ROMA, BEPPE GRILLO COME UN TERREMOTO: SCOSSA DI GRILLO SU UMBERTO VERONESI
I reattori nucleari del Centro Sperimentale Enea sonnecchiavano ormai da 22 anni Triga e Tapiro, gli storici reattori nucleari sperimentali del Centro ricerche dell'Enea della Casaccia, 30 km a nord di Roma, che oggi, in occasione dei 50 anni di attività del centro di via Anguillarese, sono stati 'riaccesi' "per diventare il punto di riferimento delle prove sperimentali che accompagneranno il ritorno del nucleare in Italia".

In realtà i reattori, costruiti negli Anni '70, non sono mai stati del tutto "silenziosi", ma ci sono voluti, per questa nuova inaugurazione, una lunga manutenzione e un aggiornamento tecnologico, anche perché a fasi alterne in questi anni erano stati utilizzati in altri settori, come quello della medicina nucleare.

Non sono mancate, però, anche durante la cerimonia, aperta con un 'ricordo' di Enrico Fermi e filmati storici sul nucleare in Italia, le proteste degli ambientalisti. "Chiediamo la messa in sicurezza dei circa 6.300 mc di scorie radioattive presenti in questo sito, che rappresentano la più grande concentrazione in Italia, e tra le quali se ne trovano 60 di pericolosissimo plutonio, oggetto in passato di diversi incidenti che allarmarono non poco la popolazione".

Questa, in sintesi, la ragione della presenza dei Verdi che, capeggiati da Angelo Bonelli, presidente nazionale, hanno fatto sentire la loro voce con un sit-in davanti al Centro della Casaccia.

SAGLIA: "ATOMO SICURO"

"L’energia nucleare sta vivendo oggi una rinascita a livello globale con un trend di crescita positivo: stiamo tornando ai livelli della prima corsa al nucleare". Stefano Saglia, sottosegretario al ministero dello Sviluppo economico con delega all’Energia, nel suo messaggio di saluti inviato in occasione del 50esimo anniversario del Centro ricerche Enea alla Casaccia, ribadisce la scelta del governo, con il ritorno all'atomo. Per Saglia sono i numeri a dimostrare la rinascita dell'energia nucleare.
"Attualmente- sottolinea- nel mondo ci sono 436 impianti in esercizio in 30 Paesi di quattro continenti e 56 reattori in costruzione in 14 Paesi". Il ritorno all'atomo "garantirebbe al sistema Italia di accrescere il proprio rango, ruolo e prestigio a livello internazionale". Inoltre, sostiene Saglia, "permetterebbe di rispettare gli impegni presi con il protocollo di Kyoto e di migliorare e rendere più efficiente il mix energetico del Paese". Quindi un elogio all'Enea.
"Il riavvio dei due reattori Enea è un primo passo delle prove in sicurezza per il ritorno al nucleare in Italia". Si tratta, conclude Saglia, di "una tecnologia collaudata da decenni in cui il nostro paese ha avuto il primato fino alla fine degli anni Ottanta”.

BEPPE GRILLO: "VERONESI LA FACCIA BUONA DEL CANCRO"

"Veronesi garantisce per il nucleare. Guiderà lui l'Agenzia della sicurezza. Veronesi è un oncologo, un mestiere che con le centrali nucleari non ha nulla a che vedere. Un vecchio usato dalla politica e che sfrutta la politica. Un senatore del Pd. Veronesi è un uomo rassicurante per tutte le porcate, come gli inceneritori che chiama termovalorizzatori pur non sapendo un'emerita cippa di rifiuti e di energia".

Dal suo blog, Beppe Grillo ironizza e attacca il senatore del Pd, Umberto Veronesi, che guiderà l'Agenzia della sicurezza del nucleare, nonostante la contrarietà del suo partito all'assunzione dell'incarico governativo.

"Garantisce che non provocano tumori e malattie respiratorie- insiste con sarcasmo Beppe Grillo - è la faccia buona del cancro, un imprenditore della salute. Senza una buona diffusione degli inceneritori, infatti, a cosa servirebbero i suoi ospedali? Formigoni, governatore eletto illegalmente per la quarta volta, si è detto favorevole alla centrale nucleare in Lombardia. Garantirà Veronesi, che ha tenuto a precisare che non c'è nessun rischio Chernobyl. Veronesi, nuclearista e inceneritorista, il massimo per un garante".

(Agenzia Dire) www.dire.it

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...

Terremoto Roma: scossa di terremoto oggi 11 maggio 2020

Roma, ultime notizie sulla scossa di terremoto di oggi avvertita a Roma alle 5,03. In...

Stefania Mammì (M5S): Giornata nazionale in memoria di professionisti e operatori sanitari e sociosanitari vittime coronavirus

Depositata la proposta di legge che intende istituire la Giornata nazionale in memoria dei...

''LA MAFIA A VITERBO, UNA CITTA' SOTTO ASSEDIO'' /libro da rileggere, autore Daniele Camilli

Libri: La Mafia a Viterbo, una città sotto assedio. Ultime notizie Viterbo - UnoNotizie.it -...