Dopo il successo dell’anno scolastico passato, a Tuscania, riparte il Piedibus una simpatica iniziativa che fa riscoprire ai bambini il gusto di andare a scuola a piedi.

Quest'anno per il Piedibus ci sono delle novità, difatti funzionerà a tempo pieno, dal lunedì al sabato e inizierà nei primi giorni di ottobre per terminare a metà dicembre. Dopo la pausa invernale, riprenderà il servizio in aprile 2011, fino al termine dell'anno scolastico.

Nell'anno scolastico passato si sono iscritti circa 130 alunni (più o meno il 30 % del totale) ma si prevede che questo numero è destinato a salire, proprio in considerazione dell'enorme successo che ha avuto nell'anno scolastico precedente. I percorsi sono 7 che raggiungono tutte le periferie di Tuscania.

Patrizia Brachetti, responsabile del progetto, con i suoi collaboratori, si è già attivata, sono state convocate varie associazioni per vedere se ci sono accompagnatori disponibili, le associazioni si sono riservate di comunicare gli eventuali nominativi.
Il progetto ha persino un sito internet, ospitato all’interno di Toscanella.it (http://www.toscanella.it/piedibus/) dove si possono trovare tutte le informazioni, la modulistica e le foto, a questo indirizzo ci si può anche iscrivere online.

Il Piedibus di Tuscania è l’unico progetto della provincia di Viterbo, qualche paese limitrofo si sta organizzando per portare questa realtà nella propria scuola.
Quando al mattino parte il Piedibus, è una festa vedere questi bambini che ordinatamente si avviano, accompagnati dagli adulti, verso la scuola. Molta gente si affaccia alla finestra divertita nel vedere questi alunni che con lo zaino in spalla, camminano cantando la “canzone del Piedibus” scritta appositamente per loro dalla responsabile del progetto.
Un progetto semplice, realizzato con la collaborazione di molti volontari che ha fatto riscoprire ai bambini il piacere di andare a scuola a piedi.

Luigi Pica
un nonno accompagnatore

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

DOBBIAMO MOLLARE ? /l'ultimo articolo su Tarquinia Città di Luigi Daga. Parla anche della mafia a Tuscania

A seguire l'articolo scritto 11 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

Davi Wornel: nasce accattivante linea di profumi ricchi di Feromoni

Davi ha scoperto sulla propria pelle la forza dei feromoni, l’artista sostiene che la cosa...

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...