RONCIGLIONE, CAPRAROLA E L'ACQUA DEL LAGO DI VICO
: Isde denuncia possibili pericoli per la salute. Ultime notizie Viterbo -  L’Associazione italiana medici per l'ambiente – Isde (International Society of Doctors for the Environment – Italia), da anni informa e segnala alle istituzioni  italiane e europee la gravissima situazione della qualità delle acque del lago di Vico e il conseguente  rischio per la salute delle persone.


Anche numerosi enti ed istituti tra cui: l’Istituto Superiore di Sanità, l’Università di Roma “ La Sapienza”,  l’Università degli Studi “Roma Tre”, l’Università della Tuscia, l’Arpa Lazio e la Asl di Viterbo, con studi, documenti ed analisi hanno rilevato e confermato il grave e crescente processo di eutrofizzazione, ovvero lo stato di malattia del lago di Vico caratterizzato da: marcata riduzione del quantitativo di ossigeno nelle sue acque; fioriture sempre più frequenti e massicce del  cianobatterio Plankthotrix rubescens, detto anche alga rossa, capace di produrre una microcistina cancerogena e tossica per gli esseri umani, per la flora e la fauna lacustre; persistenti ed elevati valori di arsenico, elemento tossico e cancerogeno; e nei suoi sedimenti presenza di cadmio, nichel e quantitativi elevatissimi dello stesso arsenico.

La responsabilità di questa grave situazione chiama verosimilmente in causa l’elevato e sconsiderato uso di pesticidi, concimi e fitofarmaci nelle aree prossime al lago ed utilizzate da decenni per le coltivazioni agricole, la possibile presenza di scarichi fognari abusivi, la contaminazione accertata dell’area del dismesso deposito militare Nbc posto sul versante di Ronciglione, e infine il riscontro nelle acque e nei sedimenti del lago di diverse sostanze tossiche e pericolose tra le quali il  mercurio e gli  IPA (idrocarburi policiclici aromatici) lascia aperta l’ipotesi  anche di sversamenti illeciti.
Gli acquedotti dei comuni di Ronciglione e Caprarola sono  riforniti  in misura preponderante da acque captate dal lago di Vico.

I processi di potabilizzazione di queste acque, come mostrato costantemente dai risultati delle analisi,  risultano inefficaci e inadeguati alla eliminazione delle sostanze tossiche e cancerogene di cui sopra e sostanziano così il rischio sanitario costituito dall’assunzione di queste acque in forma di bevanda ed alimenti preparati con le stesse.
La Asl di Viterbo, con note inviate ai due sindaci, ha più volte espresso giudizio negativo sulla qualità delle acque emunte dal lago e quindi dichiarato la loro non idoneità alla distribuzione come  potabili.
Nel corso di questi anni numerose interrogazioni al parlamento italiano ed europeo hanno illustrato la drammaticità della situazione del lago di Vico e chiesto interventi urgenti  per la sua  bonifica e per una piena tutela della salute dei cittadini.

Anche il Commissario europeo all’Ambiente, per iniziativa della nostra Associazione, è stato informato delle problematiche ambientali relative al lago di Vico che sono ora all’attenzione delle autorità europee.
La nostra Associazione è intervenuta in numerosi incontri pubblici per informare in modo corretto e scientifico i cittadini e sempre per azione della nostra Associazione la vicenda del lago di Vico è stata trattata  dai maggiori mezzi d’informazione italiani.

L’Associazione italiana medici per l’ambiente – Isde di Viterbo, nel constatare a tutt’oggi, con grande preoccupazione, l’assoluta inadeguatezza degli interventi indirizzati al risanamento dell’ecosistema del lago di Vico e diretti a garantire il diritto alla salute dei cittadini di Caprarola e Ronciglione, torna a proporre e a chiedere impegni concreti  per  l’avvio del risanamento di questo lago e per ridurre il più possibile il rischio sanitario derivante dall’esposizione cronica alle sue acque rese ormai insalubri e per anni non protette, pur essendo il lago posto all’interno di una Riserva naturale  che  aveva ed ha come compito principale proprio quello di  “preservare l'equilibrio biologico del lago e l'effettiva potabilità delle sue acque”.

Riassumiamo pertanto ancora una volta e sinteticamente le nostre proposte: drastica riduzione dell’uso di fitofarmaci in tutta la conca del lago di Vico con graduale riconversione al biologico di tutte le attuali forme di coltivazioni agricole; controllo e verifica di tutti gli scarichi fognari delle utenze private e pubbliche poste in prossimità del lago; intensificazione dei controlli di tutte le attività notturne e diurne all’interno della Riserva; rapido avvio della bonifica del deposito militare Nbc di Ronciglione; uso immediato di fonti alternative di approvvigionamento idrico, anche mediante autobotti, per i cittadini, gli esercizi pubblici e le industrie alimentari di Caprarola e Ronciglione; costante monitoraggio di tutte le sostanze tossiche e cancerogene che possono contaminare le acque destinate a consumo umano, la fauna e la flora lacustre; installazione di impianti pilota per lo studio di una potabilizzazione veramente efficace delle acque in relazione alle loro criticità; ricerca  immediata di fonti idriche alternative a quelle lacustri (costruzione di pozzi da dotare di dearsenificatori); informazione ampia e diffusa ai cittadini, negli studi medici, nelle scuole, negli ambulatori della Asl e presso l’ospedale di Ronciglione; inizio immediato di un monitoraggio di lungo periodo relativo allo stato di salute delle persone e in particolare dei bambini.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Salute

MADAGASCAR, EPIDEMIA DI MORBILLO / 1.200 morti per il morbillo in Madagascar, da ottobre oltre 115.000 contagi

uLTIME NEWS - UNONOTIZIE.IT - E' salito a più di 1.200 morti il bilancio dell'epidemia di morbillo...

ALLERGIE AI FARMACI/ da lattosio a glutine, in quasi tutti i farmaci un ingrediente che causa allergia

Ultime news - unonotizie.it - Quasi tutti i farmaci contengono, oltre al principio attivo, qualche...

VACCINI / presidi: da lunedì niente asilo per i bimbi senza certificato

Ultime news - UnoNotizie.it - "Lunedì prossimo, per chi non si presenterà a scuola con il...

DONAZIONE ORGANI / le donne italiane sono le più generose d'Europa, prime per donazione di organi

ULTIME NEWS - UNOnOTIZIE.IT - Le donne italiane sono le prime donatrici di organi per trapianti da...

VACCINI / Salvini scrive al Ministro della Salute Grillo: "Sì ai bambini non vaccinati a scuola fino a 6 anni"

Ultime news - Unonotizie.it - Il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini ha scritto una...

SALUTE, AIDS / vaccino italiano abbatte il 90% del virus dell'Aids inattaccabile dalla sola terapia

ULTIME NEWS - UNONOTIZIE.IT - La somministrazione del vaccino terapeutico italiano Tat contro...

INFLUENZA / 39 morti da inizio stagione e 191 casi gravi, queste settimane picco epidemico stagionale dell'influenza

Ultime news - Unonotizie.it - Salgono a 39 le persone decedute da ottobre ad oggi a causa...

INFLUENZA / 2,8 milioni di italiani a letto con l'influenza, ecco i rimedi contadini contro i malanni di stagione

Ultime news - UnoNotizie.it - Con 2,8 milioni di italiani già finiti a letto con l’influenza e...