EMERGENZA RIFIUTI IN CAMPANIA / tutta la verità nel documentario ''The Regime of Emergency''. GUARDA IL VIDEO. Ultime notizie Campania, Napoli - Presentazione di “The Regime of Emergency”

Alla fine del 2007, il mondo e’ rimasto scioccato dalle immagini di Napoli ricoperta di rifiuti. Oggi Napoli e’ nuovamente ricoperta di immondizia. Il team di Wasteemergency.com, squadra di giornalisti freelance e videomaker, vuole esporre la vera storia del fenomeno emergenza  rifiuti: 15 anni di disastro ambientale, sociale e politico di rilevanza mondiale.
Il documentario a cui  Wastemergency ha lavorato per piu di un anno è in fase di ultimazione,  il promo di “The Regime of Emergency” e’ finalmente online. Ve lo proponiamo.

Introducing “The Regime of Emergency”
In late 2007, the World was shocked with images of Naples covered in rubbish. Today Naples is once again covered in garbage. Wasteemergency.com, a team of Italian freelance journalist and wideomakers,wants to expose the real story of waste emergency phenomenon a 15-year-long environmental,  social and political disaster of worldwide relevance.
The documentary in which Wasteemergency.com has been working on for over a year is nearing completion, the promo of “The Regime of Emergency” is finally online. Here it is.



Il progetto
Partendo dalle origini, ovvero dalla Riunione di Villaricca degli anni 80, il promo spiega che cos’e il fenomeno emergenza rifiuti. Un’emergenza infinita, che dura da 15 anni, non puo’ certamente piu definirsi emergenza, piuttosto status quo. E’ situazione endemica che si protrae nel tempo, con picchi di intensità che vengono presentati al mondo come ‘emergenze’.

Tramite l’uso della tecnica fiction viene ricostruita la riunione in cui la Campania venne assegnata a tavolino a diventare la discarica di rifiuti tossici d’Italia. Si passa poi ad una ricostruzione storica, grazie ad articoli di giornale, alle origini dell’emergenza di rifiuti solidi urbani, nel tempo diventata la migliore copertura ‘naturale’ al traffico di rifiuti speciali – traffico che viene mostrato in tutta la sua mostruosità in varie immagini girate sul campo. Dai Regi Lagni alla Terra dei Fuochi, fino ad arrivare alle discariche autorizzate.

Ma l’emergenza rifiuti e’ una torta che la Camorra ha spartito con la politica (locale e nazionale, passando anche per la Massoneria deviata) e con piccole imprese locali e grandi imprese del Nord. Si arriva cosi al disastro Impregilo, mostrato in tutta la sua letterale vastità con riprese di Taverna del Re e Marruzzella.

Non si può certamente raccontare questa storia lasciando da parte il cardine della vicenda: il Commissariato di Governo all’Emergenza Rifiuti, in pratica un braccio dello Stato Italiano che temporaneamente agisce in maniera straordinaria – e ultimamente in deroga alle leggi nazionali e comunitarie - per risolvere la pestilenza dell’emergenza rifiuti.

Peccato che, in 15 anni di Commissariato e 7 commissari diversi, il problema non sia ancora stato risolto, come dimostra l’attuale nuovo picco d’emergenza. Perché? Perché, come spiega ed investiga il documentario, risolvere l’emergenza significherebbe uccidere uno dei business sporchi più lucrativi in Italia.

Lo raccontano, senza remore, gli eco-mostri di Pustarza e Sant Arcangelo Trimonte, due enormi discariche costruite nel 2008 per “risolvere definitivamente” il problema. Due tagli netti, due mutilazioni genetiche effettuate tra olivi secolari e fertili campi di grano. Lo raccontano tutte le altre mutilazioni, che purtroppo risultano come minimi tagli su di un corpo gia orribilmente rovinato.

Da Terzigno, a Chiaiano, da Giugliano a San Tammaro la Campania si snoda deforme, satura. E, a chi vive nel Regime dell’Emergenza, è impedito con la forza ogni tentativo di guarigione della Campania Felix.


Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Questa notte alle 01,30 idealmente a Viterbo Sotterranea grazie al Tg2

Tutti insieme a Viterbo Sotterranea grazie alle telecamere del Tg2, Sì Viaggiare, Diari...

Crisi economica coronavirus, sos dal Borgo Ragazzi Don Bosco di Roma

CRISI SOCIALE, BORGO RAGAZZI DON BOSCO CONTINUA IL SERVIZIO per i PIù DEBOLI ma lancia...

Coronavirus, consigli di Jobsora: come impostare il lavoro a distanza

Per la maggior parte, il lavoro a distanza è adatto a programmatori, copywriter, web designer,...

EMERGENZA COVID-19, aiuto di ENGIE Italia: a 93 ospedali energia gratis

  ENGIE, che assicura energia pulita a case, aziende e città, leader nei servizi per...

Coronavirus: M5S Lazio, dirottiamo fondi di bilancio 2020 su emergenza

t Roma, 1 aprile, ultime news Regione Lazio – “Stiamo vivendo un momento di emergenza che...

I Rinaldoniani progenitori degli Etruschi, se ne parla a Viterbo Sotterranea

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

Martedì Grasso, ultimo giorno di Carnevale: eventi e golosità nella Viterbo Sotterranea

Martedì Grasso: cultura e golosità nella Viterbo Sotterranea con incredibili scherzi e...

Viterbo Sotterranea questa sera alle ore 19 a Studio Aperto su Italia Uno

Nella foto, durante le riprese, il fondatore di Viterbo Sotterranea  Sergio CesariniQuesta...