Giustizia, intercettazioni: ultime news Nicola Cosentino
- L'aula della Camera ha respinto la richiesta di autorizzazione all'uso di intercettazioni che riguardano Nicola Cosentino. Le conversazioni quindi, non potranno essere utilizzate. I sì per respingere la richiesta sono stati 308, i no 285. A votare no sono stati Pd, Idv, Fli, Udc e Api. A votare sì Pdl e Lega. Il voto, su richiesta del Pdl, e' avvenuto a scrutinio segreto. Il relatore della Giunta per le autorizzazioni, Nino Lo Presti (Fli), aveva chiesto all'aula di respingere la richiesta dei magistrati della Procura di Napoli nell'ambito delle indagini sulle attività criminali delle varie famiglie camorristiche di Casal di Principe, in provincia di Caserta. Si tratta della stessa indagine nell'ambito della quale era stata avanzata a settembre 2009 una domanda di arresto di Cosentino, negata dall'aula. In seguito c'erano state le dimissioni da sottosegretario all'Economia (Cosentino è comunque rimasto coordinatore campano del Pdl).

I 308 voti favorevoli sono lontani dalla maggioranza assoluta, che alla Camera è di 316. Un segnale non certo incoraggiante per il premier Berlusconi in vista della fiducia che chiederà il 29 settembre presentando i 5 punti del programma per il proseguio della legislatura, dopo la nascita di Futuro e Libertà e la separazioni Pdl-finiani.

FINIANI CON L'OPPOSIZIONE - La linea scelta dal gruppo di Fli alla Camera per l'autorizzazione all'uso di intercettazioni che riguardano Nicola Cosentino è per votare sì in aula. "Non c'e' nessun elemento che possa far ritenere che ci possa essere un 'fumus persecutionis'" nei confronti di Nicola Cosentino. E' quanto dice Benedetto della Vedova durante la dichiarazione di voto. Il deputato finiano sottolinea che il precedente pronunciamento di Montecitorio, che aveva negato la richiesta di arresto per concorso eterno in associazione camorristica, "non trascina" automaticamente la decisione sul voto di oggi. "Il voto di oggi non può essere ricondotto a un vincolo di maggioranza. A scanso di ogni equivoco - aggiunge Della Vedova - parlando anche per coloro che sembrano non voler sentire, noi ci sentiamo, senza eccezioni, vincolati da patto stipulato con gli elettori nel 2008. Il nostro sostegno convinto al governo Berlusconi e all'attuazione del programma- continua il deputato di Fli nell'aula della Camera - non è mai stato in discussione ne' mai lo sara' fino all'ultimo momento di vita del governo, che noi vogliamo coincida con la scadenza naturale della legislatura". Della Vedova osserva che "l'ostilita' verso il nostro gruppo e il tentativo pasticciato, quanto illusorio, di costruire una maggioranza posticcia ma indipendente dai voti di Futuro e liberta', non e' un contributo alla stabilita' politica dell'esecutivo".

ORA PROCESSATEMI - "Registro un'ampia maggioranza, e' un voto politico da cui il governo Berlusconi esce rafforzato". L'ex sottosegretario Nicola Cosentino ostenta soddisfazione per il voto dell'Aula di Montecitorio. "Era un voto che serviva a vedere se la maggioranza di Berlusconi era ancora tale. Il risultato e' andato al di la' delle previsioni. Il governo Berlusconi- aggiunge- gode di un'ampia maggioranza, a prescindere da Fli. Ora rivolgo un appello ai miei pubblici accusatori: mandatemi a giudizio, dimostrero' nel processo la mia estraneita' ai fatti e la totale infondatezza delle accuse strumentali contro di me. Sono anni che vengo accusato senza potermi difendere".

Fonte: Agenzia Dire


Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

MAFIA, PAOLO BORSELLINO / una fiaccolata attraverserà Viterbo per ricordare il magistrato nell'anniversario della morte

Ultime news - UnoNotizie.it - Venerdì 19 luglio, come ogni anno, Viterbo si...

TARQUINIA, ALLARME MAFIA / Salviamo Tarquinia e San Giorgio dalle mafie del cemento armato

Ci ho pensato su alcuni giorni, poi ho deciso di rendere pubblica una notizia che non potevo tenere...

CAMORRA / a Roma nuovo blitz contro i Casamonica, 23 arresti per estorsione, usura, intestazione fittizia di beni, spaccio di stupefacenti

ultime news unonotizie.it  - Nuovi blitz dei carabinieri contro presunti appartenenti al...

REDDITO DI CITTADINANZA / Ministero: 806mila domande, quasi una su tre da Sicilia e Campania

Ultime news - unonotizie.it - Sono 806.878 le domande di reddito di cittadinanza arrivate all'Inps...

CARENZA MEDICI / in Italia 19mila medici stranieri: "aprire i concorsi del Servizio sanitario nazionale"

Ultime news - unonotizie.it - Nel 2025 ci sarà carenza di 60mila specialisti. E' l'allarme...

LAVORO / Istat: la disoccupazione a febbraio risale, giovani senza lavoro al 32,8%

Ultime news - UnoNotizie.it - A febbraio il tasso di disoccupazione risale, attestandosi al 10,7%,...

COPYRIGHT / oggi voto finale del Parlamento Ue sulla riforma del diritto d'autore

Ultime news UnoNotizie.it - Oggi a Strasburgo ultima tappa per la riforma Ue del diritto d'autore,...

TERRORISMO, CESARE BATTISTI / Cesare Battisti ha ammesso al pm i 4 omicidi che ha commesso

Ultime news - unonotizie.it - Cesare Battisti, l'ex terrorista dei Pac arrestato a gennaio dopo...