L’Avis di Tarquinia, sezione “G. Santoro”, festeggia sabato 18 e domenica 19 settembre i trentacinque anni dalla fondazione.
Il sodalizio in questi anni di attività ha raccolto oltre trentaseimila flaconi di sangue e oggi conta ben 401 iscritti.

Il programma prevede per sabato, alle 10, la premiazione dei donatori presso la sala del consiglio comunale. Saranno consegnati 102 attestati di merito, tra i quali tre onorificenze ad altrettanti iscritti che hanno superato le 75 donazioni, ventisei medaglie d’oro a chi ha superato le 50 donazioni e ventitre in argento dorato per i donatori che hanno superato quota 25.

Un attestato sarà consegnato ai famigliari del compianto maresciallo dell’Aeronautica Giulio Valeri, assiduo donatore prematuramente scomparso in un incidente mentre era alla guida del proprio deltaplano.

Domenica, alle 10, si terrà il raduno delle sezioni Avis provenienti anche dalle regioni vicine. Alle 10.45, i radunisti, preceduti dai labari sezionali e accompagnati dal corpo bandistico “Giacomo Setaccioli”, sfileranno in corteo fino a raggiungere il Duomo, dove si terrà la santa messa. Alle 13 è previsto il pranzo sociale, a base di pesce, presso il Ristorante “Girardengo”.

“Puntiamo sui giovani – dice il presidente Amerighi – a breve costituiremo una consulta dei giovani donatori dai 18 ai 35 anni. Intanto, proseguiamo le nostre campagne informative e di sensibilizzazione dirette a ragazzi e ragazze.”

Lo staff medico dell’Avis tarquiniese, composto da Lorenzo Magrini, Cristina Montesi e Maurizio Bordi, sottolinea l’importanza della donazione anche ai fini di un controllo costante del proprio stato di salute. “Ogni singola donazione di sangue – dice il dottor Magrini – viene analizzata scrupolosamente. Si possono individuare eventuali malattie infettive e le alterazioni del metabolismo lipidico e prevenire malattie come il diabete, ipertensione arteriosa, cardiopatie, stati anemici e malattie del fegato. Donare sangue – conclude Magrini – fa bene alla salute.”

Per informazioni sulle donazioni e la manifestazione, l’Avis risponde ai numeri 0766.846248 e 0766.842407.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

ALCUNE PAROLE NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L'OMOFOBIA, LESBOFOBIA, BIFOBIA E TRANSFOBIA

Il pregiudizio e la persecuzione di cui tanti esseri umani continuano ad essere vittima per la loro...

Italia, apartheid: lettera aperta alle forze politiche democratiche

Gentilissime e gentilissimi dirigenti e rappresentanti delle forze politiche democratiche presenti...

Scossa di terremoto Roma, epicentro della scossa di terremoto vicino Roma

UTLIME NOTIZIE SCOSSA DI TERREMOTO ROMA – Terremoto di magnitudo 3.3 alle ore 5.03 a Roma. La...

Il Professor Fabrizio di Giulio ed il suo ultimo libro, L'OCEANO DENTRO

Un libro ricco di riflessioni sull’agire dell’animo umano è l’ultimo lavoro del Professor...

Addio al Professor Fabrizio di Giulio, il grande neuropsichiatra che parlava al cuore

Ci ha lasciato, all'età di 98 anni il Professor Fabrizio Di Giulio, famoso neuropsichiatra e...

Toscana, a Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop

A Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop, nell’area situata tra via Brodolini e...

25 Aprile 2020, Festa della Liberazione: popolo senza memoria è un popolo senza futuro

  ORTE (Viterbo) Per la prima volta, i cittadini festeggeranno il 25 Aprile nelle...

TRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONE DEL CENTRO DI RICERCA PER LA PACE

Nella foto Alfio Pannega con Osvaldo ErcoliTRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONEIn un fazzoletto di...