale la proposta del M5S di Tarquinia...

VITERBO, MORTO MARCO FOGLIETTA / la famiglia ringrazia tutti quanti hanno partecipato al suo dolore

Ultime news - UnoNotizie.it - Pochi giorni fa è scomparso a soli 53 anni Marco Foglietta, personal...

MOVIMENTO 5 STELLE TARQUINIA / il taglio dei vitalizi agli ex consiglieri della Regione Lazio è finalmente realtà

Il taglio dei vitalizi agli ex consiglieri della Regione Lazio è finalmente realtà. Il consiglio...