LIBRERIE INDIPENDENTI/ Un fine settimana dedicato alla lettura - È sempre più viva nel territorio nazionale e regionale una realtà economica, e culturale allo stesso tempo, che inizia ad essere sempre più visibile e viva nelle grandi città come nei piccoli centri. Sono le librerie indipendenti, quelle attività commerciali che, svincolate dalle logiche dei grandi gruppi editoriali e delle loro catene di vendita, sono diventate negli ultimi anni delle vere e proprie fabbriche di cultura, grazie a tutte quelle iniziative – mostre, conferenze, presentazioni di libri, dibattiti, proiezioni – di cui si sono fatte promotrici e sostenitrici.

Le librerie intraprendenti del Lazio sono una realtà che si sta anche rapidamente trasformando, non più isole lontane e chiuse in loro stesse ma un arcipelago sempre più connesso e articolato che in questi giorni sta dando a vita ad un’iniziativa da non perdere. Il 31 Ottobre infatti viene festeggiata nel Lazio la “Giornata Regionale della Lettura”, organizzata all’interno di “Ottobre piovono Libri”, l’iniziativa curata dal Ministero per i beni e le attività culturali, a cui l’evento regionale aderisce.
La Giornata Regionale della Lettura è un invito a frequentare le librerie, a entrare al loro interno e a conoscere la loro ricca offerta di libri, come le loro attività culturali e ludiche. La giornata è un invito ad apprezzare pubblicazioni rare e di nicchia e ad ascoltare la voce del libraio che in questo caso diventa consiglio prezioso, all’interno di un luogo che per la sua natura garantisce la pluralità di idee e la loro circolazione e diffusione, ponendosi agli antipodi della produzione culturale serializzata e consumata. Le librerie del Lazio e della provincia di Viterbo prevederanno aperture straordinarie - il 31 Ottobre è una domenica – e organizzeranno letture partecipate, piccoli eventi, incontri e manifestazioni letterarie. 

A Roma, alle ore 11.00 del 31 Ottobre, presso lo spazio polifunzionale Centrale Preneste, Via Alberto da Giussano 58 (Zona Pigneto) è previsto il Workshop “DA Isole ad Arcipelago. Una rete solidale delle librerie indipendenti – Una prospettiva per crescere”, promosso dall’assessorato alla cultura, arte e sport della regione Lazio, curato da Fabbrica Srl (la factory per la cultura di Ascanio Celestini) e realizzato da Maurizio Caminito, Sara Severoni e Sabina De Tommasi. Il workshop si propone come punto di incontro  di editori, distributori e librai che si confrontano sui problemi e le opportunità delle realtà indipendenti. Partecipano Daniele Di Gennaro (Minimum Fax), Benedetta Torrani (Nottetempo), Francesco Palombi (Palombi Editori),  Giancarlo TombaÌ (PDE promozione e distribuzione),  Giulia Riva (Libreria Griot di Roma), Franco Marzullo (Libreria Bookcart di Terracina); introduce e coordina Gioacchino De Chirico (collaboratore pagine culturali del Corriere della Sera).

A Viterbo invece, presso la Libreria del teatro, è previsto per Sabato 30 Ottobre alle ore 20.00, “Micro Storia”, spettacolo teatrale con Marcella Tersigni e Flavio Monaco, che narra le vicende degli italiani nel momento della ricostruzione post-bellica: i costumi contadini e le migrazioni in America, l’abbandono delle campagne e l’urbanizzazione, la perdita delle proprie radici.

La Libreria Nova di Cura di Vetralla (Via Cassia 156) e la libreria Allen Straffi di Viterbo (in trasferta presso il festival Libri Immaginari, Via San Giovanni Decollato 1, Sala Mendel – Spazio mostra) propongono per domenica 31 Ottobre, rispettivamente alle ore 16.00 e 17.00, “SvettaCivetta” giochi di parole con i bambini e con i grandi, curato da Mariella Sto e Fiona Sansone.

Infine a Bolsena, la libreria Le Sorgenti (via Porta Fiorentina 1) propone per domenica 31 Ottobre alle ore 18.00, “Di donne, Dee, Sirene…con contrappunto poetico”, incontro tra la scrittrice Luisella Veroli - autrice di “Prima di Eva, viaggio alle origini dell’eros” e insieme ad Alda Merini di ‘Reato di Vita, autobiografia e poesia’ - e Nadia Tarantini, giornalista, scrittrice e redattrice della rivista letteraria “Leggendaria”.



Simone Casavecchia

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...

TARQUINIA, NUOVO LIBRO SILVANO OLMI / sabato 26 gennaio presentazione di “Non solo la Ciociara” sulle violenze di guerra

Ultime news - unoNotizie.it - Sarà presentato sabato 26 gennaio 2019, alle 17, nella sala del...

TUSCIA, PARCO ARCHEOLOGICO VULCI / la Regione Lazio si impegna a sostenere il Parco Archeologico di Vulci

La Regione Lazio per tramite dell’assessore al bilancio Alessandra Sartore ha dichiarato,...

UNESCO / 49 meraviglie Unesco nel Mediterraneo a rischio entro il 2100 per erosione e innalzamento mari

Ultime news - UnoNotizie.it - Una simulazione pubblicata sulla rivista Nature Communications...

IVREA SITO UNESCO / città ideale della rivoluzione industriale del Novecento

Ultime news - unonotizie.it - "Ivrea, la città ideale della rivoluzione industriale del Novecento,...

FAI, IN 700 MILA PER LE GIORNATE DI PRIMAVERA / il sito più visitato la chiesa di San Francesco del Prato a Parma

Ultime news - Unonotizie.it - Grande successo per la 26ª edizione delle Giornate FAI di Primavera:...

A VITERBO PER DIVENTARE "DETECTIVE DELL'ARTE" / master in Archeologia Giudiziaria e Crimini contro il Patrimonio Culturale

Ultime news - Unonotizie.it - Provengono da tutta Italia gli oltre trenta archeologi, storici...