Le incertezze sui mercati, le manovre finanziarie che si susseguono per dare risposte certe all’Europa e un’economia reale che si riprende a passo di lumaca stanno facendo tornare la paura tra le famiglie italiane. E anche chi vuol comprare casa e ne ha facoltà, di prendersi rischi ha molta meno voglia. Questo spiega il boom estivo di mutui a tasso fisso: se il domani, almeno quello più prossimo, è fitto di nebbia, gli italiani preferiscono lasciar via qualche soldo in più ma non trovarsi di fronte a qualche grattacapo.

Se si va a guardare attentamente però anche in questo periodo di turbolenze economiche il mutuo a tasso variabile è più conveniente. E il mercato ne è pieno di esempi. Tra i pacchetti di mutui a tasso variabile più allettanti c’è Mutuo Arancio di ING Direct. Tecnicamente, si tratta di un mutuo regolato in base Euribor a un solo mese più lo spread che cambia a seconda dell’importo.

Per mutui inferiori ai 100 mila euro si va dall’1,35% (durata da 10 a 20 anni), fino all’1,45% per mutui fino a 40 anni, mentre sopra i 100 mila euro e fino ai 175 mila lo spread va dall’1,30% fino all’1,40%. Sopra i 175 mila euro, lo spread è dell’1,10%.


Ma fin qui nulla di sorprendente. La grande novità di mutuo arancio sta nel fatto che istruttoria, perizia, assicurazione furto e incendio (obbligatoria) e tutte le altre spese di gestione non ci sono. In soldoni: zero euro per tutte particolarità che il più delle volte finiscono nelle varie voci che compongono la rata.

Non solo: per chi collega il Mutuo Arancio a un Conto corrente Arancio di ING Direct, c’è la possibilità di avere un ulteriore sconto sullo spread al momento della stipula. Da ricordare che l’apertura di un Conto Arancio non è affatto obbligatoria. ING Direct dunque continua a credere nei risparmi derivanti da un mutuo a tasso variabile: per un cliente, anche in tempi di crisi la possibilità di risparmiare con un mutuo su misura c’è.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

INTERNET, FAKE NEWS E PRIVACY / appello di Zuckerberg ai governi: "Nuove regole per il web"

ULTIME NEWS - UNONOTIZIE.IT - Servono "nuove regole per proteggere il web dai contenuti pericolosi"...

TRUFFE AGLI ANZIANI / continua l’azione di prevenzione di ANAP Confartigianato contro le truffe agli anziani

Ultime news - unonotizie.it - Continua l’azione di prevenzione di Confartigianato – Gruppo ANAP...

INSTAGRAM / svolta eCommerce per Instagram che sfida Amazon e eBay

Ultime news- UnoNotizie.it - Svolta eCommerce per Instagram che sfida Amazon e eBay permettendo...

LA COMUNCAZIONE SOCIAL NEI COMUNI / l’ANCI ha ospitato l’evento formativo dell’Odg sulla comunicazione social dei comuni

E’ stata l’ANCI (Associazione Nazionale Comuni italiani),   ad ospitare, a Roma,...

EUROSTAT, POVERTA' / gli abitanti del Sud Italia tra i più poveri dellʼUe, record negativo in Calabria

Ultime news - Unonotizie.it - Gli abitanti del Mezzogiorno si confermano fra i più poveri...

POPOLAZIONE, ISTAT / cresce solo il numero degli anziani, 13,8 milioni gli over 65

Ultime news - UnoNotizie.it -  - Prosegue la crescita, in termini assoluti e relativi, della...

SAFER INTERNET DAY / Unicef: online 7 giovani su 10 ma aumentano violenza, cyberbullismo e molestie digitali

Ultime news - unonotizie.it - In occasione del Safer Internet Day, Unicef ricorda i pericoli online...

IL GIORNALISMO NELL'ERA DIGITALE / il sistema dell'informazione nel diluvio dei dati: la nuova sfida per l’etica del giornalismo

In continuità con il primo, di mercoledi 12 Dicembre 2018, s’è svolto, mercoledi 30 Gennaio...