LA NECROPOLI ETRUSCA DI CERVETERI DIVENTA IPERTECNOLOGICA / Proiezioni, ricostruzioni virtuali nelle tombe etrusche, effetti sonori, video in 3D. Ultime notizie -
Proiezioni audiovisive multilingue, ricostruzioni virtuali nelle tombe etrusche, effetti sonori, video in 3D, plastici animati e Applicazione mobile: le storie millenarie degli Etruschi si sposano con la tecnologia grazie a Lazio Futouring, il brand del Distretto tecnologico per i beni e le attività culturali (Dtc) realizzato da Regione Lazio e Filas. Nella Necropoli della Banditaccia - la più estesa necropoli antica di tutta l’area mediterranea e patrimonio Unesco - archeologia e avanzate tecniche di spettacolarizzazione dei siti archeologici si sovrappongono per mostrare ‘dal vivo’ ai visitatori come erano le tombe etrusche e i loro tesori più di duemila anni fa.
A presentare oggi l’iniziativa a Cerveteri, la presidente della Regione Lazio, Renata Polverini, la soprintendente ai Beni archeologici per l’Etruria Meridionale, Anna Maria Moretti, il direttore della Filas, Laura Tassinari e il giornalista e divulgatore Piero Angela che ha curato la realizzazione del progetto.

Fulcro dell’intervento realizzato da Mizar, chiaro esempio di realtà aumentata, è l’allestimento ipertecnologico nella Necropoli della Banditaccia, che prevede un percorso multimediale attraverso le otto tombe etrusche più rappresentative dell’area. Caratteristica principale delle applicazioni è il mix non invasivo tra mondo reale e virtuale: la priorità è data all’autenticità del reperto archeologico, per il quale la tecnologia è solo un arricchimento. Corredi, ampolle, arredi multimediali vengono infatti ricostruiti nelle tombe con assoluto rigore scientifico e rispetto per la sacralità dei luoghi: proiezioni, effetti luminosi e sonori riporteranno al loro posto gli oggetti che un tempo realmente ornavano la tomba e che oggi sono custoditi nei musei. Oggetti che racconteranno attraverso la voce di Piero Angela (ma anche in altre cinque lingue), usanze e riti funebri propri dell’epoca.

Oltre al percorso nelle tombe della Banditaccia, ad aprire il viaggio nel mondo etrusco, il filmato in 3D: si potranno ammirare in 3 dimensioni, sospesi nella sala, i reperti conservati oggi nel Museo archeologico di Cerveteri e in vari musei del mondo. Un’applicazione unica in Italia e di grande potenzialità divulgativa: oltre a rendere accessibili tutti i dettagli dei reperti come fossero reali, infatti, ne racconta anche i relativi usi e costumi. Il filmato in 3D sarà visibile anche presso il Museo Archeologico di Cerveteri e prevede una combinazione tra i reperti archeologici presenti nel museo e quelli virtuali. La visita nella Necropoli si arricchisce inoltre di un’App per smartphone che fungerà da guida interattiva sul posto. Attraverso il circuito “Cerveteri e gli Etruschi” saranno disponibili online sul sito www.futouring.com 180 punti di interesse storico (tra cui Tarquinia, Vulci, Pyrgi e Veio), corredati da immagini e schede informative.


Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...

TARQUINIA, NUOVO LIBRO SILVANO OLMI / sabato 26 gennaio presentazione di “Non solo la Ciociara” sulle violenze di guerra

Ultime news - unoNotizie.it - Sarà presentato sabato 26 gennaio 2019, alle 17, nella sala del...

TUSCIA, PARCO ARCHEOLOGICO VULCI / la Regione Lazio si impegna a sostenere il Parco Archeologico di Vulci

La Regione Lazio per tramite dell’assessore al bilancio Alessandra Sartore ha dichiarato,...

UNESCO / 49 meraviglie Unesco nel Mediterraneo a rischio entro il 2100 per erosione e innalzamento mari

Ultime news - UnoNotizie.it - Una simulazione pubblicata sulla rivista Nature Communications...

IVREA SITO UNESCO / città ideale della rivoluzione industriale del Novecento

Ultime news - unonotizie.it - "Ivrea, la città ideale della rivoluzione industriale del Novecento,...

FAI, IN 700 MILA PER LE GIORNATE DI PRIMAVERA / il sito più visitato la chiesa di San Francesco del Prato a Parma

Ultime news - Unonotizie.it - Grande successo per la 26ª edizione delle Giornate FAI di Primavera:...

A VITERBO PER DIVENTARE "DETECTIVE DELL'ARTE" / master in Archeologia Giudiziaria e Crimini contro il Patrimonio Culturale

Ultime news - Unonotizie.it - Provengono da tutta Italia gli oltre trenta archeologi, storici...