Ultime notizie Sarah Scazzi: Concetta, la mamma di Sarah Scazzi, offre a Cosima il perdono per la verità - Avetrana - Come ricorderete in un'intervista al Corriere della Sera, è tornata a parlare un pò di giorni fa, Concetta Serrano Spagnolo, la mamma di Sarah Scazzi.
"Potrà mai perdonare sua sorella Cosima?" - le chiedono -  e lei risponde: "il perdono non si può negare a chi confessa i propri peccati e si pente, quindi sono pronta a perdonare, ma prima Cosima deve dire tutta la verità".

Insomma, Concetta propone a Cosima uno scambio in piena regola: il perdono per la verità.
Poi, durante l'intervista, attacca duramente le tre donne della famiglia Misseri.
"Sono bravissime a plagiare la gente - dichiara Concetta - lo hanno fatto con me e ora lo stanno facendo con Michele. Sono capaci di condizionarti al punto di farti un vero e proprio lavaggio del cervello.
Con me - conclude Concetta - fingevano di essermi al fianco e al tempo stesso mi inculcavano pensieri che mi sviavano dalla verità, facendomi persino sospettare di mio marito".

Commenti

vorrei rivolgermi a valentina ( sorella di sabrina ):tu non c´eri quando sarah e´ stata ammazzata,quindi come fai ad essere certa della innocenza di sabrina te lo ha detto tuo padre allora ti avra´ detto anche chi e´ il vero colpevole.e allora perche´non lo dici tuperche´ non parli se sai qualcosa che tutti noi non sappiamo forse perche´c´entra anche tua madre non c´e´ che dire...siete una famiglia di ipocriti,falsi,diabolici.MOSTRImeritate tutti la galera...voi tutti sapete tutto quello che e´ successo...ma nessuno parla...VERGOGNATEVI DI ESISTERE
commento inviato il 20/01/2011 alle 4:50 da MARIANGELA  
Quello che fa piu indignare, è la pretesa di queste donne, di poter tenere testa a inquirenti e al mondo intero.L´ostinazione di negare anche di fronte all´evidenza.Se non bastasse gia´ quello che è successo Aveva detto bene Concetta, ma quella non confessera´ mai. Mica Coppi riuscira´ a farla scarcerare, credo sara´ difficile, ma con un´avvocato di quella stazza....
commento inviato il 21/01/2011 alle 1:24 da annalisa  
Sono assolutamente d´accordo con Mariangela e Annalisa Ancora una volta desidero esprimere la mia più grande solidarietà alla signora Concetta la cui dignità e altezza morale dovrebbero essere d´esempio a molti (o almeno a 4 persone.....)
commento inviato il 21/01/2011 alle 9:59 da chloe  
brava mariangela mi associo a te io ho seguito questa storia dall´inizio e mi è rimasta impressa di sapere sempre notizie la verita´ e cosima la strega si deve mettere tutta la popolazione davanti casa sua e linciarla.
commento inviato il 21/01/2011 alle 0:32 da salvatore  
Vorrei dare la mia opinione riguardo la firma,se il delitto e´ stato premeditato e´ propabile che COSIMA furba abbia falsificato la firma facendola sembrare simile a quella di suo marito,io tante volte per esempio firmo al posto di mio marito che significa.quelle donne MISSERI come le definisce CONCETTA avevano studiato tutto a tavolino e siccome il povero MICHELE e´ ignorante,non aveva capito che lo volevano toglire di mezzo,e l´hanno incastrato bene,ma la verita´ prima o poi verra´ fuori allora si che COSIMA paghera´ per quello che ha fatto con sua figlia. Bravo avv. GALOPPA continua cosi´tanto non sei di meno come bravura con l´avvocato COPPI
commento inviato il 24/01/2011 alle 1:22 da anna  
Dico solo 3 cose: 1. Valentina anche se sapesse non può dirlo perchè gli inquirenti non la voglio ascoltare e credere: ormai sonon fissati che pure lei depista e sia complce. SI VERGOGNINO ON ERA NEMMENO A ROMA 2. Le firme su quegli assegni risalgono a due ore prima deò delitto: come facevano a sapere che Sarah sarebbe morta 3. Concetta sbaglia, e se davvero pensa che l´ abbiano plagiata ed aveva così tanti dubbi su Sabrina perchè non lo ha detto subito invece di tirarli fuori solo dopo il suo arresto Perchè faceva i collegamanti con Chi l´ ha Visto da casa Misseri inve ceh da casa sua Perchè a ritrttato sull´ ora in cui Sarah è uscita di casa anticipando di quella mezz´ ora che servirebbe agli inquirenti per incastrare Sabrina Non è credibile che Concetta a distanza di 4 mesi si ricordasse meglio di quando ha fatto la denuncua due ore dopo la scomparsa Concetta è stata si plagiata, ma dagli inquirenti, cosi come Michele Misseri.
commento inviato il 24/01/2011 alle 3:45 da Michele  
Credo che la mamma di Sarah conosca molto bene la famiglia Misseri...e se ha dei dubbi sulla credibilita´di Cosima,Valentina, e soprattutto di Sabrina le dobbiamo credere.Le 2 sorelle ( Cosima e Concetta sembrano Caino e Abele.)Si sente e si percepisce che le donne Misseri provano,nei confronti della famiglia Scazzi, invidia e rabbia...E´ chiarissimo che le donne Misseri sanno tutto e non vogliono parlare...vogliono solo punire Michele perche´ ha parlato,perche´ ha detto la verita, e stanno facendo carte false per salvare la vera assassina di Sarah,cioe´ Sabrina.Lei dice che non odia il padre.Se io venissi accusata da mio padre di un delitto cosi´ grave e fossi innocente..credo che odierei tanto mio padre...Lei sperava tanto che,dopo la lettera del padre che la scagionava,( dietro pressioni di Valentina )potesse uscire dal carcere...se pensa questo e´ proprio un ingenua ( si fa´ per dire ).Pero´ se ha avuto delle crisi iste
commento inviato il 24/01/2011 alle 4:35 da Ivana  
Michele Misseri forse ha veramente paura di qelle tre donne,principalmente della moglie, chissà quali verità si nascondono in quella casa, del resto hanno avuto circa quaranta giorni x accordarsi stabilire i ruoli far sparire le cose ,le prove. Voglio sperare che gli inquirenti finalmente trovino il modo giusto x far parlare Misseri e che possa dire tutta la verità senza più cambiare deposizione, comunque a lui il carcere non glie lo toglie nessuno, ma questo a lui sta bene, Io in galera ci metterei tutta la famiglia, forse cosi finalmente la piccola SARA troverà la sua pace
commento inviato il 24/01/2011 alle 0:37 da leonia  
x Michele se Valentina non c´era, ma come si sa il 26 agosto era a Roma, non sa nulla dei fatti e che cosa dovrebbe raccontare Che sabrina è innocente Lo ha gia´ detto a tutto il mondo mi pare....anche troppo
commento inviato il 25/01/2011 alle 0:22 da annalisa  
Michele tu sei evidentemente ed assolutamente in malafede. Per l´orario in cui esce Sarah da casa, vai a vederti i filmati delle trasmissioni, concetta nn sa l´orario, e lo dice chiaramente se poi si appoggia alla badante.......vuo dire che stanno ripercorrendo quei momenti per ricordare e ricostruire. Ma davvero ti sembra possibile che tutti DEBBANO SAPERE L´ORARIO E ANCHE QUELLO ESATTO Guarda che chi fornisce orari esatti PUZZA e parecchio, nn c´è una ragione perche´ TUTTI debbano dire un´orario esatto a meno che facciano i campanari di mestiere Non so nemmeno perchè ti rispondo ancora, tanto si è capito che tu NON VUOI vedere quello che è davanti agli occhi di tutti Piuttosto che cosa ne pensi della testimonianza di Claudio sui rapporti tra la sorella e Ivano, e di tutti i contatti telefonici che hanno trovato sui tabulati
commento inviato il 25/01/2011 alle 0:32 da annalisa  
X Michele (Apicella). RISPOSTA AL FORUM PRECECDENTE... L´unica cosa che ci risulta chiara, dai tuoi commenti, è che tu non ne capisci un tubo di donne. E neppure di uomini... Visto che non riesci neppure a cogliere la lievissima differenza fra la Spagnoletti, la Cimino e Sarah. Comunque sia ti fornisco una piccola dritta, che potrà risultarti utile nella vita... La gelosia morbosa, quasi sempre, è indirizzata non al proprio compagno/a. Con cui, se sai stare al mondo, trovi un logico equilibrio... Ma bensì, come nel caso di Sabrina, all´oggetto dei desideri incorrisposti. è infatti la cotta non ricambiata a generare quella gelosia di tipo ossessivo che può degenerare in delitto. E non l´amore ambivalente. è l´amore a senso unico quello che può sortire gli effetti più devastanti. Trasformandosi in odio verso chi, più bella, sa attirare maggiormente le attenzioni del proprio sogno irrealizzabile. (Ma non per questo superato). Ma tu da dove sei uscito. Dall&acu
commento inviato il 25/01/2011 alle 4:58 da Leonardo Negri  
Ma a Michele nessuno gli aveva spiegato come funziona un incidente probatorio Non riesco a capire queste lettere che manda alla figlia scagionandola di tutto...addirittura dicendole che e´ innocente.Spero che si faccia di nuovo un incidente probatorio...e,questa volta,che dica per davvero la verita´.Pero´gli inquirenti non dovrebbero permettere a Valentina e Cosima la visita in carcere...mi domando come sia possibile non intercettare i loro discorsi...parlo da ignorante in materia..puo´ darsi che siano controllati e gli inquirenti stanno lavorando su questo....spero.un grande abbraccio alla mamma di sarah.
commento inviato il 25/01/2011 alle 6:00 da Mariangela  
1. E´ Concetta che invidia Cosima e le altre sorelle perchè sono rimaste in famiglia mentre lei per ragioni di povertà è stata allevata degli zii che però erano benestanti. 2. Sabrina non verrà certo scagionata solo dalle lettere del padre ma da molto altro a partire dal secondo cellulare di sarah i cui tabulati secondo indiscrezini proverebbero la sua innocenza 3. Misseri non ha detto la verità, infatti gli esiti degli esami dei Ris e l´ autpsia di sarah lo hanno smenti o non supportato La verità verrà fuori nell´ eventuale secondo incidente probatorio e li saranno guai
commento inviato il 25/01/2011 alle 6:26 da Michele  
Con l´omertà che state dimostrando cari MISSERI tutti, state uccidendo quella povera bambina ogni giorno... V E R G O G N A T E V I
commento inviato il 25/01/2011 alle 6:42 da stefano  
PER MICHELE:TI RICORDO CHE SABRINA ERA FORTEMENTE INDIZIATA ANCORA PRIMA DELL´ARRESTO DI MICHELE...POI C´E´ STATO L´INCIDENTE PROBATORIO...COME SAPPIAMO TUTTI HA INCOLPATO LA FIGLIA DELL´OMICIDIO..BISOGNA SOLO FARE CHIAREZZA SU´ QUESTE LETTERE MANDATE ALLA FIGLIA...CIOE´ COSA SIGNIFICA PER LUI LA PAROLA INNOCENTE...CHE FORSE SABRINA NON VOLEVA UCCIDERE...CREDO CHE SABRINA,DA QUESTA STORIA,NON NE´ USCIRA´PROPRIO TANTO PULITA.TROPPI INDIZI SU´ DI LEI FANNO CAPIRE CHE TANTO INNOCENTE NON E´.
commento inviato il 26/01/2011 alle 1:07 da MARIANGELA  
Gli inquirenti si ostinano a non riconoscere l´innocenza di sabrina perchè dovrebbero riconoscere il proprio fallimento o incapacità di condurre le indagini. Non si agisce come hanno fatto loro. Sono partiti dall´erroneo presupposto che Michele Misseri fosse il bravo papà che nasconde il corpo e Sabrina una assassina spietata e sanguinaria e su questo teorema hanno costruito il loro fallimento. Gli inquirenti dovrebbero cercare la verità senza preconcetti, dubitando di tutto e di tutti fino a giungere alla verità, non cercare conferme alle loro convinzioni. Mi dispiace che ancora Sarah cerca giustizia e che un´altra ingiustizia si stia perpetrando continuando a tenere, a mio avviso ingiustamente, in carcere Sabrina. Spero che finalmente la verità esca fuori, forse è piu facile di quello che si immaginio e somiglia molto alla prima versione di Misseri.
commento inviato il 26/01/2011 alle 3:49 da nicola  
Cito Annalisa: Michele tu sei evidentemente ed assolutamente in malafede. Per l´orario in cui esce Sarah da casa, vai a vederti i filmati delle trasmissioni, concetta nn sa l´orario, e lo dice chiaramente se poi si appoggia alla badante.......vuo dire che stanno ripercorrendo quei momenti per ricordare e ricostruire. Ma davvero ti sembra possibile che tutti DEBBANO SAPERE L´ORARIO E ANCHE QUELLO ESATTO Guarda che chi fornisce orari esatti PUZZA e parecchio, nn c´è una ragione perche´ TUTTI debbano dire un´orario esatto a meno che facciano i campanari di mestiere Non so nemmeno perchè ti rispondo ancora, tanto si è capito che tu NON VUOI vedere quello che è davanti agli occhi di tutti Piuttosto che cosa ne pensi della testimonianza di Claudio sui rapporti tra la sorella e Ivano, e di tutti i contatti telefonici che hanno trovato sui tabulati Guarda che Concetta aveva detto prima le 14.30 poi le 14.05 I diari dimostrano che Ivano aveva motivo di ucc
commento inviato il 26/01/2011 alle 0:14 da Michele  
CASSANDRA IT´S ALIVE IT´S ALIVE Gli inquirenti si sono innamorati di una teoria... Caspita... Ma dev´essere proprio BONA ´sta teoria... Proprio una Jessica Rabbit in cane ed ossa... Tu dici che Sabrina ANTIESTETICA ESTETISTA ABUSIVA ed ASSASSINA è, senza motivo, al fresco... Ed io aggiungo che, senza motivo, (per come la vedi tu) al fresco Sabrina ci rimarrà. A prescindere da trofei o coppi... Disilluditi Cassandra. Sabrina uscirà... Certamente... Ma PER L´ORA D´ARIA. (inquinata)... P.S. La tua SQUADRA retrocederà di certo. Saluti a Norman Bates PERCHé LA PENSA COME ME
commento inviato il 26/01/2011 alle 0:23 da Leonardo Negri  
Michele io credo che la Difesa di Sabrina SPERA TANTO che dagli accertamenti sul telefonino esca qualche cosa che possono usare stravolgendo situazioni e significati, per lanciare alla stampa qualche ricostruzione tendenziosa e fantasiosa. Tu invece affermi la certezza che il contenuto scagioni sabrina, allo stato nn c´è niente. Vi state arrampicando su rami che si spezzano tutti uno via l´altro, e temo che nn vi resta niente altro . Ci pensera´ Coppi...con altre strategie...diciamo piu laterali.....perdere tempo, farlo perdere e altre similia. X mariangela Che c´è da capire sulle lettere di michele Gli hanno detto che quelle cose servono ad aiutare la figlia e lui esegue.
commento inviato il 27/01/2011 alle 0:52 da annalisa  
Kaire Michele Apicella... L´unica cosa che puoi citare tu è Cita. (con tutto il rispetto per le altre scimmie...). La VERITà ti renderà un quadrumane libero. I FATTI (anche tu sei fatto; ma io intendo un´accezione diversa) ti desteranno dal letargo tuo psitico una volta per tutte. (forse...)
commento inviato il 27/01/2011 alle 2:59 da Leonardo Negri  
Ragazzi Non abbronzatevi troppo... E, soprattutto, non prendetevi troppo sul serio. Perché le vostre elocubrazioni da opinionisti di serie z, le vostre indagini da Sherlokko investigatore sciocco, i vostri fatui ardori... Non muteranno d´un millimetro lo stantio destino di Sabrina. Essa, infatti, non uscirà affatto dal carcere. E, badate, che questo non è un mio auspicio o pensiero. Ma la cruda realtà. Meglio liberarsi subito delle illusorie zavorre. La realtà è che l´ergastolo sta a Sabrina come al mare l´onda. Trent´anni di carcere non gli e li leverà (né laverà) nessuno. Poi chiunque può scrivere tutto ed il contrario di tutto. E tutti hanno torto. E tutti hanno ragione. Ma Sabrina sarà condannata, giustamente e non giustizialmente, per omicidio di primo grado (per una volta arriverà prima, almeno). No dai... Scherzi a parte... Gli scoop a fine di lucro sono una cosa. Ma il destino di Sabrina è OGGETTIVAMENTE l´ERGASTOLO. Lo scoprirete presto. Un&
commento inviato il 27/01/2011 alle 9:40 da Leonardo Negri  
Michele il 26 agosto nell´ora dell´omicidio, DORMIVA, non ha nessuna colpa ma lo vogliono colpevole. La piccola SARA è morta in casa, c´era Sabrina e la madre e il seguito si sa...... Michele se ritratta è perchè lo vogliono colpevole i familiari per scagionare Sabrina,COSIMA non è una buona madre, i figli se sbagliano devono prendersi le proprie responsabilità. Michele non ne può più con tutte le pressioni che riceve, è stanco e se ritratta lo fa non perchè è colpevole ma ha pensato meglio il carcere che tornare a casa.
commento inviato il 28/01/2011 alle 9:29 da rosi  
LE LETTERE CHE MICHELE HA SCRITTO NON SONO OPERA SUA - E´ STATO COSTRETTO E AIUTATO- SPERO CHE L´AVVOCATO GALOPPA NON SI DIMETTA DALL´INCARICO- MICHELE SEMBRA CHE NON VOGLIA PIU´ DIFENDERSI, HA RICEVUTO TROPPE PRESSIONI E HANNO SBAGLIATO A FARLO INCONTRARE CON I FAMILIARI E SE VOGLIAMO PRECISARE ANCHE QUESTE LETTERE.........SOLO IN ITALIA ACCADONO QUESTE COSE.NON DIMENTICHIAMO COMUNQUE CHE CI SONO I LEGALI DELLA FAMIGLIA SCAZZI E NON SONO DEGLI SPROVVEDUTI. IN CARCERE DEVE ANDARCI IL VERO ASSASSINO E NON IL PIU´ DEBOLE (BASTA CHE PAGA UNO POI SE COLPEVOLE OPPURE NO NON IMPORTA)
commento inviato il 29/01/2011 alle 9:21 da rosi  
Rosi se gli avessero impedito di incontrare i familiari nn sarebbe servito a niente..........secondo te gli avvocati nn fanno colloqui pure loro E sicuramente sono molto meglio tutelati questi colloqui......
commento inviato il 30/01/2011 alle 3:23 da annalisa  
ma michele non è in isolamento E´ in isolamento e fa quello che vuole Scrive e riceve lettere e non sa niente nessuno, tanto che devono perquisirgli la cella Mi spiace Concetta, ma se speri che quella specie di tua sorella dica la verità.....aspetta e spera Sono state sabrina e Cosima ad ammaz la figlia, poi hanno inscenato uno show vergognoso. Ma come si fa anche minimamente a pensare ad un perdono Altro che perdono
commento inviato il 31/01/2011 alle 3:57 da chloe  
per valentina misseri : sembra impossibile che anche tu sia così malvagia come tua sorella da cercare di coprire il suo delitto, convincendo tuo padre ad addossarsi la colpa. Tutto contro natura. in presenza di un´atrocità del genere qualsiasi essere umano che non sia un MOSTRO vuole che la verità venga a galla e desidera che il colpevole sia punito con il massimo della pena. sia esso un familiare o un estraneo. come fai a guardare la gente che ti circonda sapendo che fai parte di una famiglia di vigliacchi assassini
commento inviato il 04/02/2011 alle 1:43 da chiara  
a l umanita di chi segue questo caso ed interessatocome me ,vorei dire soltanto che e la famighia misseri e la fa miglia piu disumana che esista al mondo li devono buttare in un silos d acciaio pieno di acido . per me sono le persone che hanno preso in giro.ai giudici a noi interessati x la madre non li deve perdonare mai . i colpevoli sono sabrina e la madre concetta le prime indiziate e antonio misseri . le parole che bisogna dire a queste persone non esi stono. sono sicuro che un giorno che raggiungeranno l´ agelo di sara dio non li perdoneranno mai aquesti vermi di persone dannate maledette
commento inviato il 04/02/2011 alle 3:31 da cristoforo  
quello che sconcerta è la presunzione di questa famiglia di malvagi che li rende sicuri di essere superiori a tutto il mondo, inquirenti compresi. nella loro mente sono convinti di gabbare qualsiasi persona, mettendo in scena tutte queste farse penose. in questo caso ho compreso che - in linea di massima - gli avvocati sono al pari dei colpevoli che difendono.
commento inviato il 05/02/2011 alle 1:48 da chiara consoli  
Sono veramente stomacata da questo disgustoso teatrino delle pseudo-donne Misseri, e da chi ancora, come colui che qui si firma Michele, continua a mistificare la realtà, pur di sostenere che Sabrina è innocente nonostante ormai sette giudici indichino e provino il contrario. L´orario nel quale Sarah si reca in via Deledda è quello indicato dal teste Petarra ovvero le 13:45 confermato da altre quattro persone. Se la testimonianza di Concetta alla quale ti riferisci fosse stata corretta, Sarah sarebbe arrivata all´appuntamento alle 14:40, esattamente quando transitava nelle medesime vie, Mariangela che però, guarda caso, non l´ha incontrata. Nel cell di Sarah Scazzi ci sono le impronte di Santa Sabrina che forse ce le ha messe, quando si è procurata l´alibi falso. Esistono diverse interviste (chi l´ha visto 4 sett., agli atti), nelle quali la Misseri afferma che la cugina quel giorno nn pranzò perchè voleva fare subito il bagno. Se è vero ciò, che se
commento inviato il 06/02/2011 alle 0:09 da silvia  
Per Michele. Furbo Intanto Valentina Misseri, ad onor del vero, è stata sentita dai magistrati in merito alla confessione che il padre gli avrebbe fatto durante due colloqui avvenuti intorno al 20 ottobre nei quali le disse non solo di aver ucciso Sarah ma che i farmaci che assumeva, gli facevano effetto il giorno dopo, per cui, quando accusò la figlia, non era lucido e nn ricordava un fico secco. Il problema è, che ciò che dichiarò Valentina ai procuratori, fa parte delle memorie difensive del collegio della Misseri come teste. Lo stesso collegio in testa la Gimelli afferma però che Michele sia inattendibile per il presunto effetto dei farmaci benzodiazepinici assunti, in particolare a causa dell´interruzione della paroxetina che avrebbe determinato in seguito alla sospensione repentina,confusione e turbe della memoria. Se credono in questa stupidaggine, perchè quando Michele parla con la figlia e afferma che è lui l´assasino di Sarah improvvisamente diventerebbe credib
commento inviato il 06/02/2011 alle 0:35 da silvia  
Mettendo a confronto le lettere di Misseri alla figlia sabrina con la firma sugli assegni che secondo il perito calligarafo non è di Cosima ho scoperto chi ha incassato gli assegni: Michele Misseri. La grafia è la stessa. http://img194.imageshack.us/i/immagineclu.jpg/ Guardate bene l´ immmagine:i trattini sulle i da sinistra destra, la particolarità della lettera r ovvero tratto dal basso in alto poi penna staccata per la parte orizzontale legta al resto, la o in senso antiorario partendo dall´lato, ecc. E´ Michele Misseri che avrebbe falsificato la firma. Le immagini le ho prese da crimeblog e tgcom. Ciò prpva che Misseri era già casa prima di pranzo e sapeva che sarah sarebe tornata la pomeriggio. Ha nascostol´ alibì di Cosima. Galoppa e la Bruzzone sapevano? Hanno taciuto. Sabrina è innocente
commento inviato il 08/02/2011 alle 4:06 da Michele Massaro  
sono d´accordo con Mariangela ed Annalisa...donne della famiglia Misseri siete dei MOSTRI...si perde sempre di vista che non c´è più una poveva ragazzina innocente ed il grande dolore di una madre per aver perso il bene più grande della sua vita VERGOGNATEVI
commento inviato il 09/02/2011 alle 0:36 da CRYSTAL  
X Silvia. complimenti, vedo che sei molto preparata sul caso di Sara.BRAVAE´ un piacere leggerti.Complimenti anche per la pazienza che dimostri nel far capire come stanno le cose....purtroppo alcune persone sono duri di comprendonio e, senza essere preparati,(s)parlano a sproposito.Ciao ragazzi.Ciao Leonardo.
commento inviato il 09/02/2011 alle 1:07 da Mariangela  
Silvia concordo con te per una volta: se Misseri è inattendibile lo è sempre, sia che parli con la figlia in carcere sia che risonda alle domande dei magistrai fori o dentro l´ incidente probatorio. Sono quindi inattendibili tutte le cose che dice e di conseguenza non si poteva impostare l´ indagine predendo a caposaldo l´ indicidente probatorio ed alla luce delle lettere occorre frne un´ altro per capire cosa è successo davvero. Ora il Gip ha respinto l´ istanza della difesa che però ne ha presntata un´ altra rigurdante l´ eventuale soprallugo che la Parte Civile ovvero gli avvocati di Concetta vorrebbero fare mel garage: i legali di sabrina chiedono che venga fatto con incidente probatori alla loro presenza e dei Ris. Diversamente contesterebbero come non valide eventuali prove che emrgerebbero. Ritengonon si debbano fare rilievi sul compressore.
commento inviato il 09/02/2011 alle 1:10 da Michele Massaro  
voglio dire questo:Valentina tu perchè credi cosi ciecamente a tua sorella sabrina su quale base sicuramente la vuoi coprire e vuoi coprire tua mamma cosima,invece tuo padre che non è calcolato da nessuna di voi puo rimanere in galera,vero io in galera vi ci metterei a tutti voi compreso tuo padre che ora dovrebbe solo dire il vero e basta....FATE SCHIFO ALL´UMANITA.... MA CHE CAVOLO DI PERSONE SIETE
commento inviato il 09/02/2011 alle 1:55 da silvia  
Silvia dove hai letto che ci sarebbero le impronte di sabrian nel cellulare Ancora lo stannoesaminando e da indiscezione parrebbe che invece non vi siano. Poi ssarei lo stomachevole mistificatore Petarra è mosso da rancore verso la famiglia Misseri dovuto all´ essere fuoriviato dalla TV. Interivstato da Quarto grado infatti, conmolta acidità ha affermato: ho testimoniato perchè tutti devonon pagare, come dire che se non pensasse che sabrina è colpevole si sarebbe fatto i fatti suoi. Pregherei la redazione di mettere anche i miei commenti invece di non pubblicarli facendomi passare per codardo. Grazie per la scorrettezza
commento inviato il 09/02/2011 alle 3:05 da Michele Massaro  
Per Michele Massaro. Il problema della firma falsa delle ore 12:18 del 26, rappresentava l´alibi di Cosima Serrano per quell´ora che la vedeva appunto in banca e non in altro luogo. Se, come dici, Cosima la mattina andò a lavorare, ciò significa che, come da lei dichiarato, rientrò alle 13:40 circa in casa quindi, quasi contemporaneamente all´arrivo di Sarah. Se le cose stanno così, la sua posizione nelle indagini,è destinata a precipitare perchè significa che la vide e che mentì a tale riguardo. A confermare ciò, soccorrono i tabulati dell´utenza della Misseri la quale ricevette alle ore 13:59, una chiamata dalla zia Adamaria alla quale però non rispose. Lei e Cosima, a quell´ora erano a letto e Sabrina aveva il cell. acceso vicino ed era sveglia perchè aspettava la chiamata di Mariangela. Perchè entrambe non sentirono lo squillo del cell che durò a lungo(teste Adamaria Serrano)e che venne interrotto solo automaticamente. Dov´erano ergo entr
commento inviato il 09/02/2011 alle 3:51 da silvia  
per Silvia. Per cortesia usa un altro nome perchè diversamente,ci confondono. Grazie.
commento inviato il 09/02/2011 alle 0:13 da silvia  
Per Michele Massaro. Tu continui non solo ad affermare il falso qui come nel forum di facebook dedicato alla Misseri, ma anche a calunniare diverse persone coinvolte, quali Ivano Russo e addirittura il teste Petarra che già nel mese di settembre, aveva tra l´altro affermato di aver visto Sarah in Via verdi alle ore 13:45. Come ti permetti ad insinuare che un teste, sentito prima dai carabinieri di Avatrana (sit)e poi in procura, abbia dichiarato il falso davanti ai magistrati, senza essere neppure redarguito, come si usa fare in quei casi. Infatti nel corso di queste indagini preliminari è già successo il 30 settembre con la Misseri ed il 6 ottobre con Cosima Serrano. Intanto io ti avverto. Se continui a diffamare queste persone, calunniandole mi costringerai a prendere provvedimenti in merito, anche perchè intelligentemente, oltre al tuo nome e cognome, esiste persino una tua immagine in rete. Io ti querelo. Non sottovalutarmi. Non sai chi io sia nè perchè frequenti questo
commento inviato il 11/02/2011 alle 1:17 da silvia  
X MICHELE Stai molto attento a quello che scrivi, è un consiglio. X lo stomachevole mistificatore Petarra, sei passibile di denuncia per diffamazione Ringrazia Dio che io nn sono lui Uomo avvisato mezzo salvato
commento inviato il 11/02/2011 alle 4:13 da GIORGIO  
Tranquilli conosco il codide penale. X Sivlia: il signor Petarra se vuole mi denunci ma poi dovrà spiegare ai magistrati quanto affermato davanti alle telecamere di Quarto Grado. Quanto a Ivano lo ripeto per l´ ennesima volta: esite un testimone che ha visto un auto simile alla sua in via Deledda e lo han detto alla trasmissione Chi l´ ha Visto (il video e su youtube). Quindin sommato questo ai diari di Sarah e le affermazioni in merito di Claudio Scazzi nell´ interrogario del 20 dicembre scorso ritengo Ivano Russo altrettantyo gravente indiziato al pari di sabrina Misseri e mi chiedo da cittadino perchè non sia indagato. Quento predetto era il senso delle mie affermazioni. Sappino lor signori che se mi denunciano la procura di competenza sarà quella di Torino (e non i loro amici di Taranto) dove abbiamo veri provfessionisti di spessore come Gauriniello e Caselli
commento inviato il 11/02/2011 alle 3:00 da Michele Massaro  
X Silvia: la casa è grande e possono non aver sentito o non ever fatto in tempo a rispondere. In ogni caso il fatto che Misseri alle 12.18 abbia versato lui gli assegni di Cosima, significa che a quell´ ora era già in Avetrana ed è rientrato casa molto presto, quinid si suppone che all´ arrivo di sarah non dormisse ma fosse già in garage, ergo sabrina avrebbe detto la verità sugli scambi di battute con la Spagnoletti e avrebbe mentito quest´ ultim. P.S.: da quale fonti avresti saputo codesta notizia sulla chiamata delle 13.59
commento inviato il 11/02/2011 alle 3:08 da Michele Massaro  
X MICHELE MISSERI.....OPS MASSARO.... MA DA DOVE LE PIGLI TUTTE LE INFORMAZIONI CHE DAI IO SEGUO IL CASO TUTTI I GIORNI E NEI MIEI RICORDI C´è SOLO UNA VALENTINA CHE PARLA.... PARLA...... E AGISCE.... A FAVORE DI SABRINA, MA, CHE NON HA MAI DICHIARATO APERTAMENTE COSA IL PADRE GLI ABBIA RIVELATO...... NE TANTOMENO GLI INQUIRENTI HANNO FATTO TRAPELARE ALCUNCHE´ SULLE SUE DICHIARAZIONI. ORA MI CHIEDO... TU CHE SPUTI SENTENZE VERSO TUTTI E SPESSO USI PAROLE PESANTI PENSANDO DI ESSERE PIU´ CREDIBILE, TI ACCORGI MAI DELLE CAZZATE CHE DICI NO. PERCHE´ NEL TUO CRANIO NON C´E´ CERVELLO.... OPPURE C´E´ N´E´ COSI´ TANTO.... E COME I MISSERI CERCHI DI FUORVIARE LA VERITA´ CHE FORSE CONOSCI A FONDO..... A BUON INTENDITORE POCHE PAROLE.
commento inviato il 11/02/2011 alle 3:11 da FABIANA  
Per Michele Massaro. Io non ho scritto che Misseri è inattendibile nè lo penso. Ho solo evidenziato che se da una parte la strategia del collegio difensivo (Gimelli in testa), si è concentrata nel tentativo fallimentare di dimostrare che Michele a causa della sospensione repentina della paraxetina era in preda a presunte turbe mentale e confusione, non si capisce per quale motivo allora, abbia, già nel mese di ottobre, inserito nelle proprie memorie difensive, la testimonianza di Valentina la quale afferma che il padre le avrebbe confessato di essere in realtà lui l´esecutore materiale dell´assassinio di Sarah proprio nei giorni immediatamente successivi all´arbitraria sospensione di benzodiazepinici. In quel caso però, a detta loro, sarebbe stato lucidissimo. Per ciò che concerne le letterine natalizie, esiste già la testimonianza di una guardia carceraria che ha sentito dire da Misseri che Cosima lo stava praticamente costringendo a scrivere alla figlia. Son
commento inviato il 11/02/2011 alle 3:44 da silvia  
Per Michele Massaro. Intanto ti consiglio ancora di cancellare le illazioni relative ad Ivano Russo. Per il resto. A) Adamaria Serrano, ha affermato quanto da me riportato nelle s.i.t. del 27.10.2010; Cosima il 6.10.2010 ha dichiarato di essere tornata dai campi alle 13:40 circa, di aver mangiato qualcosa e di aver notato suo marito, sdraiato nella brandina del cucinino a riposare. Dopo di che ha raggiunto Sabrina nella sua camera da letto che era sveglia ed aveva il cell. acceso vicino. Adamaria Serrano ha dichiarato di aver chiamato (naturalmente i tabulati confermano tale circostanza) Sabrina alle 13:59:11 e di non aver ricevuto nessuna risposta. Tale telefonata, è stata poi automaticamente interrotta per la mancata risposta. Anche l´attribuzione della falsa firma della Serrano, a Michele è ancora priva di fondamento. Ad ogni modo, tale circostanza, non incide minimamente, perchè il Misseri nel corso dell´incidente probatorio già aveva chiarito il fatto di essere tor
commento inviato il 11/02/2011 alle 4:05 da silvia  
Per Michele. Tu scrivi che la casa è grande. Il problema è che alle 14.00 Cosima va a letto e trova Sabrina. Sono entrambe sveglie ma nn rispondono alla chiamata. di Adamaria. Michele, lo dice sua moglie in due occasioni diverse, si trova nel cucinino sulla sdraio e dorme. Sarah, ce lo dice Petarra (e tutti le persone coinvolte nella sua dettagliata ricostruzione di quei minuti) che a differenza di quanto affermi in mala fede non mi pare persona rancorosa ma genuina, arriva in via Deledda alle 13.55 circa. In garage non c´è nessuno perchè Michele riposa in casa nel cucinino. Entra quindi all´interno della villetta e lì viene uccisa. A tale riguardo, benchè in dialetto, esiste un intercetazione telefonica (...). Le tue conclusioni sono quindi, totalmente infondate. Riguardo alla Spagnoletti, ndimostri ancora di non conoscere quanto effettivamente dichiarato da entrambe.
commento inviato il 11/02/2011 alle 4:18 da Silvia  
Per Michele. Mariangela arrivò in via Deledda intorno alle 14:41. Alle 14:39:37, la Misseri invia infatti l´sms PRONTA a Mariangela e afferma che la stessa sia giunta in via Deledda due minuti dopo. Sabrina afferma di trovarsi sotto la veranda. Scende quindi le scale e va in strada. Chiede a Mariangela se ha incontrato Sarah, lei risponde di no e la invita a salire in macchina per andare a cercarla. Sabrina risponde aspetta, vado a prendere l´asciugamano e prima la chiamo e la faccio fermare. Rientra in casa, prende la borsa e l´asciugamano, avverte Cosima che sta uscendo, fa ancora le scale esce dal portoncino. Si avvia a piedi nel garage dove c´è Michele. Inizia con lui una articolata conversazione che ha per oggetto il sudiciume della Marbella (agli atti, GIP) terminata la quale, dopo un lungo sproloquio, chiama finalmente la cugina. Sono le 14:42:48. In un minuto e qualcosa, spiegami come avrebbe mai potuto compiere la sequenza che ti ho indicato. Ment
commento inviato il 11/02/2011 alle 4:35 da silvia  
Per Michele. Disse Sabrina al GIP nell´udienza di convalida del fermo: ….. Poi ho preso, sono uscita fuori dal cancelletto, stavo per salire in macchina e io dissi a mio padre se tu vedi Sarah, fermala e stava fuori mio padre. In più io, quel dettaglio mi è sfuggito, che Sarah…. - Mariangela, e lo potete chiedere – si è fatta pure la risata perché mio padre disse: Sabrì, vedi che ti sto pulendo la macchina – ha detto – Se vuoi, stasera la puoi usare, io dissi no, perché la devo usare Tanto non va bene. A che mi serve Ha detto va beh, io te la lavo, io te la sto pulendo. Io ho detto: Dove la stai pulendo Ha detto il cofano E Mariangela si mise a ridere perché dissi: E a che mi serve a me il cofano- Io i pedali ce li ho avanti -, con tutta questa terra che c´è possono crescere i funghi e gli asparagi Questa frase proprio ho detto. E si mise a ridere. Inutile aggiungere che Mariangela questa risata non se la fece mai.
commento inviato il 11/02/2011 alle 4:40 da silvia  
e BASTA CON QUESTI PSICOFARMACI Intanto la paroxetina non è affatto una benzodiazepina ma un antidepressivo. Tra i suoi effetti collaterali NON c´è quello dell´obluminare il sensorio (anzi, semmai il contrario visto che agisce sulla serotonina) proprio perchè non è un sedativo Inoltre gli effetti terapeutici si vedono almeno dopo 2 settimane di trattamento. Perciò quando Misseri ha iniziato ad assumerla non poteva averne ancora effetti Ma se anche li avesse avuti, ripeto che la paroxetina non è un sedativo MA un antidepressivo che non ha sicuramente gli effetti delle benzodiazepine che, comunque, sono tranquillanti minori Non sono bombe atomiche E porca miseria Ma si attaccano proprio su tutto
commento inviato il 12/02/2011 alle 0:51 da chloe  
inoltre la sospensione di paroxetina presa per pochissimo tempo (2 mesi sono pochissimo tempo, per queto farmaco) non dà alcun effetto a livello di lucidità mentale: gli antidepressivi si assumono anche x anni e solo in quel caso la brusca interruzione (BRUSCA interruzione)dà effetti collaterali che però non c´entrano nulla con la lucidità mentale E ggiungo che se l´aveva appena sospesa, questa ennesima prova cade immediatamente Perchè l´emivita della paroxetina è lungo, quindi la smettano di tirare fuori stupidaggini e sbattano tutti dentro
commento inviato il 12/02/2011 alle 1:01 da chloe  
Per chloe. Tu pensa che tra l´altro la Gimelli, non ha mai neppure incontrato Michele misseri ed ha basato (senza nessuna competenza poichè è una psicologa) la sua consulenza, esclusivamente sul diario clinico dello stesso. L´assunzione della paroxetina (sereupim-Paxil) insieme al Delorazepam,( ansiolitico benzodiazepinico questo sì) è stata somministrata al Misseri dal 7 al 14 ottobre (un´unica settimana) e secondo loro, avrebbe persino deteminato una amnesia che gli avrebbe fatto dimenticare la confessione successiva, quella del giorno dopo il 15 ottobre appunto in cui chiamò in correo la figlia .
commento inviato il 12/02/2011 alle 5:15 da silvia  
X Silvia: e il giorno dell´incidente probatorio Cos´avrà mangiato Misseri, la sera prima Forse spinaci, gli scappava di andare in bagno e ha detto tutto quello che gli è passato per la testa Ma come si fa
commento inviato il 12/02/2011 alle 7:23 da chloe  
Per chloe. Infatti, non si fa. I riscontri ovviamente indicano ben altro. Purtroppo il collegio difensivo della Misseri,si attacca a queste cretinate non perché incida nel futuro (e certo) processo, ma perché, come senz´altro avrai verificato, contano sull´effetto mediatico popolare, che infatti , essendo bue, risponde positivamente. Un indecenza Buona notte.
commento inviato il 13/02/2011 alle 2:51 da silvia  
per Massaro. I tuoi salti logici sono sconcertanti. Dici: Misseri andò alle 12:18 in banca e falsificando la firma della moglie firmò la quietanza. Tornò quindi a casa molto prima, ergo andò in garage, ergo ammazzò Sarah. Ma ti rendi conto di quello che scrivi e forse pensi A parte il fatto che già era stata acquisita la circostanza che Michele tornò in via Deledda alle 12:00 (a tale riguardo, l´interrogatorio del 5 .11 è eloquente). Ma tu sai cosa dichiarò ai magistrati Cosima. Te lo dico io. Disse di essere andata a raccogliere i pomodori, di essere rientrata alle 13:40 circa, E DI AVER NOTATO SUO MARITO SDRAIATO NELLA BRANDINA ADDORMENTATO. Meno di venti minuti dopo, arrivò Sarah. Aprì il cancelletto perchè come spiegò Michele nel corso dell´,I.P. quando in casa c´era qualcuno, veniva lasciata la chiave nella toppa e si trovò davanti la cugina che infatti, non rispose alla chiamata della zia Adamaria. X quanto riguarda Ivano, o chiedi scusa o invio una e-mail
commento inviato il 13/02/2011 alle 3:41 da silvia  
Chissà se il papa proclamerà la beatificazione di Santa Sabrina da Avetrana Perseguitatata per la sua cristianità....Tutto può essere
commento inviato il 13/02/2011 alle 1:39 da gianfranco  
Per il Nerconiglio massaro Apicella Merdino Michele esistono soltanto due possibili scopi nella vita... E cioè evitare di affamare i vermi che però, nel suo caso, dovrebbero essere vermi CANNIBALI... Oppure metterlo al guinzaglio e mostrarlo a tutti coloro i quali hanno un qualche ritardo mentale (e pure mestruale)... Ma immaginate che sollievo, quale conforto per loro.... Poter sapere che, comunque sia, c´è chi se la passa peggio... Te l´ho già detto e te lo ripeto Nerconiglio... Se apparire significa essere lo scemo della community allora è assai meglio rimanere nell´ombra.... Una cosa però proprio non riesco a capirla... E cioè perché tu senta, e per forza, il malsano bisogno di zappare la tastiera d´un pc(o) sotto convulsioni. SEI PIù FALSO DEI SOLDI DEL MONOPOLI. Ma PRESENTATI a ME che ti trasformo in uno PSEUDOUMANO. p.s. Un sorriso di primula per Mariangela.
commento inviato il 14/02/2011 alle 5:38 da Leonardo Negri  
Il comportamento degli Azzeccagarbugli di Sabrina è equiparabile soltanto a quello deo pifferaio di Hamelin. Od al carrolliano tricheco ingannatore di stupide ostriche. O all´omino che recluta venturi asini per il Paese di Balocchi. Teoremi assurdi privi di qualsivoglia fondamento logico e scientifico. Dati in pasto agli IGNORANTI che si bevono il tutto perché scevri di seppur esigua capacità cognitiva e di conoscenza. Essi non fan altro che LUCRAERE, grazie all´IGNORANZA della gente che GLI CREDE, sulla pelle della povera Sarah.
commento inviato il 14/02/2011 alle 5:39 da Leonardo Negri  
Ma come si fa a escludere a priori che Michele Misseri (che non aveva rapporti intimi con la moglie) abbia avuto un raptus sessuale e che poi, non volendo morire in carcere con la fama del mostro abbia (anche perchè tutti, avvocato psicologa, inquirenti lo pressavano)deciso di scaricare le colpe sulla figlia, cercando poi per salvare capra e cavoli di trovarle delle attenuanti Prove non ve ne sono. Quanto agli indizi, si è arrivati al punto di considerare tali frasi del diario di Sarah in cui questa dice di odiare Sabrina, quasi che essere oggetto (e non soggetto) di odio possa considerarsi un elemento incriminante. Si è detto che la mattina del 26 agossto ci sarebbe stato un diverbio, ma la badante rumena dice che Sarah, tornata a casa era allegra come sempre. Mariangela Spagnoletti nella sua prima deposizione aveva detto che Sabrina al suo arrivo davanti a casa era ormale, non agitata. Questi sono solo alcuni degli elementi che non combaciano nella ricostruzione.
commento inviato il 14/02/2011 alle 2:09 da matteo  
X SILVIA. TU CONTINUI A DIRE che la gente si fa condizionare mediaticamente e per questo sosterebbe Sabrina. VORREI FARTI NOTARE che al momento la tesi preponderante è quella contraria (cioè di colpevolezza di Sabrina) quindi se il popolo è bue come lo definisci tu, lo è perchè CREDE NELLA COLPEVOLEZZA di Sabrina e non il contrario..........
commento inviato il 15/02/2011 alle 5:29 da pedro  
caro Matteo, prova a leggerti le ultime notizie. Misseri dice di star benissimo in carcere, di stare molto meglio che a casa, di mangiare come ei grandi alberghi e di poter finalmente leggere un giornale interamente e capire cio´ che legge. Sinceramente io scarcererei Misseri e incarcererei la grande dama Misseri per circonvenzione di incapace e plagio. La grande dama Misseri è la responsabile di tutto di aver educato una figlia talmente male da rovinarla, di aver sfruttato il marito fino a ridurlo all´incapacità di intendere e di volere.
commento inviato il 17/02/2011 alle 7:09 da Edv  
X Silvia: 1. Sulla questione Misseri-psicofarmaci faccio notare che sò di cosa parlo perchè ho avuto mia madre ricoverata in psichiatria per una grave malattia ( e guai a chi si permette di fare battute stronze su qualcuna che non c´ entra e che 3 mesi fà è morta, vel sopratutto per Leonardo Negri ndr. Una settimana a 3 pillole al giorno come risulta dai giornali è già pesante e fà tanto danno. Quindin Misseri è inattenbile quando sostiene i suoi vari interrogatori, poco importa che lo sia anche quando parlòa con Valentina. Mente sulla chimata in correità basta è avenza. 2. Sabrina era già sospettata a settembre per il contenuto dei diari ecco perchè gli incuirenti pilotano Michele contro di lei. 3. La chiamata delle 13.58 arrivata sul telefonon fisso dei Misseri non dimostra nulla, è normale che due persone che dormono o riposano non vogliano risponderema volendo evitare doppiopesismi il tuo raginemento fallo valere anche per lo sms delle 14.18 ricevuto da Sarah.
commento inviato il 03/03/2011 alle 3:11 da Michele Massaro  
Se sabrina ha depsitato perchè non riponde allo sms di Sarah e poi ricordati che alle 14.28 come tu stesso hai fatto notare il cell di sarah aggancia una cella in campgna (compatibile con Avetrana) ma quello di Sabrina la cella di Avetrana: strano se erano nello stesso posto 4. Leggi bene cosa scrivi: tu stessa ammetti che Sabrina invia lo sms a Mariangela alle 14.39.37, và a prendere l´ ascigamano e quando esce chiama Sarah alle 14.42.48, 2´21 sonon suffienti per fare due battute con Mariangela e prendere l´ ascigamano. Dopo la chimata sarah sproloquia con il padre e alle 14.4. richama sarah (cell spento) e vanno da Concetta la quale aferma che sarah avrebbe fatto una strana diversa: strano dopo 1 ora che sarebbe usicita da casa. Sepre tu citando i tabulati di Sarah citi un cambi cella alle 14.24 il che significa che in quell´ ora lei si èmossa da casa. 5. Su Ivano non ritito e sulla mail ti ho preceduto e sono cazzi vostri per gli insulti
commento inviato il 03/03/2011 alle 3:17 da Michele Massaro  
6. Infine su Petarra e la sua genuinità prima di parlare vai a vederti la sua intervista a Quarto Grado su Youtube. Quando ho segnalato il video su una pagina facebook dove fosrrse tu scrivi come Dafne Elettra sedicente giornalista, anche la fidanzata di Ivano (tale Virginia Coppola,colpevolista convinta, ha affermato che su Petarra avevo ragione io
commento inviato il 03/03/2011 alle 3:22 da Massaro Michele  
7. Se Misseri alle 12.18 era ad Avetrana ed ha quindi pranzato con la famiglia, avendo un appuntamanto alle 15 con Cosimo per raccogliere i fagiolini signifca che all´ arrivo di Sarah era in garage non a dormire. Garda caso è prorio Cosimo a lanciare attraverso la TV questa versione poi data da Misseri nell ´interrogatorio del 5 novembre. Depistava contro Sabrina SI Cosimo alle 13.42 di quel giorno non era a casa sua (la moglie gli telefona) secondu un testimone della difesa di Sabrina, era solito aitare Michele a ripare il trattore. Michele in un interrogatorio disse forse se il trattore quel giorno fosse partito non sarebbe successo nulla. Che significa secondo voi 8. Non è singolare che l´ accusa sostenga il depistaggio da Parte di Cosima e Sabrina e poi usi leindagini difensive per arrestarere Carmine Misseri e Cosimo Cosma Direi che è una stra-palese contraddizione.
commento inviato il 03/03/2011 alle 5:56 da Michele Massaro  
add
add

Altre News Cronaca

TUSCIA, FESTE DEL VINO / dal 26 luglio al 25 agosto in programma oltre 150 appuntamenti in vari borghi

Presentate questa mattina nella suggestiva sala “Martino IV” nella Rocca dei Papi di...

CONSIGLIO REGIONALE LAZIO / PTPR: tuteliamo così il nostro prezioso paesaggio

Secondo giorno di discussione del PTPR in Consiglio Regionale del Lazio. Il Piano è lo strumento...

VITERBO, EMOZIONE SOTTERRANEA / alla scoperta degli spettacolari sotterranei di Viterbo Underground

Ultime news - UnoNotizie.it - Tesori d’ Etruria e la sua Viterbo Sotterranea sono diventati...

I GATTI ALLUNGANO LA VITA / adottare un gatto combatte la depressione e fa bene al cuore

Ultime news - UnoNotizie.it - I gatti allungano la vita, fanno bene alla salute del cuore, tengono...

TARQUINIA, MOVIMENTO 5 STELLE / proposta del M5S di Tarquinia per convocare i consigli comunali in orari serali

Appena due anni fa è stata approvata in consiglio comunale la proposta del M5S di Tarquinia...

VITERBO, MORTO MARCO FOGLIETTA / la famiglia ringrazia tutti quanti hanno partecipato al suo dolore

Ultime news - UnoNotizie.it - Pochi giorni fa è scomparso a soli 53 anni Marco Foglietta, personal...

MOVIMENTO 5 STELLE TARQUINIA / il taglio dei vitalizi agli ex consiglieri della Regione Lazio è finalmente realtà

Il taglio dei vitalizi agli ex consiglieri della Regione Lazio è finalmente realtà. Il consiglio...

JAZZ & ROCKS / un evento unico: gli impulsi elettromagnetici del Vesuvio trasformati in musica

Ecco l'evento scientifico-musicale che costituirà il perfetto connubio tra Arte e Scienza e nello...