Convegno Il biologico nel Lazio, una risposta alla cisi, ultime notizie Roma - "Il biologico sta oggi fornendo a tutti i livelli una risposta alla crisi, ed il caso Lazio lo dimostra pienamente – spiega Adolfo Renzi, presidente AIAB Lazio -. Un sistema di 3.000 imprese che produce nel rispetto dell'ambiente, impegnato ad innovare le modalità di produzione e di distribuzione del cibo nei nostri territori. Un sistema che viene sempre di più apprezzato dai cittadini del Lazio, la cui domanda di prodotti biologici cresce in maniera esponenziale. Prodotti biologici e con origine certa sono infatti le esigenze ineludibili di cittadini consumatori sempre più informati ed attenti".

Ed il biologico laziale a queste sollecitazioni risponde in maniera egregia: si moltiplicano i punti vendita aziendali ed in città, i mercati di vendita diretta e i gruppi di acquisto solidale, ma soprattutto cresce una capacità aggregativa delle singole esperienze delle imprese del biologico che consente di fornire prodotti bio ad una crescente rete di negozi specializzati ed anche alle piattaforme delle mense.

Non a caso proprio in questa regione – commenta Andrea Ferrante, presidente nazionale AIAB - si sono sviluppate esperienze di eccellenza che possono fare da modello per altri territori: la Città dell’AltraEconomia di Roma, la rete di fattorie sociali, la rete di gruppi di acquisto e molte altre ancora. Punto centrale del biologico del Lazio, con importanti riflessi su tutto il sistema del biologico nazionale, restano i 150.000 pasti bio distribuiti giornalmente nelle mense scolastiche del Comune di Roma e del Lazio, la cui scelta a favore del biologico, finora confermata nel tempo, ha consentito non solo di movimentare importanti quantità di prodotto, ma soprattutto ha favorito una insostituibile attività di educazione alimentare verso i bambini ed i genitori”.

Nonostante il settore sia vitale, in crescita e abbia grandi potenzialità, non mancano le problematiche da affrontare quotidianamente e che riguardano le diverse filiere produttive: zootecnia, ortofrutta, cerealicolo, olivicolo, ciascuna con la sua specificità e ciascuna con le sue emergenze. Prima fra tutte, però, resta una emergenza trasversale che riguarda tutto il settore agricolo indiscriminatamente: il reddito degli agricoltori.

A questo tema, che è il motivo principale della chiusura di numerose aziende anche nel territorio del Lazio, il biologico prova a dare risposte concrete, restando l’emergenza numero uno del settore.

Di tutto questo si discuterà domani, mercoledì 16 novembre, al Convegno Il biologico nel Lazio: struttura di produzione, punti di forza e di delbolezza” organizzato dall'AIAB Lazio quale appuntamento di avvicinamento e preperazione al Congresso federale dell'AIAB, che siterrà a Milano dal 1° al 4 dicembre.

Il convegno si svolgerà mercoledì 16 novembre, alle ore 16.30, presso la Città dell'AltraEconomia di Testaccio, in lagro Dino Friusullo snc.


Programma del Convegno

Introduce Adolfo Renzi, presidente AIAB Lazio

AIAB Lazio ruolo e prospettive dell'associazione

Relazioni

Il biologico nel Lazio: struttura della produzione

Francesco Giardina, SINAB - MiPAAF

Stato dell'arte, punti di forza e di debolezza del biologico laziale

ortofrutta biologica: Claudio Caramadre
zootecnia biologica:
Giancarlo Vitali, Agriturismo BioBagnolese
viticoltura biologica:
Daniela Vecchi, Riserva della Cascina

Multifunzionalità in Agricoltura Biologica

Carlo Patacconi, Coop. Agricoltura nuova

L'agricoltura sociale nel Lazio

Salvatore Stingo, Coop. Capodarco

La ricerca e per l'agricoltura biologica nel Lazio

Luca Colombo, FIRAB

La sperimentazione per l'Agricoltura biologica nel Lazio
Livia Ortolani,
AIAB

La vigilanza sugli ODC

Sandra Di Ferdinando, ARSIAL

Le mense del Comune di Roma

Gianluigi De Palo, Assessore alla Famiglia, all’Educazione e ai Giovani del Comune di Roma.

Ore 17:30 -Tavola rotonda sui modelli distributivi:

Gino Giannetti (Biosì), Roberto Capecchi, Simona Limentani, Antonio Soverino, Andrea Ferrante, SpazioBio, GAS, Ristorante Luce 44, Paolo Menichetti BioRistorante CAE, Fabio Buccioni Presidente Biologica 2006 srl.

modera: Anna Ciaperoni

Conclusioni:

Erder Mazzocchi, Commissario ARSIAL

Teresa De Matthaeis, Dirigente Ufficio Saq X – Agricoltura Biologica, MIPAAF

Ore 18:30

AIAB Verso il Congresso

Alessandro Triantafyllidis, candidato Presidente Nazionale

Ore 19.30 Chiusura lavori



Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cronaca

VILLA LANTE DI BAGNAIA, GRAN BALLO OTTOCENTESCO / danzatori in costume d'epoca si esibiranno nei giardini della splendida Villa Lante

Mercoledì 4 settembre 2019 dalle ore 18:00 alle 20:30 si terrà il Gran ballo Ottocentesco...

TUSCIA, FESTE DEL VINO / dal 26 luglio al 25 agosto in programma oltre 150 appuntamenti in vari borghi

Presentate questa mattina nella suggestiva sala “Martino IV” nella Rocca dei Papi di...

CONSIGLIO REGIONALE LAZIO / PTPR: tuteliamo così il nostro prezioso paesaggio

Secondo giorno di discussione del PTPR in Consiglio Regionale del Lazio. Il Piano è lo strumento...

VITERBO, EMOZIONE SOTTERRANEA / alla scoperta degli spettacolari sotterranei di Viterbo Underground

Ultime news - UnoNotizie.it - Tesori d’ Etruria e la sua Viterbo Sotterranea sono diventati...

I GATTI ALLUNGANO LA VITA / adottare un gatto combatte la depressione e fa bene al cuore

Ultime news - UnoNotizie.it - I gatti allungano la vita, fanno bene alla salute del cuore, tengono...

TARQUINIA, MOVIMENTO 5 STELLE / proposta del M5S di Tarquinia per convocare i consigli comunali in orari serali

Appena due anni fa è stata approvata in consiglio comunale la proposta del M5S di Tarquinia...

VITERBO, MORTO MARCO FOGLIETTA / la famiglia ringrazia tutti quanti hanno partecipato al suo dolore

Ultime news - UnoNotizie.it - Pochi giorni fa è scomparso a soli 53 anni Marco Foglietta, personal...

MOVIMENTO 5 STELLE TARQUINIA / il taglio dei vitalizi agli ex consiglieri della Regione Lazio è finalmente realtà

Il taglio dei vitalizi agli ex consiglieri della Regione Lazio è finalmente realtà. Il consiglio...