FERROVIE DELLO STATO IN CRESCITA / Preoccupano le conseguenze della manovra economica - ultime notizie attualità - Continua il trend positivo del Gruppo FS che con la prima relazione semestrale del 2011, appena approvata dal CdA, che annuncia progressi importanti su tutti gli indicatori finanziari: più 164,7% il risultato netto, con un totale di 90 milioni di euro, contro i 34 milioni al 30 giugno 2010; grazie a 841 milioni di euro (più 7,7%) il margine operativo lordo (EBTDA); e a 278 milioni di euro (più 21,4%) il risultato operativo, che nel 2009 era passivo per 26 milioni. A sostenere i ricavi operativi è stato soprattutto il segmento a mercato viaggiatori, in particolare Alta Velocità e merci.

Secondo l'AD del gruppo Mauro Moretti «Il primo semestre ha dato un grande risultato e nel complesso proseguiamo in linea con gli obiettivi. Potremmo chiudere il 2011 con un leggero aumento rispetto all’anno scorso. Abbiamo stabilizzato la situazione economica dell’azienda, il che ci consente di continuare a ridurre gradualmente l’indebitamento che abbiamo ereditato, e che ci costa una bolletta di circa 320-350 milioni l’anno in oneri finanziari. E nel contempo possiamo continuare a investire, anzitutto in materiale rotabile e tecnologia di infrastruttura, con elementi di innovazione che tra l’altro tirano la filiera industriale del Paese».

Buoni infatti anche i dati di Trenitalia, che per la prima volta chiude la semestrale in attivo, con utile netto di 32 milioni di euro, rispetto alla perdita di 32 milioni al 30 giugno 2010. In particolare il margine operativo lordo è passato da 566 a 660 milioni di euro (+16,7%), con un risultato operativo di 185 milioni di euro rispetto ai 115 del primo semestre 2010 (+61,5%).

Importante anche il contributo portato a Gruppo FS Italiane da RFI, la controllata che gestisce l’infrastruttura ferroviaria, e che nei primi sei mesi dell’anno ha realizzato un risultato netto di 64 milioni di euro, contro i 43 milioni al 30 giugno 2010, grazie a un margine operativo lordo nel periodo di oltre 130 milioni di euro, e risultato operativo di 83 milioni di euro (+20,5%).

Nel breve termine Trenitalia dovrà subire l’effetto dei tagli previsti dalla manovra finanziaria alla dotazione degli enti locali: nei dati stimati da Fit Cisl, le Regioni nel 2012 potranno investire in trasporto ferroviario poco più di un miliardo di euro, e poco più di 620 milioni nel 2013, contro 1,9 miliardi quest’anno e oltre 2 miliardi nel 2010.

Incontrando i vertici sindacali Moretti avrebbe spiegato che i tagli potrebbero risultare insostenibili per il Gruppo già dall’inizio del 2012, e ha promesso a breve previsioni certe quanto agli effetti della manovra su trasporto regionale, servizi a lunga percorrenza e manutenzione ordinaria delle infrastrutture. "Attendiamo dalle Regioni le loro scelte sul rinnovo dei loro contratti di servizio, loro dovranno valutare cosa fare" ha commentato tra l’altro Moretti. Senza escludere la possibilità di contrazioni dell’offerta e aumento delle tariffe nel trasporto locale.



Fonte:
logo fonte


Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Martedì Grasso, ultimo giorno di Carnevale: eventi e golosità nella Viterbo Sotterranea

Martedì Grasso: cultura e golosità nella Viterbo Sotterranea con incredibili scherzi e...

Viterbo Sotterranea questa sera alle ore 19 a Studio Aperto su Italia Uno

Nella foto, durante le riprese, il fondatore di Viterbo Sotterranea  Sergio CesariniQuesta...

LA MAFIA CHE AVANZA / ad Ostia, Tarquinia, Montalto di Castro e Viterbo crescono riciclaggio e infiltrazioni mafiose

Ultime news - Unonotizie.it - Le infiltrazioni mafiose nel Lazio sono un fenomeno in continua...

DOBBIAMO MOLLARE ? / rileggiamo l'ultimo articolo scritto dall'encomiabile Luigi Daga sul periodico Tarquinia Città

A seguire l'articolo scritto 10 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

''LA MAFIA A VITERBO, UNA CITTA' SOTTO ASSEDIO'' / libro, da rileggere, di Daniele Camilli

Libri: La Mafia a Viterbo, una città sotto assedio. Ultime notizie Viterbo - UnoNotizie.it -...

San Faustino, il 15 febbraio festa dei single a Viterbo Sotterranea

San Faustino è la festa di tutti i single, in contrapposizione con San Valentino, la...

TARQUINIA, SAN GIORGIO SOS / la storia distrutta nel silenzio di sindaco e Soprintendenza

Quello che potrebbe essere l’insediamento dell’antica Rapinium, sorta nei pressi della...

CARDINAL RAGONESI, VITERBO / scambio di auguri nella bellissima cappella della nota scuola di Viterbo

Scambio di auguri al Liceo Scientifico Paritario Cardinal Ragonesi di Viterbo e celebrazione della...