Wikipedia contro la legge bavaglio dell'informazione, ultime notizie Italia -
Per la prima volta nella storia di Internet, un intero sito si auto-oscura per protestare contro una legge che vuole mettere il bavaglio alla libera informazione. E non stiamo parlando di un sito qualunque, bensì di Wikipedia, edizione italiana, che contesta senza mezzi termini e mezze misure il ddl intercettazioni.


Wikipedia, l'enciclopedia libera del Web, immenso pozzo di conoscenza umana, ha difatti bloccato, martedì 4 ottobre alle ore 20.00, la consultazione delle oltre 845.000 voci. A disposizione degli internauti, soltanto una pagina in cui vengono dettagliatamente spiegate le motivazioni di una scelta tanto drastica. A scatenare la protesta di Wikipedia è il comma 29 del disegno di legge in discussione alla Camera. Il comma in questione prevede l'obbligo di rettifica entro 48 ore per i siti d'informazione non giornalistici. "Pubblicare fra i nostri contenuti le smentite previste dal comma 29, senza poter addirittura entrare nel merito delle stesse e a prescindere da qualsiasi verifica, costituisce per Wikipedia una inaccettabile limitazione della propria libertà e indipendenza", fa sapere la comunità che gestisce l'enciclopedia. "Tale limitazione - continua l'annuncio su Wikipedia Italia - snatura i principi alla base dell'Enciclopedia libera e ne paralizza la modalità orizzontale di accesso e contributo, ponendo di fatto fine alla sua esistenza come l'abbiamo conosciuta fino a oggi".

Nella pagina di Wikipedia viene citato al completo Il Disegno di legge - Norme in materia di intercettazioni telefoniche etc., p. 24, alla lettera a) del comma 29, che recita:

"Per i siti informatici, ivi compresi i giornali quotidiani e periodici diffusi per via telematica, le dichiarazioni o le rettifiche sono pubblicate, entro quarantotto ore dalla richiesta, con le stesse caratteristiche grafiche, la stessa metodologia di accesso al sito e la stessa visibilità della notizia cui si riferiscono".

A questo punto non si riescono a prevedere i possibili sviluppi della protesta, ma Roberto Cassinelli, deputato del Pdl, ha proposto un emendamento, che prevede l'obbligo di rettifica soltanto per i siti giornalistici regolarmente registrati presso la cancelleria di un tribunale. Diversamente dalle testate giornalistiche registrate, il termine avverrebbe dopo dieci giorni dal momento dell'arrivo della richiesta di rettifica.

Per approfondimenti e novità sull'oscuramento di Wikipedia Italia:
it.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Comunicato_4_ottobre_2011




Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

Viterbo Sotterranea questa sera alle ore 19 a Studio Aperto su Italia Uno

Nella foto, durante le riprese, il fondatore di Viterbo Sotterranea  Sergio CesariniQuesta...

LA MAFIA CHE AVANZA / ad Ostia, Tarquinia, Montalto di Castro e Viterbo crescono riciclaggio e infiltrazioni mafiose

Ultime news - Unonotizie.it - Le infiltrazioni mafiose nel Lazio sono un fenomeno in continua...

DOBBIAMO MOLLARE ? / rileggiamo l'ultimo articolo scritto dall'encomiabile Luigi Daga sul periodico Tarquinia Città

A seguire l'articolo scritto 10 anni fa da Luigi Daga sul giornale Tarquinia...

''LA MAFIA A VITERBO, UNA CITTA' SOTTO ASSEDIO'' / libro, da rileggere, di Daniele Camilli

Libri: La Mafia a Viterbo, una città sotto assedio. Ultime notizie Viterbo - UnoNotizie.it -...

San Faustino, il 15 febbraio festa dei single a Viterbo Sotterranea

San Faustino è la festa di tutti i single, in contrapposizione con San Valentino, la...

TARQUINIA, SAN GIORGIO SOS / la storia distrutta nel silenzio di sindaco e Soprintendenza

Quello che potrebbe essere l’insediamento dell’antica Rapinium, sorta nei pressi della...

CARDINAL RAGONESI, VITERBO / scambio di auguri nella bellissima cappella della nota scuola di Viterbo

Scambio di auguri al Liceo Scientifico Paritario Cardinal Ragonesi di Viterbo e celebrazione della...

TARQUINIA, SCOMPARE CENTRO ETRUSCO A SAN GIORGIO / perchè Sovrintendenza e Carabinieri non intervengono?

A San Giorgio si muovono i mezzi da scavo per le opere di urbanizzazione della lottizzazione...