Manovra economica 2011, ultime notizie Roma - Firmato da Giorgio Napolitano il decreto legge
che va a dare corso alla manovra economica bis, approvata ieri in via definitiva dalla Camera dei deputati. Il presidente ha sottolineato come la priorità sia il consolidamente dell'euro a livello internazionale, soprattutto in un momento di grande incertezza dei mercati.

Se tra domani e dopo domani il decreto sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale, e se si indicherà, come previsto, l'entrata in vigore immediata, i primi effetti della manovra si faranno sentire già nel weekend, soprattutto per l'aumento dell'aliquota IVA. Potrebbero costare di più molti prodotti alimentari e, soprattutto la benzina.

L'aumento della pressione fiscale "raggiungerà quest'anno il 42,8% e l'anno prossimo salirà al 44,1%, oltre il massimo storico del 43,7% toccato nel 1997 per l'entrata nell'euro". Per questo è stato sottolineato da Confindustria come non ci si possa limitare a imporre nuove tasse ma vada anche sostenuta la crescita economica, sbloccando gli investimenti.

Ridimensionato anche l'art.8 per per cui la Cgil, dopo lo sciopero generale del 6 settembre, aveva minacciato anche il ricorso alla corte Costituzionale. Con un ordine del giorno del Pd, che ha avuto come primo firmatario l'ex ministro del lavoro Cesare Damiano, e che è stato sottoscritto anche dalla maggioranza, il governo assume l'impegno di valutare una revisione del contestato articolo che dava grande libertà di licenziamento alle imprese in seguito ad accordi interni con sindacati più rappresentativi.

L'odg impegna il governo ad "adottare ulteriori iniziative normative volte a rivedere quanto prima le disposizioni, coinvolgendo le parti sociali". Lo stesso provvedimento contesta alla radice l'introduzione del concetto di rappresentatività territoriale del sindacato, che apre la strada a sindacati di comodo e del principio della derogabilità dai contratti collettivi nazionali, attraverso specifiche intese aziendali che potrebbero mettere in discussione anche il diritto al reintegro del posto di lavoro.

Critica la Cgil che con una nota della segreteria nazionale spiega come "Le parti sociali avevano chiesto di non legiferare su questa materia: il ministro ha deciso di andare avanti lo stesso, adesso c'è un'unica soluzione, cancellare quell'articolo di legge".




14 settembre - Camera, passa manovra economica, tensione dentro e fuori Montecitorio. Video Youtube gavettone a Ronchi, ultime notizie Roma - La Camera conferma la fiducia al governo sulla manovra economica.

A criticarla non c'è solo la gente comune che si vedrà cadere sulle spalle altre pesanti tasse da pagare, ma anche La presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, che dichiara: "Questa manovra non è come l'avremmo voluta noi, non risolve i problemi dell'Italia: se non torniamo a crescere sarà insufficiente, e la manovra non ha nulla per la crescita".
Dalle tribune dell'aula della Camera, mentre interveniva il capogruppo della Lega, Marco Reguzzoni, è stato srotolato un grande lenzuolo bianco con la scritta "Basta Lega, basta Roma, basta tasse".
Tensione anche all'esterno di Montecitorio, dove l'ex ministro delle Politiche europee Andrea Ronchi è stato ricoperto di Insulti e colpito da un gavettone d'acqua.
E' stato necessario l'intervento delle forze dell'ordine per disperdere i manifestanti.


Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

TAKEAPIC 2020, concorso fotografico gratuito sulla Tuscia Viterbese

Aperte le iscrizioni a TAKEAPIC, il contest fotografico gratuito a tema che si svolgerà a Viterbo...

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...

Terremoto Roma: scossa di terremoto oggi 11 maggio 2020

Roma, ultime notizie sulla scossa di terremoto di oggi avvertita a Roma alle 5,03. In...

Stefania Mammì (M5S): Giornata nazionale in memoria di professionisti e operatori sanitari e sociosanitari vittime coronavirus

Depositata la proposta di legge che intende istituire la Giornata nazionale in memoria dei...