Marea nera Nuova Zelanda, nave sta per spezzarsi, ultime notizie  -
Si sta trasformando in una catastrofe ambientale, senz'altro il peggior disastro nella storia della Nuova Zelanda, l'incidente della nave Rena incagliatasi nove giorni fa sulla barriera corallina. La nave Rena, battente bandiera liberiana, è una portacontainer di 236 metri di lunghezza e 47.230 ed è ormai sul punto di spezzarsi. In mare, al momento, si sono riversati oltre trecento tonnellate di carburante e 88 container, ma all'interno dei serbatoi della nave ci sono ancora più di mille tonnellate di carburante.

I lavori dunque proseguono febbrilmente per il pompaggio del petrolio presente nella nave, mentre squadre specializzate di soccorso si stanno preparando per fronteggiare la situazione. "C'è qualche speranza, potrebbero riuscire a iniziare a pompare carburante domani, ma non possiamo dare dei tempi, quella nave è davvero molto pericolosa", ha fatto sapere Matthew Watson della società di salvataggio Svitzer, che ha inoltre detto che la perdita di petrolio è diminuita  e che c'è un "ragionevole grado di fiducia" che i serbatoi siano intatti e tengano.


Il petrolio ha ormai invaso oltre 60 chilometri circa di costa molto frequentata da surfisti e pescatori e le condizioni meteo attualmente rimangono abbastanza buone, sebbene in caso di aumento dei venti potrebbero mettere i soccorritori nelle condizioni di abbandonare la nave.















Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani contro speculazioni urbanistiche edilizie

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...