VITERBO, EDILIZIA SOSTENIBILE: giovedì 14 aprile, convegno su edilizia sostenibile e risparmio energetico.
Ultime notizie Tuscia -
“Edilizia ecosostenibile e risparmio energetico”: è questo il titolo del convegno che svolgerà giovedì 14 aprile a partire dalle ore 10, presso la sala conferenze della Camera di Commercio di Viterbo. Tra gli ospiti dell’incontro, rganizzato dall’Ater di Viterbo, anche l’assessore regionale alle Politiche della casa Teodoro Buontempo, che fin da subito ha sposato l’iniziativa dell’Ater e Chiara Colosimo, vicepresidente della Commissione Lavori pubblici della Pisana. Dopo il saluto di Ugo Gigli, direttore generale dell’Ater viterbese, sarà la volta del professor Carlo Patrizio, dell’Istituto Nazionale di Bioarchitettura, che tratterà il tema “Edilizia ecosostenibile e bioedilizia”. A seguire l’intervento del professor Fabrizio Orlandi (facoltà di Architettura dell’Università La Sapienza di Roma) sul “Fotovoltaico nell’edilizia” e, dopo una breve pausa, toccherà all’ingegner Michele Ceccobello dell’Ater di Viterbo con una relazione dedicata ai nuovi impianti a biomasse. Conclusioni affidate all’assessore Buontempo, prima del dibattito moderato da Ugo Gigli.

“Edilizia ecosostenibile e risparmio energetico – afferma Gigli - sono due temi di cui sempre più spesso si sente parlare, grazie soprattutto alle nuove sensibilità emerse nell'opinione pubblica. L'Ater di Viterbo vuole intercettare tali sensibilità e farsene promotrice, grazie anche all’impulso della Regione Lazio e dell’assessore Buontempo: per tali motivi ha organizzato questo incontro, che vuole fungere da elemento propulsore per un nuovo approccio all'edilizia residenziale pubblica sovvenzionata”. Saranno affrontati “argomenti di stretta attualità – prosegue Gigli – come l'edilizia ecosostenibile, con particolare riguardo alla bioedilizia, e l'impiego di fonti energetiche rinnovabili (Fer), come biomasse, solare termico e fotovoltaico. Verranno analizzati sistemi integrati per la climatizzazione estiva, invernale e per la produzione di acqua calda sanitaria, nonché per la produzione di energia elettrica. La combinazione di edilizia ecosostenibile e fonti rinnovabili, infatti, può portare a un significativo risparmio economico di gestione rispetto ad un edificio tradizionale dotato di impianti standard”.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani smascherano speculazioni urbanistiche edilizie

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...