Contattaci Associazioni
iscriviti alla newsletter iscriviti alla newsletter diventa fan di unonotizie su facebook diventa fan
cerca   
home | attualità | cultura | salute | ambiente | agroalimentare | TURISMO | sociale | spettacolo | scienza-tech | sport | mistero | eventi
ULTIME NOTIZIENORD ITALIA |CENTRO ITALIA |SUD ITALIA |LAZIO |TUSCIA
FOLIGNO (PG) / 11-09-2010

EVENTI E MOSTRE UMBRIA / Perugia: a Foligno mostra sulla fiaba barocca ''Grottesco Incanto de li Cunti''





Continua fino al 19 settembre a Foligno (Perugia) presso Palazzo Trinci, la mostra "Grottesco Incanto de li Cunti" realizzata in occasione dell'apertura del Festival Segni Barocchi e dedicata alla fiaba barocca.

La mostra, allestita a Foiligno con cui si è inaugurata la XXXI edizione di Segni Barocchi, rappresenta il secondo intervento del progetto di mostre sulla fiaba barocca e quest’anno l’attenzione è stata dedicata ai racconti fiabeschi di Giambattista Basile, illustrati da Mariella Carbone. La mostra intende reinterpretare, in immagini e figure, le suggestioni nate dalla lettura appassionata de Lo cunto de li cunti di Giambattista Basile.

L’allestimento si propone di creare un’esperienza sensoriale, catturando alcune atmosfere del libro, soprattutto quelle fatte di contrasti e specularità: lo scurrile e la poesia, l’incanto e il grottesco. Le scene, gli oggetti e le illustrazioni diventano rilettura degli elementi e dei temi, della ratatouille presente nelle favole del Basile ma anche nella Napoli di oggi.

La dimensione teatrale è il tema dominante dell’allestimento e Palazzo Trinci ospita, quale teatro ideale, il percorso illustrativo e scenico che si apre nella scala gotica, fulcro di tutto l’allestimento, e continua nella Stanza delle 10 narratrici con i protagonisti principali del libro di Basile e nella Stanza delle figure magiche dei racconti, folla di streghe, fate, orchesse e principesse visti come personaggi immaginari e onirici di un profano presepe napoletano. Il percorso si conclude nella Stanza de lo cunto dove illustrazioni e brani recitati dalla voce di Maurizio Merolla, attore e regista teatrale, danno corpo ad una delle storie più intriganti, scurrili e moderne del testo di Basile, La vecchia scorticata; così le illustrazioni, le figure e le maschere sono ispirate a Lo cunto de li cunti  sempre dello stesso Basile.

Il progetto di allestimento è di Mariella Carbone e Antonio D’Arco; il catalogo è curato da Emanuele De Donno di Viaindustriae; la voce recitante è di Maurizio Merolla.

La mostra resterà aperta fino al 19 settembre, dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 19,00 (escluso il lunedì).

Informazioni
Segreteria organizzativa, Segni Barocchi Festival, Auditorium San Domenico, largo Frezzi, 8 - Foligno
Tel. 0742.344672
auditorium@comune.foligno.pg.it

Per informazioni turistiche
Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica del Comprensorio Folignate-Nocera Umbra
Corso Cavour, 126 - Foligno
Tel. 0742.354459
info@iat.foligno.pg.it


torna a Ultime notizie turismo Torna a: Ultime notizie turismo invia ad un amico Invia ad un amico stampa Stampa
commentiCommenti
  nessun commento...




autorizzazione n°7/08 Registro Stampa Tribunale di Viterbo
Iscrizione Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) al numero 18164
direttore responsabile Sergio Cesarini
P.Iva 01927070563
© Copyright 2018 Euriade s.r.l.
archivio notizie | video archivio | siti utili | sitemap | Livescore | Poggio Conte | UnoNotizie.com