CIAMPINO - aeroporto di Ciampino, no ai low cost. Ultime notizie Roma - Giornata importante, quella di oggi, per la possibile soluzione all'emergenza in atto nelle popolazioni limitrofe all'Aeroporto di Ciampino, dove nell'ultimo decennio si è verificato un aumento di oltre il 400% dell'attività senza la necessaria ed obbligatoria valutazione di impatto ambientale che stabilisse la reale capacità dello scalo in funzione del territorio ad esso confinante.

Come accertato dalla recente approvazione in Regione Lazio della zonizzazione acustica, questo aumento di voli – coinciso con l'avvento delle low-cost dal 2001 in poi - ha causato un inquinamento acustico nei comuni di Ciampino, Marino e Roma a livelli ben maggiori di quelli indicati dalla O.M.S. come livelli di rischio per la salute;  una indagine epidemiologica, condotta dal dipartimento di prevenzione regionale della Asl, ha inoltre dimostrato come questa situazione arreca danno, ogni giorno, alla salute di oltre 14.000 cittadini, cosa che ha portato i Sindaci dei territori a chiedere al Ministro dei Trasporti e ad Enac l'immediata emanazione di una ordinanza di trasferimento dei voli low-cost (impiantati abusivamente su Roma-Ciampino) sullo scalo di Roma-Fiumicino.

Il T.A.R. del Lazio, sezione ter, ha discusso oggi il ricorso presentato dai due Sindaci nei confronti di Enac, Ministero dei Trasporti, Adr, Enav, Assoclearance e Ryanair proprio sulla mancata emanazione da parte dell'autorità di aviazione civile del provvedimento di limitazione della capacità operativa dell'Aeroporto che tenga conto del monitoraggio acustico e dell'indagine epidemiologica, e la sentenza è prevista a giorni. Sempre questa mattina, alla stessa ora, è stata convocata presso la direzione aeroportuale, la Commissione aeroportuale per l'adeguamento delle curve di rumore deliberate dalla zonizzazione acustica, a pochi giorni dalla modifica – deliberata da Enac – delle rotte di decollo che prevedono, in particolare sul territorio di Marino, non più il decollo con virata sopra una parte della frazione di Santa Maria delle Mole.


“E' incredibile – afferma il Sindaco di Ciampino, Walter Enrico Perandini – che davanti ad una emergenza acclarata per la salute dei nostri concittadini, causata, come oramai chiaro a tutti, dall'eccessivo numero di voli portati sull'aeroporto di Ciampino senza che fosse stato consentito farlo, il Ministero dei Trasporti e le autorità aeroportuali si nascondano dietro la burocrazia ed evitino di risolvere il problema. In un paese normale,sarebbe logico trasferire i voli in eccesso e iniziare finalmente a rispettare i limiti acustici previsti dalle leggi italiane ed europee, mentre nel nostro paese addirittura Adr ha presentato ricorso al Tar per l'annullamento della zonizzazione ed Enac, senza attendere il pronunciamento del Tar sulle nostre legittime richieste, lo stesso giorno alla stessa ora, convoca le istituzioni per adeguare le curve di rumore”.

“Il cambio delle rotte su una parte di Santa Maria delle Mole – afferma il Sindaco di Marino, Adriano Palozzi – oltre a non risolvere affatto il problema (semmai lo sposta da una parte di Santa Maria delle Mole peggiorando, forse, la situazione dei cittadini di Frattocchie e Cava dei Selci) è anche scorretto, sia perché le variazioni delle rotte debbono prima essere esaminate ed approvate dalla Commissione aeroportuale, sia perché non è vero, come affermato dal comunicato Enac, che questo sia stato concordato con le altre amministrazioni pubbliche al fine di ridurre l'impatto acustico dell'aeroporto. Noi abbiamo sempre ribadito che l'unico provvedimento serio ed efficace per risolvere l'emergenza è quello di trasferire tutti i voli in eccesso sullo scalo di Fiumicino, da subito”.

Le Amministrazioni comunali ricordano che sulla vicenda, oltre ai pronunciamenti del Tar, sono in corso due indagini della Magistratura a seguito delle denunce penali presentate dai due Sindaci e dagli esposti alla Procura della Repubblica presentati da oltre 600 cittadini.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cronaca

VILLA LANTE DI BAGNAIA, GRAN BALLO OTTOCENTESCO / danzatori in costume d'epoca si esibiranno nei giardini della splendida Villa Lante

Mercoledì 4 settembre 2019 dalle ore 18:00 alle 20:30 si terrà il Gran ballo Ottocentesco...

TUSCIA, FESTE DEL VINO / dal 26 luglio al 25 agosto in programma oltre 150 appuntamenti in vari borghi

Presentate questa mattina nella suggestiva sala “Martino IV” nella Rocca dei Papi di...

CONSIGLIO REGIONALE LAZIO / PTPR: tuteliamo così il nostro prezioso paesaggio

Secondo giorno di discussione del PTPR in Consiglio Regionale del Lazio. Il Piano è lo strumento...

VITERBO, EMOZIONE SOTTERRANEA / alla scoperta degli spettacolari sotterranei di Viterbo Underground

Ultime news - UnoNotizie.it - Tesori d’ Etruria e la sua Viterbo Sotterranea sono diventati...

I GATTI ALLUNGANO LA VITA / adottare un gatto combatte la depressione e fa bene al cuore

Ultime news - UnoNotizie.it - I gatti allungano la vita, fanno bene alla salute del cuore, tengono...

TARQUINIA, MOVIMENTO 5 STELLE / proposta del M5S di Tarquinia per convocare i consigli comunali in orari serali

Appena due anni fa è stata approvata in consiglio comunale la proposta del M5S di Tarquinia...

VITERBO, MORTO MARCO FOGLIETTA / la famiglia ringrazia tutti quanti hanno partecipato al suo dolore

Ultime news - UnoNotizie.it - Pochi giorni fa è scomparso a soli 53 anni Marco Foglietta, personal...

MOVIMENTO 5 STELLE TARQUINIA / il taglio dei vitalizi agli ex consiglieri della Regione Lazio è finalmente realtà

Il taglio dei vitalizi agli ex consiglieri della Regione Lazio è finalmente realtà. Il consiglio...