Centrale nucleare di Fukushima, ultime notizie Tokyo, 6 aprile 2011 - Finalmente una buona notizia dalla centrale nucleare giapponese: è stata tappata la crepa di 20 centimetri, attraverso un mix di silicato di sodio e agenti chimici, che causava la fuoriuscita di acqua radioattiva nel Pacifico antistante Fukushima. Nella giornata di ieri, dall'impianto nucleare è stata volutamente riversata in mare acqua radioattiva, scatenando non poche polemiche e una richiesta di spiegazioni da parte della Corea del Sud.

Centrale nucleare di Fukushima, ultime notizie Tokyo, 5 aprile 2011 -
I vari tentativi di chiusura della crepa di 20 centimetri trovata nel reattore 2 della centrale nucleare non hanno portato finora a nulla. E non solo l'acqua contaminata continua a riversarsi nell'oceano, ma la Tepco ha anche fatto sapere che oltre 11.500 tonnellate di acqua radioattiva stanno per essere riversata in mare. Il motivo di questa incredibile decisione della Tokyo Electric Power ha scosso la comunità internazionale per la portata delle possibili conseguenze nell'ambiente. Diecimila tonnellate d'acqua radioattiva si trovano all'interno di serbatoi, mentre altre 1.500 risultano essere nei sotterranei dell'impianto di Fukushima. Questa enorme quantità di acqua deve essere eliminita, e l'unico modo è di gettarla in mare, al fine di poter procedere allo stoccaggio di altra acqua della centrale decisamente più contaminata: "La nostra priorità è quella di evitare che acqua altamente radioattiva finisca in mare", ha reso noto Yukio Edano, spiegando l'inevitabilità della decisione di riversare in mare le 11.500 tonnellate di acqua limitatamente contaminata, ossia tra le 100 e 500 volte superiore al limite legale. dopo aver definito «inevitabile» lo sversamento di acqua con livelli di contaminazione «limitati» ma pur sempre tra le 100 e le 500 volte oltre il limite legale. Intanto la Tepco sta preparando un progetto per la messa in opera di apposite barriere in mare per arginare l'inevitabile contaminazione.


Centrale nucleare di Fukushima, ultime notizie Tokyo, 4 aprile 2011 -
Per ora la crepa individuata nel reattore 2 della centrale nucleare di Fukushima pare che sia l'unica di tutto l'impianto. La falla, delle dimensioni di 20 centimetri da cui fuoriesce acqua radioattiva, rimane ancora aperta. E' fallito, difatti, il tentativo di chiuderla mediante calcestruzzo. Ma è già pronta un'altra soluzione, che prevede iniezioni di uno speciale polimero con una enorme capacità di assorbimento di acqua.
All'interno dell'impianto nucleare giapponese sono stati anche ritrovati i corpi di due tecnici, che risultavano dispersi dal giorno del terremoto e dello tsunami. I due dipendenti avevano rispettivamente 21 e 24 anni.

Terremoto Giappone, centrale nucleare di Fukushima, ultime notizie 2 aprile 2011 -
E' stata individuata la falla del reattore 2 da cui fuoriesce l'acqua carica di radioattività, che va a finire nel mare. La notizia è stata data da Tepco, gestore dell'impianto nucleare. Fonti istituzionale fanno inoltre sapere che i noccioli dei reattori della centrale sono stati ricoperti d'acqua e che la situazione è in miglioramento. Ma il livello di radioattività è ancora estremamente elevato e l'impossibilità da parte dei tecnici di avvicinarsi ai reattori rende difficile definire il reale stato degli impianti.


Terremoto Giappone, Tokio: ultime notizie terremoto e centrale nucleare Fukushima, giovedì 31 marzo 2011 -
Alla fine è stata presa l'unica decisione possibile in questa che è uno dei peggiori disastricreati dall'umanità: lo smantellamento dell'impianto nucleare di Fukushima, che si è rivelato una vera e propria mostruosità. Naoto Kan, premier del Giappone, ha dato la sua rassicurazione in merito all'intenzione di smontare definitivamente i reattori. Ma il problema non è così semplice da risolvere e bisognerà vedere quando, in che modo e con quali costi tutto questo verrà portato a termine.

Intanto la radioattività si espande ovunque, attraverso il suolo, l'acqua e il mare. Proprio nel mare, a 300 metri dalla costa, è stato rilevato un tasso di iodio 4.835 volte superiore al limite consentito. E continua a crescere, dando così conferma che la centrale continua a riversare materiale radioattivo nell'oceano. Ma la Tepco e l'Agenzia per la sicurezza nucleare del Giappone, ci fa sapere che il tasso di iodio radioattivo si 'diluisce' in mare  senza danni per  i pesci e le alghe. Ci chiediamo naturalmente come sia possibile non incorrere in rischi. Sempre La Tepco fa sapere che la carne bovina proveniente da Fukushima è contaminata e contiene livelli  esorbitanti di Cesio.

Terremoto Giappone, Tokio: ultime notizie terremoto e centrale nucleare Fukushima, domenica 27 marzo 2011 - La situazione nell'impianto nucleare giapponese è ormai gravissima. Il reattore 2 è stato sgomberato a causa della radioattività mostruosa, circa 100 mila  volte superiore alla norma. i dati sono stati resi noti dall'Agenzia per la sicurezza nucleare.

Terremoto Giappone, Tokio: ultime notizie terremoto e centrale nucleare Fukushima, sabato 26 marzo 2011 Non si sistemano i problemi e le falle dei reattori dell'impianto nucleare di Fukushima e la valutazione dell'incidente è salito a livello 6. Secondo quanto comunicato dal gestore della centrale, Tepco, la vasca che contiene le barre del combustibile del reattore 3 potrebbe essere seriamente compromessa.

Le forti radiazioni dell'acqua contenuta nei reattori 1 e 2 stanno impedendo i regolari lavori, che al momento restano sospesi.

Sono tre i tecnici della centrale nucleare di Fukushima ricoverati in ospedale perché contaminati dalla radioattività della centrale nucleare. L'agenzia giapponese per la sicurezza nucleare fa sapere che le condizioni dei dipendenti della centrale "sono stabili", ma non si sa nulla di più sul loro reale stato di salute.

E anche il mare nei dintorni di Fuskushima è risultato contaminato con valori che superano di 147 volte quelli normali fissati dalla legge. Da Tokyo, fonti istituzionali fanno sapere che il livello di Iodio-131 nell'acqua è diminuito.

Per quanto riguarda il cibo, molti paesi hanno bloccato l'importazioni di frutta e verdura provenienti dal Giappone, in seguito ai controlli effettuati, che evidenziavano contaminazioni da radioattività.
Stati Uniti, Canada, Francia, Australia e Hong Kong hanno sospeso le importazioni di prodotti alimentari, in particolare quelli provenienti da Fukushima, Gunma, Ibaraki e Tochigi.

VIDEO YOUTUBE CENTRALE NUCLEARE DI FUKUSHIMA




Terremoto Giappone, ultime notizie terremoto e nucleare, lunedì 23 marzo 2011 -
Mentre le scosse di terremoto continuano a susseguirsi, il governo giapponese rende nota una prima stima dei danni relativi al terremoto e allo tsunami che hanno sconvolto il Paese. Si parla di una cifra che rasenta i 300 miliardi di dollari, dando al Giappone il primato del disastro più costoso del pianeta. Nei conti della spesa del disastro non sono però contemplati i danni derivati dal disastro della centrale nucleare. La centrale nucleare di Fukushima continua a creare problemi e ancora oggi si innalzano alte colonne di vapore. Nella città di Tokyo sono stati rilevati valori molto alti di iodio, tanto da arrivare al divieto di bere acqua corrente ai bambini. E' vietato inoltre il consumo di frutta e verdura proveniente dalle zone di Fukushima.


Terremoto Giappone, ultime notizie terremoto e nucleare, lunedì 22 marzo 2011 -
La radioattività è in forte aumento nella zona di Fukushima, ma anche oltre. Gli strumenti hanno rilevato che anche il mare è contaminato dalle radiazioni. E cresce la sfiducia dei giapponesi nei confronti del governo a cui non credono più, soprattutto per quel che riguarda le informazioni riguardanti il disastro di Fukushima. Dall'impianto nucleare oggi si innalzano colonne di vapore che spaventano notevolmente perché cariche di radioattività. La nube radioattiva sta raggiungendo l'Europa, ma dopo il lunghissimo viaggio dal Giappone non c'è alcun rischio di contaminazione, l'allarmismo è assolutamente inutile.


Terremoto Giappone, ultime notizie terremoto e nucleare, lunedì 21 marzo 2011 - Risultano contaminati cibo e acqua in Giappone, non solo nella zona circostante Fukushima. Secondo l'Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità) la presenza di radioattività accertata negli alimenti è ben più grave di quanto si potesse immaginare, sebbene al momento non si parli di cibi esportati all'estero. Vietata la vendita di spinaci e di latte proveniente dalla zona di Fukushima. Per quel che riguarda la centrale nucleare del disastro, l'Agenzia internazionale per l'energia atomica parla di una situazione ancora molto grave, seppure con qualche piccolo accenno di miglioramento. Esce ancora fumo e la pressione rimane alta nei reattori più danneggiati, il 3 e il 4, e dal numero due.
Sul fronte del terremoto-tsunami, che hanno sconvolto il Giappone, al momento il bilancio delle vittime è di 8.450 vittime e quasi 13.000 dispersi.










Terremoto Giappone, ultime notizie terremoto e nucleare, domenica 20 marzo 2011 - La terra in Giappone trema ininterrottamente e, mentre l'Occidente è alle prese con la guerra nel Mediterraneo, i lavori di soccorso degli scampati al terremoto continuano febbrilmente. E' di oggi l'incredibile notizia dell'estrazione dalle macerie di nonna e nipote sopravvissute a 9 giorni dal terribile terremoto. Per quel che riguarda la centrale nucleare di Fukushima, fonti televisive nipponiche rendono noto che le radiazioni intorno all'impianto di Fukushima sono in leggero calo. Resta il fatto che la radioattività sprigionata ha contaminato alcuni alimenti e acqua potabile.

Terremoto Giappone, ultime notizie disastro centrale nucleare Fukushima, ultime notizie 19 marzo 2011 -
Colonne di fumo denso o vapore si elevano sopra l'impianto nucleare danneggiato dal terremoto e dallo tsunami. L'agenzia per la sicurezza nucleare ha reso noto che non si conosce la natura di questo fumo e che proviene dall'edificio 2 della centrale, dove nei primi giorni della settimana era avvenuta un'esplosione. Il Giappone ormai impotente di fronte alla centrale ingovernabile ormai pensa di chiudere gli impianti con una colata di cemento.



Terremoto Giappone, ultime notizie disastro centrale nucleare Fukushima, ultime notizie 17 marzo 2011 - Il Giappone è in ginocchio e sta combattendo contemporaneamente su due fronti. Da una parte l'emergenza terremoto, con la popolazione in difficoltà enormi a causa del freddo, delle macerie, della reperibilità di acqua potabile, con un conto di oltre 15.000 vittime.  L'altro fronte è il disastro della centrale nucleare, ormai al collasso. A nulla è servita l'immensa quantità di acqua riversata sui reattori, il surriscaldamento continua e le radiazioni toccano picchi altissimi.

I tecnici della centrale nucleare di Fukushima, i cui reattori in surriscaldamento sono ancora fuori controllo, sono al lavoro per pompare l'acqua necessaria al raffreddamento, ma le operazioni sono estremamente difficoltose a causa della radioattività altissima. Secondo l'agenzia nucleare statunitense, la vasca del reattore numero 4, contenente le barre di combustibile esausto, sarebbe rimasta ormai senz'acqua. Gregory Jaczko, della Nuclear Regulatory Commission Usa, ha affermato: "Non c'è acqua nella vasca di raffreddamento e crediamo che i livelli di radiazione siano estremamente alti, cosa che potrebbe avere un impatto sulla capacità di prendere misure correttive", aggiungendo inoltre che "Sarà molto difficile per i soccorritori arrivare vicino ai reattori. Le dosi che potrebbero subire sono potenzialmente letali in un breve periodo di tempo". Intanto gli americani stanno facendo rientrare a casa i loro connazionali attraverso una rete di voli charter e si sono offerti di aiutare i giapponesi inviando i propri esperti nucleari, oltre a un drone per il monitoraggio dell'impianto di Fukushima.

Giappone, centrale nucleare Fukushima ultime notizie Tokyo 17 marzo 2011 - Il livello delle radiazioni estremamente elevato ha portato all'interruzione delle operazioni degli elicotteri, che dovevano versare acqua dall'alto per raffreddare i reattori dell'impianto nucleare. Il reattore 3, il cui contenitore potrebbe essere seriamente danneggiato, dovrebbe essere la causa dell'eccessiva emissione radioattiva. Un'altra forte scossa di terremoto, magnitudo 6, ha avuto luogo in Giappone. Gli eventi sismici continuano a susseguirsi, ma il vero mostro da combattere è la radioattività che si sprigiona dalla centrale nucleare, i cui reattori non accennano a placarsi. Altre esplosioni si sono avvicendate e i tecnici, 50 in tutto, tentano disperatamente di tenere sotto controllo la situazione. Il solo imperativo è raffreddare  quanto più possibile le barre di combustibile dei reattori evitando altre esplosioni e la temutissima fusione del nucleo.


Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...

Terremoto Roma: scossa di terremoto oggi 11 maggio 2020

Roma, ultime notizie sulla scossa di terremoto di oggi avvertita a Roma alle 5,03. In...

Stefania Mammì (M5S): Giornata nazionale in memoria di professionisti e operatori sanitari e sociosanitari vittime coronavirus

Depositata la proposta di legge che intende istituire la Giornata nazionale in memoria dei...

''LA MAFIA A VITERBO, UNA CITTA' SOTTO ASSEDIO'' /libro da rileggere, autore Daniele Camilli

Libri: La Mafia a Viterbo, una città sotto assedio. Ultime notizie Viterbo - UnoNotizie.it -...