Contattaci Associazioni
iscriviti alla newsletter iscriviti alla newsletter diventa fan di unonotizie su facebook diventa fan
cerca   
home | attualità | cultura | salute | ambiente | agroalimentare | turismo | sociale | spettacolo | scienza-tech | sport | mistero | eventi
ULTIME NOTIZIENORD ITALIA |CENTRO ITALIA |SUD ITALIA |LAZIO |TUSCIA
VITERBO / 09-10-2011

UNIVERSITA' DELLA TUSCIA, VITERBO: PROTESTA STUDENTI / per denunciare misteriosa scomparsa di fondi delle borse di studio






UNIVERSITA' DELLA TUSCIA, PROTESTA STUDENTI per denunciare la misteriosa scomparsa dei fondi destinati alle borse di studio.
Ultime notizie Viterbo - Quest'anno, per la prima volta, nella Regione Lazio, tutti gli studenti ammessi ad usufruire dei benefici previsti  dal concorso bandito dall'ente che “garantisce” il diritto allo studio, non hanno ancora ricevuto i pagamenti previsti nelle spese di bilancio dell'anno 2010/2011. Si tratta di quasi 12.000 studenti che devono riscuotere ancora la seconda rata della borsa di studio per il trascorso anno accademico, che doveva essere erogata nel mese di giugno.

A questi si aggiungono i vincitori di contributo per l'alloggio e tutti gli altri studenti creditori nei confronti di Laziodisu. Agli inizi di settembre le delegazioni degli atenei pubblici romani e di quello viterbese, hanno avuto un incontro con  l'Assessore regionale alle Politiche Giovanili e all'Istruzione. A seguito di tale incontro, e di molti altri, fatti con le dirigenze dell'azienda per il diritto allo studio si è riusciti ad ottenere la liquidazione di parte dei fondi misteriosamente scomparsi. Il giorno 30 settembre  la regione ha liquidato a Laziodisu i soldi necessari per i pagamenti ma, ad oggi, le borse di studio non sono state ancora versate agli studenti.

Il 5 ottobre sul sito di Laziodisu è apparsa la comunicazione che prevede il pagamento (comunque parziale) di tali crediti per il giorno 10 ottobre; per questo, noi studenti del coordinamento LINK TUSCIA, la mattina di giovedì 6 ottobre  abbiamo affisso uno striscione che recita “DELITTO ALLO STUDIO” sui cancelli della sede territoriale dell'Ente per manifestare la nostra indignazione nei confronti di quella che riteniamo essere una grave mancanza da parte dei garanti del diritto allo studio, da parte di un'amministrazione pubblica incapace di rispettare gli impegni con gli studenti e di una politica che  ha ormai smantellato ogni forma di  welfare. Ci impegniamo a seguire le prossime vicende e quelle che da qui a poco interesseranno la vita di noi studenti universitari.       
           


COORDINAMENTO LINK TUSCIA

torna a News Torna a: News invia ad un amico Invia ad un amico stampa Stampa
commentiCommenti
  nessun commento...




autorizzazione n°7/08 Registro Stampa Tribunale di Viterbo
Iscrizione Registro degli Operatori di Comunicazione (ROC) al numero 18164
direttore responsabile Sergio Cesarini
P.Iva 01927070563
© Copyright 2017 Euriade s.r.l.
archivio notizie | video archivio | siti utili | sitemap | Livescore | Poggio Conte | UnoNotizie.com