ARCORE, MANIFESTAZIONE COLORATA DEL POPOLO VIOLA. Ultime notizie: maschere, slogan goliardici e sfottò contro Silvio Berlusconi
- Doveva essere una domenica di protesta all'insegna dell'allegria e della provocazione goliardica, e così è stata con slogan, sfottò e manifestanti travestiti con maschere colorate e divertenti.

Questo era il clima della giornata anti-premier svoltasi lungo le vie di Arcore, a poche centinaia di metri dalla casa di Silvio Berlusconi.
L'evento, organizzato dal Popolo Viola, ha proposto un'autentica sfilata di maschere e  slogan pungenti e divertenti al tempo stesso.
Su alcuni cartelli si poteva leggere ad esempio “L’Italia compie 150 anni, Silvio falle un regalo: dimettiti e fatti processare”, oppure “Per Berlusconi rito immediato, sei licenziato”, o ancora “Silvio hai le orge contate, dimettiti”.

Dicevamo coloratissimi i partecipanti alla manifestazione. Alcuni hanno sfilato vestiti da escort con tanto di parruccone, minigonne, calze a rete, finti seni e tanto di cartello che recitava: “non voglio più lavorare per pagarmi l’affitto, mi inviti alle tue feste?”.
Insomma una manifestazione perfettamente riuscita se non fosse stato per la stupidità di una decina di facinorosi che non si sono accontentati e volendo arrivare fin sotto alla casa di Silvio Berlusconi hanno sfidato le forze dell'ordine che ovviamente hanno reagito.

Ne sono nati dei tafferugli che hanno provocato qualche leggero contuso. Un vero peccato perchè fino a quel momento la manifestazione era stata impeccabile.
Immediata la nota ufficiale del Popolo Viola su quanto accaduto: “Come cittadini Viola ci dissociamo dall’iniziativa di una decina di facinorosi che oggi ad Arcore hanno tentato di formare un corteo non autorizzato. Durante tutta la manifestazione la Rete viola e il Popolo viola di Milano hanno chiesto di mantenere la mobilitazione allegra, pacifica e colorata, seguendo lo spirito nonviolento dei Viola”. Così si legge in una nota di Gianfranco Mascia, uno degli animatori del No B Day. “La nostra solidarietà – continua – va alle forze dell’ordine con le quali manteniamo un rapporto di stretta collaborazione, come dimostrano le decine di mobilitazioni grandi e piccole organizzate da noi Viola in questi mesi, senza nessun episodio di violenza. Siamo vicini al carabiniere ferito e gli esprimiamo tutta la nostra solidarietà”.


Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...

Terremoto Roma: scossa di terremoto oggi 11 maggio 2020

Roma, ultime notizie sulla scossa di terremoto di oggi avvertita a Roma alle 5,03. In...

Stefania Mammì (M5S): Giornata nazionale in memoria di professionisti e operatori sanitari e sociosanitari vittime coronavirus

Depositata la proposta di legge che intende istituire la Giornata nazionale in memoria dei...

''LA MAFIA A VITERBO, UNA CITTA' SOTTO ASSEDIO'' /libro da rileggere, autore Daniele Camilli

Libri: La Mafia a Viterbo, una città sotto assedio. Ultime notizie Viterbo - UnoNotizie.it -...