Attesa lunedì la manovra in parlamento. Poi Monti andrà in tv a Porta a Porta da Bruno Vespa, ultime notizie Roma - UnoNotizie.it -  Il presidente del Consiglio Mario Monti lunedi' prossimo si rechera' alla Camera alle ore 16 e al Senato alle ore 18 per un'informativa urgente del Governo riguardo ai provvedimenti adottati dal Consiglio dei Ministri.

Il governo Monti rischia sulla fiducia della terza Camera, quella di 'Porta a Porta'. La decisione di presentare martedi' da Bruno Vespa i contenuti della manovra economica fa convergere sul premier le critiche delle opposizioni di destra e di sinistra. E se la maggioranza difende il professore, non si tratta certo di una protezione a spada tratta. Tutt'altro. Pier Ferdinando Casini e' in fondo il piu' convinto quando dice che "e' importante spiegare le misure al Paese". Ma gia' il fedelissimo Roberto Rao e' piu' distaccato. "Speriamo almeno che la puntata vada in onda in prima serata", dice augurandosi con ironia "che in studio non ci sia Paolo Crepet per le lacrime e Francesco Bruno per il sangue. Per i sacrifici basta il maggiordomo".

Dal fronte del Pd si muove il solo Giorgio Merlo, vicepresidente della commissione di vigilanza, il quale sottolinea che in fondo, ai fini divulgativi, "non c'e' differenza tra Floris, Annunziata e Vespa". Silenzio tombale invece dall'ala sinistra di Largo del Nazareno. Neppure il Pdl si mostra entusiasta. Non c'e' traccia dell'antico feeling con Vespa nell'ironia di Osvaldo Napoli, quando invita i colleghi parlamentari "a sintonizzarsi, martedi' prossimo, con la prima Rete Rai per seguire la puntata. Cosi' si evita una lunga e noiosa discussione parlamentare". In fondo "con una macchinetta Auditel modificata, insieme allo share potranno essere contati anche i voti dei parlamentari".

Insomma, alla politica non piace la scelta di presentare i sacrifici in tv. Soprattutto se questo accade prima ancora di averlo fatto in Parlamento. La pensa decisamente cosi' la Lega Nord. "Da giorni chiediamo al presidente Monti di intervenire in parlamento e oggi scopriamo che invece andra' in televisione. E' uno sgarbo alla democrazia", dice Maurizio Fugatti. Per il Pdci, nel salotto di Vespa accanto a Monti ci sara' il fantasma di Silvio Berlusconi. "Sono gli sfaceli della spettacolarizzazione", tuona Flavio Arzarello.

Che ci sia o meno lo zampino dell'ex premier, la presentazione in tv non e' per niente 'trending topic'. Anzi su twitter l'invito di massa, spesso sul filo dell'ironia, e' a non andare.
Tranchant l'economista Loretta Napoleoni. Per lei "ricomincia il teatrino". Altri, come il radicale Mario Staderini, preferiscono la rasoiata: "Monti eviti almeno di firmare contratti".

Commenti

Per me andare a Porta a Porta sottointende una spiacevole linea di continuità col precedente presidente del consiglio. Reputo più serio distaccarsi dal triste passato , causa dei nostri guai.
commento inviato il 05/12/2011 alle 4:32 da Ugo Marietti  
Purtroppo siamo arrivati ad una stupida resa dei conti dove si sente la mancanza del Tre cioe´ da Tremonti siamo passati a Monti. La cosa e´ alquanto interessante poiche´ la stupidita´ della gente che non ha riconosciuto Berlusconi come l´ unico capace di guidare il Paese Italia ci ha portato in un baratro. Farei pagare adesso a questi signori doppie tasse anche per chi non le vuole pagare e che ritiene sia giusto non pagarle. Cittadini Italiani ribelliamoci o saremo tutti morti. Aguzziamo l´ingegno e vediamo di rimettere il Cavaliere Berlusconi al suo posto e cioe´ a guidare l´Italia e che se lui ci fosse ancora come Presidente del Consiglio la manovra non sarebbe lacrime e sangue a proposito Francesco Bruno e Paolo Crepet sono le persone meno adatte e se diamo loro lo spazio probabilmente saremo tutti matti senza ne pensione e ne accompagno Monti vergogna
commento inviato il 05/12/2011 alle 0:58 da paolo  
add
add

Altre News Attualità

Regione Lazio, PTPR: aree di pregio e rischio cemento

Nella foto Castel di Tora e il lago di Turano situati nella regione Lazio, in provincia di RietiPer...

TERREMOTO OGGI, VITERBO: 17 SCOSSE DI TERREMOTO FRA LAZIO ED UMBRIA

Numerose scosse di terremoto oggi tra le provincie di Viterbo e Terni a cavallo tra alto Lazio ed...

Italia Nostra Etruria: su completamento SS 675 decisivo solo parere Corte di Giustizia Unione Europea

Non siamo appassionati delle corse della politica ad accreditarsi meriti spesso poco reali sui...

Viterbo, terremoto oggi: scossa di terremoto ad Arlena di Castro

Lazio, ultime notizie Tuscia: scossa di terremoto di oggi in provincia di Viterbo. Un...

RICORDIAMO PEPPINO IMPASTATO NELL' ANNIVERSARIO DELLA MORTE

Ricorre l'anniversario della morte di Peppino Impastato, assassinato dalla mafia il 9 maggio...

Terremoto Roma: scossa di terremoto oggi 11 maggio 2020

Roma, ultime notizie sulla scossa di terremoto di oggi avvertita a Roma alle 5,03. In...

Stefania Mammì (M5S): Giornata nazionale in memoria di professionisti e operatori sanitari e sociosanitari vittime coronavirus

Depositata la proposta di legge che intende istituire la Giornata nazionale in memoria dei...

''LA MAFIA A VITERBO, UNA CITTA' SOTTO ASSEDIO'' /libro da rileggere, autore Daniele Camilli

Libri: La Mafia a Viterbo, una città sotto assedio. Ultime notizie Viterbo - UnoNotizie.it -...