Aeroporto Viterbo, ultime notizie Tuscia - C’è una pericolosa malattia che sta diffondendosi da molti anni nella comunità politica italiana, la sindrome della Fata Morgana, in onore della più ambiziosa e costosa opera pubblica mai realizzata, il ponte sullo stretto di Messina.
Proprio come il miraggio della Fata Morgana, questa malattia comporta sintomi ingannevoli e beffardi, tutti gli infetti cominciano a proporre alla comunità la realizzazione di una grande opera, un ponte appunto, una centrale nucleare, una nuova linea di ferrovia super veloce che buchi antiche montagne, oppure un'autostrada strategica per il Paese, il pozzo senza fine della Salerno-Reggio Calabria. In realtà tutti sanno che le opere non saranno mai realizzate e completate, eppure, il solo fatto di indicarle come un obiettivo strategico genera una teoria di finanziamenti piccoli e grandi, per gli studi di fattibilità, per l’impatto ambientale, per i primi sondaggi idrogeologici e quant’altro che, togliendo risorse ai cittadini, continuano a finanziare le ricchezze delle solite cricche ben introdotte, delle varie mafie, e delle altrettante solite clientele politiche.
Milioni e milioni di euro bruciati da
tempo senza che nulla di utile torni alla comunità.

Probabilmente, la selva
Cimina non è più in grado di difendere la città di Viterbo da questa epidemia, ed anche i nostri politici, in un miracoloso quanto frequente accordo tra PDL e PD, sembrano oramai affetti dalla sindrome. Certo, trattandosi di una piccola Provincia, neanche troppo popolosa e ricca, sarà sembrata eccessiva la realizzazione di un canale navigabile tra porta Faul e Civitavecchia, oppure una bella galleria in grado di affacciare la città dei Papi sul mare Adriatico.
No, i rappresentanti del partito al governo, e del principale partito di opposizione, sono più razionali, e si accontentano dell’Aeroporto, l’ennesimo, l’inutile scalo della Tuscia. Poco importa se gli abitanti di Ciampino da anni lottano per far chiudere uno scalo che non ha portato alcuna ricchezza e tante, tante malattie. Poco importa che una tra le principali compagnie low-cost di volo abbia già dato un giudizio poco lusinghiero sulla scelta di Viterbo. E poco importa ancora, che la tradizione e la vocazione del nostro territorio richieda ben altro che il traffico aeroportuale, ricco di amianto e polveri sottili, nel vano ricordo di uno sviluppo all’insegna della qualità dell’ambiente e di una economia verde ricca di forti tradizioni culturali.

A quanto
pare, la pillola amara  deve essere ingerita, e la scusa che si trova è quella di realizzare le infrastrutture che ci attendono da tempo immemore, quelli sì altri miraggi, il raddoppio della Cassia, la famosa Orte-Civitavecchia, e perché no una linea ferroviaria in grado di collegare Viterbo a Roma in un’ora.
Tutti gli abitanti della Tuscia conoscono queste leggende che si tramandano di generazione in generazione soprattutto in periodo di campagna elettorale. Ed eccoci arrivati, il giorno 6 ottobre prossimo il Consiglio Provinciale dovrà votare per decidere se assegnare una consulenza per la valutazione dell’impatto ambientale del nuovo scalo aeroportuale di Viterbo. I primi soldi bruciati.

L’
IDV non accetta questo triste gioco. E’ vero, il territorio ha bisogno delle infrastrutture, ma deve averle senza pagare la pesantissima penale di rinunciare alla qualità della vita e alla propria salute, e soprattutto senza pagare dazi per avere poi nulla alla fine. Per questo voteremo No. Non vogliamo accettare il primo passo verso la distruzione del nostro territorio. Speriamo sia questo un segnale in grado di mobilitare una resistenza a questa imperiosa malattia.

Raffaele Saladino

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cronaca

VILLA LANTE DI BAGNAIA, GRAN BALLO OTTOCENTESCO / danzatori in costume d'epoca si esibiranno nei giardini della splendida Villa Lante

Mercoledì 4 settembre 2019 dalle ore 18:00 alle 20:30 si terrà il Gran ballo Ottocentesco...

TUSCIA, FESTE DEL VINO / dal 26 luglio al 25 agosto in programma oltre 150 appuntamenti in vari borghi

Presentate questa mattina nella suggestiva sala “Martino IV” nella Rocca dei Papi di...

CONSIGLIO REGIONALE LAZIO / PTPR: tuteliamo così il nostro prezioso paesaggio

Secondo giorno di discussione del PTPR in Consiglio Regionale del Lazio. Il Piano è lo strumento...

VITERBO, EMOZIONE SOTTERRANEA / alla scoperta degli spettacolari sotterranei di Viterbo Underground

Ultime news - UnoNotizie.it - Tesori d’ Etruria e la sua Viterbo Sotterranea sono diventati...

I GATTI ALLUNGANO LA VITA / adottare un gatto combatte la depressione e fa bene al cuore

Ultime news - UnoNotizie.it - I gatti allungano la vita, fanno bene alla salute del cuore, tengono...

TARQUINIA, MOVIMENTO 5 STELLE / proposta del M5S di Tarquinia per convocare i consigli comunali in orari serali

Appena due anni fa è stata approvata in consiglio comunale la proposta del M5S di Tarquinia...

VITERBO, MORTO MARCO FOGLIETTA / la famiglia ringrazia tutti quanti hanno partecipato al suo dolore

Ultime news - UnoNotizie.it - Pochi giorni fa è scomparso a soli 53 anni Marco Foglietta, personal...

MOVIMENTO 5 STELLE TARQUINIA / il taglio dei vitalizi agli ex consiglieri della Regione Lazio è finalmente realtà

Il taglio dei vitalizi agli ex consiglieri della Regione Lazio è finalmente realtà. Il consiglio...