BIODIVERSAMENTE, FESTIVAL NELLA MAREMMA TOSCANA: 22-23 ottobre, Oasi WWF e Museo di Scienze Naturali di Grosseto: si parla di biodiversità. Ultime notizie Grosseto - Sabato 22 e domenica 23 visita alle Oasi WWF ed al Museo di Scienze Naturali di Grosseto per parlare di biodiversità.

L’iniziativa in collaborazione con l’Associazione Nazionale Musei Scientifici Italiani, Orti Botanici e Acquari, è interamente dedicata alla promozione e alla valorizzazione del tema Biodiversità. Un’occasione speciale per ricordare che l’anno in corso è stato dichiarato “Anno Internazionale delle Foreste”, ambienti fondamentali per la conservazione della biodiversità e della nostra vita. Le foreste ci forniscono legno, cibo, biocarburante, medicine, catturano il carbonio, aiutano a regolare il clima, riducono l’impatto sul territorio dalle

inondazioni e dalle frane e purificano l’acqua e l’aria, ma soprattutto ospitano quasi il 90% della biodiversità terrestre, che è oggetto di centinaia di progetti di ricerca.

Un anno importante quindi per riuscire a concretizzare progetti e azioni  per fermare la continua perdita di specie animali e vegetali fondamentali per l’ecosistema.

Due giorni piacevoli da trascorrere in compagnia di ricercatori ed esperti del settore.

 

LA RICERCA SULLA BIODIVERSITÀ: GARANZIA DI UNA NUOVA ECONOMIA

Grazie al tuo contributo potremo sostenere importanti progetti di ricerca in difesa della biodiversità, per una nuova economia e per il benessere dell’uomo, finanziando due borse di studio.

 

programmi:

Sabato 22

-          Roccalbegna - Centro Visite Provincia di Grosseto ore 09:30 – 13:00:

“ Biodiversità domestica” – recupero e valorizzazione delle antiche razze locali – “maremmana primitiva” e “ suina Macchiaiola”, pecora e asino amiatini, capra di Montecristo cavallino di monte Rufoli - Selvena

Interverranno:

Massimo Galli – Sindaco di Roccalbegna

Prof. Ferdinando Ciani – National Focal Point FAO Biodiversità mediterranea

Dott. Fabio Fabbri provincia di grosseto, Sviluppo rurale – Progetto VAGAL

Dott. Francesco Viaggi Presidente Coldiretti Grosseto

Paolo veronesi – Azienda Agricola Biologica Terra Etrusca

 

- Grosseto dalle ore 15:00 alla fine di Corso Carducci (Porta Nuova) sarà allestita una piccola stazione scientifica per giovani ricercatori.

- Per l’occasione sarà possibile scambiarsi le figurine dell’Album “ Giro del Mondo in 180 figurine” realizzato da Coop Tirreno e WWF Italia.

 

-          Grosseto - Museo di Storia Naturale della Maremma

ore 17:30 “2011: Anno dedicato alle Foreste” – Dott. Davide Travaglini – Università di Firenze

 

Domenica 23 ottobre

-          sarà possibile alle ore 10:00 accedere gratuitamente alle Oasi di Burano, Orbetello e Rocconi accompagnati da guide esperte e ricercatori, per scoprire questo fantastico mondo che pulsa e vive accanto a noi, così importante anche per la nostra sopravvivenza.

Un giorno di Biowatching alla ricerca di fenicotteri, aironi, anatre, falchi, farfalle, anfibi, piante, funghi e licheni.

-          Nell’Oasi di Burano sarà allestito un laboratorio per realizzare mangiatoie e nidi artificiali per uccelli, ma anche tantissime altre idee per aiutare api, rospi ed insetti particolarmente utili (consigliata la prenotazione).

 

-          Roccalbegna alla fattoria biologica del Panda Capra Matilda visite guidate in azienda per vedere da vicino dei bellissimi esemplari di Nero maremmano primitivo (vacca Uro), Macchiaiolo maremmano (maiale) e Pecora amiatina (consigliata la prenotazione).

 

-          Museo di Storia Naturale di Grosseto ingresso e visita guidata gratuita dalle ore 16:00 alle ore 20:00.

Ottima occasione per visitare il Museo, che permette, attraverso i diorami appositamente costruiti, di fare un bellissimo viaggio negli ecosistemi maremmani.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani contro speculazioni urbanistiche edilizie

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...