SANTA ROSA, SUI SENTIERI DELL'ESILIO. grande successo per la camminata naturalistica religiosa. Ultime notizie Tuscia, Viterbo -
Grande successo, nello scorso fine settimana, per la prima tappa della settima edizione della tradizionale iniziativa “In cammino sulle vie dell’esilio di Santa Rosa”.

Una camminata che ha lo scopo di rievocare l’esilio della Santa patrona di Viterbo iniziato, secondo le fonti storiche più autorevoli (descritto anche sulla Vita I), il 4 dicembre 1250 e conclusosi nei primi giorni del gennaio successivo.

Numerosi partecipanti si sono ritrovati anche quest’anno in piazza San Francesco a Viterbo dove, all’interno della omonima basilica, padre Agostino Mallucci, ha celebrato una Santa Messa impartendo anche la benedizione con le reliquie del Santo.

Una camminata, interamente interna ai boschi, sui sentieri dei Monti Cimini (molto verosimile a quella che ha compiuto Santa Rosa), che si è svolta attraverso Via della Palanzana, località Chiesuola. Strada Costa Volpara, Sorgente dell’Acquaspasa, Roccaltia, La Trinità, fino a raggiungere Soriano nel Cimino nel primo pomeriggio.

Un percorso di 20 km circa compiuto in meno di 7 ore, con sosta per il pranzo all’aperto presso la Sorgente Acquaspasa dove alcuni figuranti in costume, grazie anche all’impegno di Giancarlo Bruti, hanno rappresentato un caratteristico e apprezzato bivacco medioevale. La giornata si è conclusa con il ritorno a Viterbo tramite il trenino della Met.Ro..

Il tutto è stato realizzato grazie alla partecipazione, tra gli altri, d’esperti camminatori e accompagnatori come Sabatino De Berardino, Mario Latilla, Donato Domenico, Rita Fanelli, Luciana Sanna, Bruno Coco, Anna Taddei, Domenico Meschini, Carlo Maria Scipo, Gioia Scipio, Federico Fabrizi, Mario Malerba, Ugo Corsi, Gianni Giorni, Mario De Juliis, Mauro Mariani e Silvio Cappelli. Preziosa, durante le soste, anche la presenza dello scrittore, studioso di letteratura Antonello Ricci, molto abile nella storia orale e poesia improvvisata che, con il suo tascapane pieno di storie, ha allietato i numerosi partecipanti.

Prossimi appuntamenti sabato 17 e domenica 18 settembre 2011 secondo il seguente programma:

Sabato 17 settembre – Appuntamento ore 8 in piazza Vittorio Emanuele a Soriano nel Cimino. Il percorso si snoderà lungo le strade bianche interpoderali e all’interno dei boschi che ci porteranno fino a Vitorchiano. Molto interessanti la zona archeologica di Corviano, Santa Maria degli Arrotini, San Michele fino ad arrivare in Vitorchiano. Anche qui la giornata si concluderà con il ritorno a Viterbo tramite il trenino della Met.Ro..

Domenica 18 settembre - Appuntamento ore 8 presso il Palazzo comunale di Vitorchiano. Dopo la colazione offerta dalla Prologo all’interno della Sala consiliare partenza a piedi, prevista per le ore 9,00 circa da Vitorchiano. Il percorso si snoderà costeggiando la stazione e la linea ferroviaria, proseguendo per Strada Piscine, Strada Costa Volpara, Chiesuola, Palanzana fino ad arrivare in Viterbo. Tempo di percorrenza circa 5 ore, per 15 km circa, con pranzo finale a Viterbo, facoltativo, presso il Ristorante “Il Molino”.

Questa iniziativa è ormai diventata un’appuntamento turistico-religioso con cadenza annuale. Un ritorno alla dimensione umana, utile per comprendere il sacrificio che fece Santa Rosa, malata d’agenesia congenita dello sterno in questi 60 km effettuati in pochi giorni, circa due mesi prima della sua morte, avvenuta il 6 marzo 1251. Un’iniziativa utile, oggi più che mai, per riavvicinare, non solo i giovani, alla natura e alla semplicità secondo lo stile francescano.

Questa manifestazione è realizzata, con il patrocinio dei Comuni di Viterbo, di Soriano nel Cimino, di Vitorchiano, della Provincia di Viterbo, grazie all’impegno dell’associazione culturale Take Off, presieduta da Silvio Cappelli, e di padre Agostino Mallucci ofm parroco nella basilica di San Francesco.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cronaca

VILLA LANTE DI BAGNAIA, GRAN BALLO OTTOCENTESCO / danzatori in costume d'epoca si esibiranno nei giardini della splendida Villa Lante

Mercoledì 4 settembre 2019 dalle ore 18:00 alle 20:30 si terrà il Gran ballo Ottocentesco...

TUSCIA, FESTE DEL VINO / dal 26 luglio al 25 agosto in programma oltre 150 appuntamenti in vari borghi

Presentate questa mattina nella suggestiva sala “Martino IV” nella Rocca dei Papi di...

CONSIGLIO REGIONALE LAZIO / PTPR: tuteliamo così il nostro prezioso paesaggio

Secondo giorno di discussione del PTPR in Consiglio Regionale del Lazio. Il Piano è lo strumento...

VITERBO, EMOZIONE SOTTERRANEA / alla scoperta degli spettacolari sotterranei di Viterbo Underground

Ultime news - UnoNotizie.it - Tesori d’ Etruria e la sua Viterbo Sotterranea sono diventati...

I GATTI ALLUNGANO LA VITA / adottare un gatto combatte la depressione e fa bene al cuore

Ultime news - UnoNotizie.it - I gatti allungano la vita, fanno bene alla salute del cuore, tengono...

TARQUINIA, MOVIMENTO 5 STELLE / proposta del M5S di Tarquinia per convocare i consigli comunali in orari serali

Appena due anni fa è stata approvata in consiglio comunale la proposta del M5S di Tarquinia...

VITERBO, MORTO MARCO FOGLIETTA / la famiglia ringrazia tutti quanti hanno partecipato al suo dolore

Ultime news - UnoNotizie.it - Pochi giorni fa è scomparso a soli 53 anni Marco Foglietta, personal...

MOVIMENTO 5 STELLE TARQUINIA / il taglio dei vitalizi agli ex consiglieri della Regione Lazio è finalmente realtà

Il taglio dei vitalizi agli ex consiglieri della Regione Lazio è finalmente realtà. Il consiglio...