Tarquinia. Il carro della Regina riemerge dagli scavi


TARQUINIA — Il carro era sepolto da strati di terra e roccia calcarea nell'area archeologica della Doganaccia a Tarquinia. Un tesoro, per la rarità del ritrovamento e per la storia che ci potrebbe raccontare 2600 anni dopo, scoperto dagli archeologi dell'Università di Torino e dell'Istituto superiore per la conservazione e il restauro del ministero. «È un carro di una nobile donna etrusca - spiega Alessandro Mandolesi, direttore degli scavi - e la sua conservazione è molto buona».

E' stato trovato all'interno di una tomba del Tumulo della Regina, uno scrigno archeologico ancora da esplorare. Qui, nei giorni scorsi, è stata scoperta la statua di una sfinge, alta quasi due metri e una sorprendente agorà etrusca Un luogo dunque evocativo e scaramantico (l'unione tra vivi e morti) per le sorti dell'antica Tarquinia. Con la nuova scoperta, quella del carro, si aprono nuove ipotesi.

«Abbiamo la certezza che fosse un carro femminile etrusco - continua Mandolesi - con fattura e fregi nobili. E stato scoperto insieme a ceramiche finemente lavorate e la proprietaria apparteneva certamente all'alta nobiltà». Una regina? Gli archeologi non si sbilanciano anche se stanno valutando un'ipotesi molto suggestiva. Quel carro poteva appartenere a Tanaquilla (o Tanaquil) per alcuni moglie di Tarquinio Prisco, per altri la madre. Intanto dalle tombe sono affiorando affreschi atipici, probabilmente i più antichi mai scoperti a Tarquinia, risalenti al VII secolo avanti Cristo.

Marco Gasperetti
Corriere della Sera – Roma 24/9/2011

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...

TARQUINIA, NUOVO LIBRO SILVANO OLMI / sabato 26 gennaio presentazione di “Non solo la Ciociara” sulle violenze di guerra

Ultime news - unoNotizie.it - Sarà presentato sabato 26 gennaio 2019, alle 17, nella sala del...

TUSCIA, PARCO ARCHEOLOGICO VULCI / la Regione Lazio si impegna a sostenere il Parco Archeologico di Vulci

La Regione Lazio per tramite dell’assessore al bilancio Alessandra Sartore ha dichiarato,...

UNESCO / 49 meraviglie Unesco nel Mediterraneo a rischio entro il 2100 per erosione e innalzamento mari

Ultime news - UnoNotizie.it - Una simulazione pubblicata sulla rivista Nature Communications...

IVREA SITO UNESCO / città ideale della rivoluzione industriale del Novecento

Ultime news - unonotizie.it - "Ivrea, la città ideale della rivoluzione industriale del Novecento,...

FAI, IN 700 MILA PER LE GIORNATE DI PRIMAVERA / il sito più visitato la chiesa di San Francesco del Prato a Parma

Ultime news - Unonotizie.it - Grande successo per la 26ª edizione delle Giornate FAI di Primavera:...

A VITERBO PER DIVENTARE "DETECTIVE DELL'ARTE" / master in Archeologia Giudiziaria e Crimini contro il Patrimonio Culturale

Ultime news - Unonotizie.it - Provengono da tutta Italia gli oltre trenta archeologi, storici...