Giorno del ricordo. Ultime notizie Viterbo - UnoNotizie.it - La manifestazione in occasione del “Giorno del Ricordo” è stata rinviata a sabato 18 febbraio, alle ore 12, in largo Martiri delle foibe (zona valle Faul) a Viterbo.

La comunicazione è stata data questa mattina durante la conferenza stampa svoltasi in Comune, alla presenza dell’assessore alla Cultura Enrico Maria Contardo, del presidente viterbese del “Comitato 10 febbraio” Maurizio Federici e del segretario dello stesso comitato Silvano Olmi, che ha curato anche la ricerca storica.

La celebrazione si svolge con il patrocinio del Comune di Viterbo e tende a ricordare in particolare i nati a Viterbo e provincia che furono vittime della tragedia che si compì alla fine della seconda guerra mondiale nel confine orientale d’Italia.

Fino al 19 febbraio, sarà inoltre visitabile nella sala Anselmi in via Saffi a Viterbo una mostra fotografica dal titolo “Esodo e Foibe”. L’organizzazione è curata da Alberto Cataldi e Luca Giampieri.

Due le testimonianze riportate questa mattina durante l’incontro con la stampa.

La prima è quella di Giovanni Carosi, nipote di Ennio, brigadiere dei carabinieri originario di Carbognano, scomparso nel maggio 1945 a Gorizia.

Mio padre Famiano – ricorda Giuseppe Carosi – era un maresciallo dei carabinieri in pensione. Cercò in tutte le maniere, ma inutilmente, di avere notizie del fratello Ennio. A un certo punto le autorità dell’epoca gli fecero capire che non doveva più cercare. Conoscere la verità sulla fine di mio zio dava fastidio a qualcuno.”

La seconda è quella di Angelo Angelini, meglio conosciuto come Gino, di Civita Castellana, classe 1921. Nella primavera del 1945 era marinaio in servizio all’arsenale di Pola e conosceva un concittadino, il carabiniere Francesco Brocchi, detto Franco, classe 1919, che prestava servizio nella stessa città. “Al termine della guerra – ricorda Angelini - lo invitai ad andarcene e a cercare di raggiungere Civita Castellana con ogni mezzo. Ma lui volle rimanere, per dovere e anche perché era legato sentimentalmente ad una donna del posto. Infatti, quando la guerra era finita da qualche tempo, a Civita Castellana giunse una signora con una bambina per cercare Franco. Pensava che fosse riuscito a scappare e a tornare a casa. I familiari mi chiamarono e io confermai che effettivamente Franco aveva una relazione con questa donna. Madre e figlia furono accolte e rimasero a Civita Castellana per 5-6 mesi, poi non le vidi più.”

Quella bambina oggi dovrebbe essere una signora di circa 70 anni. Di lei sappiamo che si chiamava Anna, che non prese il cognome del carabiniere e che forse si trasferì con la madre a Latina. Ritrovarla a distanza di tanti anni è l’auspicio del “Comitato 10 febbraio”.


Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cronaca

METEO ITALIA / Coldiretti: il maltempo gonfia i laghi e il Po sale di un metro in un giorno

 Le intense precipitazioni hanno fatto innalzare il fiume Po di oltre un metro in un solo...

TARQUINIA, MOVIMENTO 5 STELLE / Andreani (M5S): “In settimana presenterò Assessore alla Cultura e Valorizzazione del Patrimonio Culturale”

Tarquinia, Andrea Andreani annuncia una conferenza stampa per presentare uno dei nomi della...

FESTA DELLA MAMMA / con le guide turistiche di Viterbo visite guidate no-stop nella Viterbo Sotterranea

Domenica 12 maggio festeggia la mamma e regalale una visita guidata nelle antiche gallerie della...

VITERBO SOTTERRANEA / Viterbo Sotterranea a Capitali d’Italia, su Marcopolo TV, visibile su Sky e digitale

A seguito del grande successo ottenuto la puntata di Marcopolo "Viterbo, Capitale d'Italia", sarà...

METEO PASQUA E PASQUETTA / previsioni del tempo per domenica 21 e lunedi 22 aprile 2019

Ultime news - UnoNotizie.it - Da martedì miglioramento del tempo sull'Italia, anche sul medio...

TUSCIA, IN CRESCITA LE IMPRESE STRANIERE / raggiunge quota 7% il numero di imprenditori stranieri presenti nella provincia di Viterbo

Ultime news - unonotizie.it - Con un aumento del 4,4% le imprese straniere presenti nella provincia...

TARQUINIA, MOVIMENTO 5 STELLE / ex Centro chimico: il candidato sindaco Andreani (M5S) visionerà personalmente la struttura

Ultime news - unonotizie.it - Tarquinia, Ex-Centro Chimico, il candidato sindaco Andrea Andreani...

TARQUINIA / consiglieri regionali M5S e la sottosegretaria all’agricoltura Alessandra Pesce nei punti nevralgici del territorio

Ultime news - unoNotizie.it - Venerdì 5 aprile a Tarquinia il candidato sindaco Andrea Andreani...