ROSETO VALFORTORE - ultime notizie ambiente - Per tre giorni, il 28-29 e 30 ottobre prossimi, Legambiente e la Protezione Civile Nazionale, il collaborazione con l’Amministrazione Comunale, trasformeranno Roseto Valfortore in una piccola capitale della prevenzione e dell’informazione sul rischio idrogeologico.

Ottobre, per Legambiente e Protezione Civile Nazionale è il mese di “Operazione fiumi”, appuntamento che a Roseto Valfortore prevede un ricco programma di iniziative. La prima giornata, quella di giovedì 28, sarà dedicata all’informazione: in Piazza Bartolomeo III di Capua sarà allestita una grande tenda dove sarà possibile visitare una mostra sul rischio idrogeologico, consultare lo sportello informativo, accedere al gadget point. La mattina sarà interamente dedicata ai ragazzi delle scuole che saranno invitati a visitare la mostra e a partecipare a giochi educativi come “la caccia al piano d’emergenza” e “costruisci un fiume sicuro”.

La giornata di venerdì 29, invece, sarà dedicata alla prevenzione del rischio idrogeologico sui fiumi. Sarà organizzata la pulizia di un tratto del Fortore, con la rimozione di tronchi d’albero, rami secchi e altro materiale. Nell’iniziativa saranno coinvolti gruppi di scout, studenti, associazioni di protezione civile e tutti i cittadini più sensibili verso la questione ambientale. Il terzo giorno sarà dedicato alla conferenza in cui si traccerà un bilancio dell’iniziativa.

Il Comune di Roseto Valfortore è stato uno dei primi, in Puglia, a ottenere la certificazione di conformità della propria politica ambientale riguardo ai parametri stabiliti dagli standard ISO 14001, un codice che identifica il raggiungimento di una buona efficacia nelle politiche inerenti il sistema di gestione ambientale. Nel rapporto annuale sul rischio idrogeologico, negli ultimi anni Roseto Valfortore si è sempre classificato tra i comuni più virtuosi. Con questa iniziativa, il ‘paese del tartufo’ conferma la sua vocazione a caratterizzarsi quale ‘borgo a trazione ambientale’.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani smascherano speculazioni urbanistiche edilizie

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...