Presentato il 6 Dicembre, presso la libreria dei Salici, il circolo politico – culturale “Il sasso nello stagno”, nato dalla sinergia di studiosi e professionisti viterbesi, con l’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza sull’attuale situazione politica e sulla sua ricaduta nella vita sociale e culturale della città e del paese.

“Un’associazione – ha spiegato Alfio Cortonesi, preside dalla Facoltà di Beni Culturali dell’Università della Tuscia – che riunisce personalità provenienti da formazioni partitiche differenti, ma che ha come unico obiettivo, quello di richiamare l’attenzione e di favorire la riflessione dell’opinione pubblica sulla grave situazione di degrado politico e culturale del nostro paese. È necessario ripartire dal basso, dall’individuo stesso, offrendo ai cittadini l’esempio personale e professionale e tentando di creare una rete di contatti che contribuiscano a una rinascita della comunità. Ciò avverrà grazie all’organizzazione di dibattiti, confronti e tavole rotonde che focalizzeranno l’attenzione su questioni sia locali che nazionali. Il primo appuntamento, previsto per gennaio, risponderà alla domanda “Quale politica culturale per Viterbo?”, successivamente sarà affrontato anche il tema dell’Unità d’Italia, di cui si riconosce tutta l’attualità, alla luce delle recenti degenerazioni del federalismo nella scena politica attuale”.

“Non politica e cultura” – ha osservato Giuseppe Occhini, promotore del circolo “ma politiche della cultura, uno strumento poco conosciuto e utilizzato dalle amministrazioni tanto nazionali che locali, di cui si riconosce l’estrema urgenza, alla luce di una dilagante cultura dell’impresa che mortifica la ricerca scientifica e umanistica, costringe l’università in una situazione di generale precarietà e miseria e favorisce fenomeni come la fuga dei cervelli”.

“Il sasso nello stagno” vuole essere una reazione responsabile all’indifferenza e all’acquiescenza sempre più diffuse nel tessuto sociale e cittadino e vuole favorire il rilancio della cultura italiana, condizione preliminare di ogni progresso e requisito indispensabile per una dignitosa presenza nell’Europa e nel mondo, attraverso una testimonianza dissonante e una riflessione sulle funzioni originarie della politica, intesa come realizzazione del bene comune. Particolare attenzione è rivolta anche ai giovani, sempre più esposti al pericolo di un’omologazione e di una disattenzione che li rende ogni giorno più incapaci di ragionare criticamente sulla realtà che li circonda.
Aperta a chiunque si riconosca nelle sue prerogative, l’associazione che non ha nessuna preclusione a livello politico, sociale o professionale, si riunisce al momento presso la Facoltà di Beni Culturali dell’ateneo viterbese in attesa dell’individuazione di una sede propria. Maggiori informazioni possono essere richieste ai referenti: Alfio Cortonesi (cortonesi@unitus.it), Giuseppe Occhini (giuseppeocchini@alice.it), e Fulvio Ricci (ricci-fulvio@libero.it).    

Simone Casavecchia


Foto: Gianni Uggeri

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO E ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna ammiriamo un sito spettacolare

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

I MURALES DEL BORGO DEI PESCATORI/ a Passoscuro i bellissimi murales resistenti alle tempeste

Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...

TARQUINIA, NUOVO LIBRO SILVANO OLMI / sabato 26 gennaio presentazione di “Non solo la Ciociara” sulle violenze di guerra

Ultime news - unoNotizie.it - Sarà presentato sabato 26 gennaio 2019, alle 17, nella sala del...

TUSCIA, PARCO ARCHEOLOGICO VULCI / la Regione Lazio si impegna a sostenere il Parco Archeologico di Vulci

La Regione Lazio per tramite dell’assessore al bilancio Alessandra Sartore ha dichiarato,...