VOLIAMO CON GOOGLE FLIGHTS / Per cercare miglior volo usa Google Flights. Video YouTube. Ultime news Google Flights  - Appena decollato – anche all’indirizzo web italiano google.it/flights – il motore di Google quota solo voli andata e ritorno tra alcune coppie di destinazioni negli Usa. Il sistema consente di scegliere in base agli orari nei due sensi, alla durata del percorso e alle tariffe dell’Economy. Si possono richiedere voli non stop o in più tratte e aeroporti alternativi, e il sistema segnala la variazione delle tariffe in base ai giorni dell’operativo. Infine per il booking Google Flight Search connette gli utenti direttamente al sito del vettore prescelto.

Il tutto dichiaratamente in evoluzione, pronto per l’ingresso, imminente, di un’offerta più ampia sia all’interno degli Usa che sulla rete internazionale. Google dichiara anche che il suo motore di ricerca consentirà agli utenti di ottenere risultati in tempi minimi – è vero, provare per credere – e di vederli in una lista semplificata ed efficace, di farsi un’idea delle date migliori per partire, e anche di considerare mete alternative.

Google non ha chiarito quale modello di business utilizzerà per guadagnare soldi con il suo nuovo flight search, ma ha fatto sapere che il display non sarà determinato da relazioni commerciali con i vettori, governato invece esclusivamente dai criteri di ricerca in base a date, costo e durata totale del viaggio. E se al momento il sistema rinvia per il booking ai siti dei vettori, Google annuncia di avere allo studio ipotesi di collaborazione con altri player dell’industria turistica.

Quindi forse anche con i motori di metasearch e le olta del trasporto aereo, tra i più agguerriti oppositori del passaggio di ITA Software nel campo di Google, che ne avrebbe guadagnato una posizione assolutamente dominante nel settore, a danno dei consumatori. Peraltro l’authority antitrust degli Usa – prima di approvare l’acquisizione in aprile scorso – ha imposto a Google anzitutto il rispetto integrale dei contratti di ITA Software – almeno fino al 2016 – con i suoi clienti Kayak, Hotwire e Orbitz.

Pronta risposta da FairSearch, il gruppo di pressione creato nel 2010 – appunto dal motore di metasearch Kayak, Microsoft, Sabre, Expedia e altri – contro il passaggio di ITA a Google. In una nota il gruppo esprime dubbi quanto alla neutralità del display di Google, e ai criteri di scelta dei partner sui quali il sistema convoglierà il booking. FairSearch insinua senza mezzi termini che i vettori aerei clienti di Google potrebbero essere forzati a entrare nel Flight Search per non rischiare il declassamento nel motore di ricerca principale. Senza contare, dicono anche da Fair Search, che probabilmente solo Google Travel, il portale tematico di Google, trarrà davvero benefici dall’operazione sui voli, e che nel display neutrale elaborato da QXP potrebbero comparire anche risultati occultamente sponsorizzati dai vettori aerei.

E tuttavia Kayak ha anche commentato positivamente il temuto ingresso di Google nel trading del trasporto aereo: «Google continua a sfruttare il proprio quasi monopolio nella ricerca generale per entrare in sempre nuovi segmenti verticali del mercato. Sono un concorrente formidabile, non ovunque hanno avuto successo. E noi abbiamo molta fiducia nella nostra capacità di competere. Contiamo su molti bacini di dati, e abbiamo la nostra tecnologia, e crediamo che il nostro sistema sia assolutamente superiore per fornire alla gente risposte veloci e accurate alle loro esigenze di trasporto aereo».

Osservatori autorevoli già prevedono che, pur essendoci motori metasearch già affermati che offrono display e ricerche più efficaci e più funzioni utili per viaggiare, la potenza di fuoco del gigante di Mountain View potrà comunque portare a casa una quota di mercato significativa.


Video Youtube sul funzionamento di Google Flights in inglese:






Fonte:
logo fonte

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Turismo

CASTIGLIONE IN TEVERINA, LA CITTA' DEL VINO / viaggio nel magico borgo della Tuscia

Il caratteristico borgo di Castiglione in Teverina, in Provincia di Viterbo, è stato...

BAGNAIA, VILLA LANTE / secondo il Mibac Villa Lante bene culturale più visitato della Tuscia lo scorso anno

Ultime news - Unonotizie.it - Il Mibac ha pubblicato, ad inizio anno 2019, la classifica...

CASTIGLIONE IN TEVERINA, NOVEMBRE AL MUVIS / ammiriamo le botti antiche più grandi d'Italia

Ultime news - UnoNotizie.it - Anche nel mese di novembre continuano le visite guidate...

CASTIGLIONE IN TEVERINA: MUVIS / Visituscia al MUVIS, il Museo del Vino più grande d’Europa

Il VisiTuscia si sposta domenica 20 ottobre a Castiglione in Teverina, la “Città del Vino”,...

TORNA "DOMENICA AL MUSEO" / domenica 6 ottobre ingresso gratuito alla splendida Villa Lante di Bagnaia

Domenica 6 ottobre 2019 torna “Domenica al Museo”, l’iniziativa introdotta dal Ministro per i...

TURISMO, VILLA LANTE DI BAGNAIA / biglietti, giorni e orari di apertura per visitare Villa Lante

Villa Lante a Bagnaia, frazione di Viterbo è, assieme a Bomarzo, uno dei più famosi giardini...

MAREMMA TOSCANA / con la guida turistica di Grosseto alla scoperta dell'affascinante borgo di Sovana

Grazie a Tesori d'Etruria potrete scoprire il suggestivo borgo di Sovana, nell’alta Maremma...

TURISMO, BUY LAZIO / al via la ventiduesima edizione del Workshop Turistico Internazionale per promuovere la Tuscia

Ultime news - Unonotizie.it - Al via dal 19 al 22 settembre 2019 la ventiduesima edizione del...