SERVIZIO CIVILE NAZIONALE 2011: metà dei volontari all'estero saranno FOCSIV. Ultime notizie Roma - Un anno dedicato alla solidarietà internazionale, in difesa dei diritti umani e nella promozione di percorsi di pace, questa è l’opportunità che la più grande Federazione di Organismi di Volontariato Internazionale di ispirazione cristiana presente in Italia offre a 259 giovani, tra i 18 ed i 29 anni. Dal 2002 ad oggi sono oltre 1400 i giovani che hanno vissuto un anno di impegno solidale con FOCSIV.

I 229 giovani che saranno in servizio nel sud del mondo si impegneranno come “caschi bianchi” in aree di conflitto sociale, in operazioni tese a superare le condizioni di ingiustizia e a promuovere percorsi di pace e di non violenza. I dodici mesi del servizio civile serviranno ai giovani prima di tutto per accrescere la propria consapevolezza di cittadinanza attiva, comprendere meglio le dinamiche tra Nord e Sud del mondo ed infine incrementare le proprie competenze. Gli ambiti di intervento sono diversi, vanno dalla tutela ambientale allo sviluppo agricolo, dalle attività di educazione e formazione alla tutela dei diritti umani.

Sono disponibili inoltre, 30 posti in progetti di educazione interculturale, sensibilizzazione e informazione che si svolgeranno in Italia, offrendo ai volontari l’opportunità di entrare in contatto diretto con la vita e il lavoro delle ONG.

“Il servizio civile per noi rappresenta un’esperienza e una grande opportunità per crescere come cittadini attivi che passa attraverso il sapersi mettere a disposizione dell’altro - spiega Enrica Marongiu dell’Ufficio Servizio Civile FOCSIV - un impegno che assume quest’anno un significato maggiore dato che il 2011 è l’anno europeo del volontariato”.

Come fare per vivere un anno di impegno solidale in servizio civile?

Bisogna essere giovani cittadini italiani tra i 18 ed i 29 anni (non compiuti alla data di presentazione della domanda), e presentare la propria candidatura per un unico progetto di servizio civile.

La domanda di partecipazione, in formato cartaceo, dovrà pervenire direttamente all’ente che realizza il progetto entro e non oltre le ore 14 del 21 ottobre 2011 (non fa fede il timbro postale).

Sul sito www.focsiv.it si possono consultare tutti i progetti e il calendario degli incontri informativi in corso.

Per ogni ulteriore informazione si può scrivere a volontariato@focsiv.it.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

INTERNET, FAKE NEWS E PRIVACY / appello di Zuckerberg ai governi: "Nuove regole per il web"

ULTIME NEWS - UNONOTIZIE.IT - Servono "nuove regole per proteggere il web dai contenuti pericolosi"...

TRUFFE AGLI ANZIANI / continua l’azione di prevenzione di ANAP Confartigianato contro le truffe agli anziani

Ultime news - unonotizie.it - Continua l’azione di prevenzione di Confartigianato – Gruppo ANAP...

INSTAGRAM / svolta eCommerce per Instagram che sfida Amazon e eBay

Ultime news- UnoNotizie.it - Svolta eCommerce per Instagram che sfida Amazon e eBay permettendo...

LA COMUNCAZIONE SOCIAL NEI COMUNI / l’ANCI ha ospitato l’evento formativo dell’Odg sulla comunicazione social dei comuni

E’ stata l’ANCI (Associazione Nazionale Comuni italiani),   ad ospitare, a Roma,...

EUROSTAT, POVERTA' / gli abitanti del Sud Italia tra i più poveri dellʼUe, record negativo in Calabria

Ultime news - Unonotizie.it - Gli abitanti del Mezzogiorno si confermano fra i più poveri...

POPOLAZIONE, ISTAT / cresce solo il numero degli anziani, 13,8 milioni gli over 65

Ultime news - UnoNotizie.it -  - Prosegue la crescita, in termini assoluti e relativi, della...

SAFER INTERNET DAY / Unicef: online 7 giovani su 10 ma aumentano violenza, cyberbullismo e molestie digitali

Ultime news - unonotizie.it - In occasione del Safer Internet Day, Unicef ricorda i pericoli online...

IL GIORNALISMO NELL'ERA DIGITALE / il sistema dell'informazione nel diluvio dei dati: la nuova sfida per l’etica del giornalismo

In continuità con il primo, di mercoledi 12 Dicembre 2018, s’è svolto, mercoledi 30 Gennaio...