Il sei settembre nella sala consigliare della Camera di Commercio di Viterbo, si sono riunite tutte le categorie, sindacati, banche, per la costruzione del programma del Patto per la crescita e lo sviluppo della Provincia di Viterbo.

Dopo l’introduzione dei proponenti, membri del tavolo progettuale “Progetto Sviluppo Tuscia” :

Mauro Belli Presidente Provinciale ADOC - Direttore Progetto Sviluppo Tuscia

Signori Stefano Presidente Provinciale e Regionale Reggente pro-tempore Confartigianato

Vincenzo Peparello Presidente Provinciale Confesercenti e Regionale Assoturismo

Giuseppe Crea Direttore Provinciale Federlazio


sono intervenuti per :

le Banche - Mps Salvatore Direzione Territoriale Viterbo e Rieti

Unicredit Cresta 

Banca di Viterbo Tamantini

Banca della Tuscia Staiano


l’Agricoltura – Confagricoltura Pasqualetti Presidente Provinciale Viterbo e Rieti

Serafinelli Direttore Provinciale 


l’Artigianato – Confartigianato Rete Imprese Italia Signori Presidente Provinciale e Regionale Reggente pro- tempore

CNA Palombella Presidente CCIA di Viterbo


il Commercio e Turismo– Confcommercio – Rete Imprese Italia Boccolini Presidente Provinciale

Confesercenti - Rete Imprese Italia Peparello Presidente

Provinciale


l’Industria e PMI – Confindustria Delli Iaconi

Federlazio Crea Direttore Provinciale


Le Cooperative – Confcooperative Rossetti Presidente Provinciale


I Consumatori – Adoc Belli Presidente Provinciale  Federconsumatori Vacca


I Sindacati – Cisl Zappalà Segreteria Provinciale

Uil Turchetti Segretario Provinciale

Ugl Barbieri Segreteria Provinciale



Nel dibattito sono stati tutti concordi, di lavorare su pochi progetti veramente realizzabili con investimenti delle imprese, finanziamenti bancari ed eventualmente pubblici.

Centro storico di Viterbo, cultura, prodotti tipici agro alimentari,  turismo, artigianato, saranno il volano dello sviluppo della Tuscia.

I progetti costituenti il Patto per la crescita e lo Sviluppo verranno poi, con appositi incontri a cui tutte le associazioni parteciperanno, presentati agli enti locali Comuni Provincia Regione, per il rilascio delle dovute licenze e permessi nei tempi congrui.

Tutti d’accordo a lavorare sinergicamente insieme con il ruolo di formazione tutoraggio supporto alle iniziative imprenditoriali per avere buoni risultati sul lavoro, l’occupazione e la crescita del Pil della provincia di Viterbo.

Anche nella Tuscia si inaugura così un nuovo modo di lavorare tutti insieme, eliminando le divisioni e gli interessi di parte per risolvere i problemi della crisi generale ed aiutare la Politica a centrare il suo obiettivo di bene amministrare.





Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

INTERNET, FAKE NEWS E PRIVACY / appello di Zuckerberg ai governi: "Nuove regole per il web"

ULTIME NEWS - UNONOTIZIE.IT - Servono "nuove regole per proteggere il web dai contenuti pericolosi"...

TRUFFE AGLI ANZIANI / continua l’azione di prevenzione di ANAP Confartigianato contro le truffe agli anziani

Ultime news - unonotizie.it - Continua l’azione di prevenzione di Confartigianato – Gruppo ANAP...

INSTAGRAM / svolta eCommerce per Instagram che sfida Amazon e eBay

Ultime news- UnoNotizie.it - Svolta eCommerce per Instagram che sfida Amazon e eBay permettendo...

LA COMUNCAZIONE SOCIAL NEI COMUNI / l’ANCI ha ospitato l’evento formativo dell’Odg sulla comunicazione social dei comuni

E’ stata l’ANCI (Associazione Nazionale Comuni italiani),   ad ospitare, a Roma,...

EUROSTAT, POVERTA' / gli abitanti del Sud Italia tra i più poveri dellʼUe, record negativo in Calabria

Ultime news - Unonotizie.it - Gli abitanti del Mezzogiorno si confermano fra i più poveri...

POPOLAZIONE, ISTAT / cresce solo il numero degli anziani, 13,8 milioni gli over 65

Ultime news - UnoNotizie.it -  - Prosegue la crescita, in termini assoluti e relativi, della...

SAFER INTERNET DAY / Unicef: online 7 giovani su 10 ma aumentano violenza, cyberbullismo e molestie digitali

Ultime news - unonotizie.it - In occasione del Safer Internet Day, Unicef ricorda i pericoli online...

IL GIORNALISMO NELL'ERA DIGITALE / il sistema dell'informazione nel diluvio dei dati: la nuova sfida per l’etica del giornalismo

In continuità con il primo, di mercoledi 12 Dicembre 2018, s’è svolto, mercoledi 30 Gennaio...