VETRALLA, Viterbo - ultime notizie Tuscia - Domenica mattina, alle ore 10,30, presso il Museo della Città e del Territorio, in via di Porta Marchetta 2, a Vetralla, si parlerà di Etruschi.

Più precisamente, la conferenza tenuta da Maria Paola Fiorensoli tratterà delle donne etrusche.

Il passaggio tra l’Età del Bronzo e quella del Ferro, segnò nel Latium Vetus – comprensivo di gran parte del Lazio attuale, territori a est confinanti ed Etruria meridionale – un profondo cambiamento che spezzò l’omologazione della vita agro-pastorale in piccoli villaggi e vide nascere quattro grandi protocittà - Cerveteri, Veio, Tarquinia e Vulci – abitate da gente che si autodefiniva Rasenna.
Più emancipate delle restanti abitatrici del Latium Vetus, le Rasenne, mantennero la loro unicità, di cui erano ben consce e andavano fiere, anche sotto la dominazione romana, fino all’età augustea.
Il loro modello femminile, con scarsi e lontani paragoni, è rimasto ineguagliato fino ad epoche recenti. Se ne intendono valorizzare le eccellenze e i protagonismi all’interno del loro nuovo ruolo, o di quanto più antico?; patto tra i sessi, dell’organizzazione del potere, della gestione della sfera familiare, sociale, legislativa, militare e religiosa, a partire da ciò che le tradizioni, le fonti, la letteratura, l’arte
e le evidenze archeologiche raccontano di loro.

Dott.ssa Maria Paola Fiorensoli Iorno
Laureata presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza” con una tesi multidisciplinale (antropologia culturale, storia dell’arte, storia delle religioni), è giornalista pubblicista, saggista, attiva nelle politiche delle donne, ha partecipato all’iter costitutivo della Casa internazionale delle donne, a Roma. Presiede l’ass. editoriale “il Paese delle donne” e il Premio di scrittura femminile “il Paese delle donne” ed è socia dell’ass. culturale “Zora Neale Hurston”, entrambe presenti nella Casa.
Dagli anni Ottanta cura seminari, convegni, promozione libraria inerenti l’identità, l’esperienza e i portati del femminile.
Tra gli editi: “La città della dea Perenna” che ripercorre la storia delle donne in Roma dal XVII al XX secolo e delle comunità femminili laiche e religiose abitanti, nel tempo, l’odierna Casa internazionale delle donne; “il Piacere di esserci”, sull’associazionismo femminile presente negli anni Novanta, nella Consulta femminile della Regione Lazio.

per maggiori info
http://www.ghaleb.it/eventi_2010_10_24.htm

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

ETRUSCHI, MONTE DIO TINIA /a Tarchna e Viterbo (Surna) ammaliati da vento e fulmini

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

I Rinaldoniani progenitori degli Etruschi, se ne parla a Viterbo Sotterranea

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO E ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna ammiriamo un sito spettacolare

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

I MURALES DEL BORGO DEI PESCATORI/ a Passoscuro i bellissimi murales resistenti alle tempeste

Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...