LAZIO ultime notizie VITERBO – www.unonotizie.it - Venerdì 25 maggio, dalle ore 16 alle ore 18, nell’aula magna di Santa Maria in Gradi a Viterbo, si terrà l’incontro di valutazione del progetto interistituzionale “Promozione del successo formativo attraverso esperienze integrate”. Iniziativa di cui sono responsabili il direttore dell’Unità operativa di Neuropsichiatria infantile della Ausl, Marco Marcelli, e la dirigente scolastica dell’Istituto comprensivo di Orte.

Dal 1997 il progetto rappresenta una delle realtà più significative e consolidate di buone pratiche scolastiche e di integrazione presenti sul territorio. Propone laboratori che diventano ambienti privilegiati di integrazione, valide esperienze di apprendimento attivo e ottime occasioni di promozione della cultura della differenza. Il programma si realizza grazie alla sinergia di più soggetti (istituzionali e non): le Unità operative di Neuropsichiatria e Psicologia, le scuole che aderiscono alla rete, le Amministrazioni comunali di Viterbo e di Orte, l’associazione di volontariato Eta Beta, la cooperativa sociale “Gli anni in tasca”.

Nel corso del 2012 si sono sviluppati 46 laboratori, con il coinvolgimento più di 820 alunni e studenti, di cui 56 con disabilità, di 11 istituzioni scolastiche di Viterbo e provincia. Oltre agli insegnanti, il progetto coinvolge le educatrici del Centro socio-riabilitativo Eta Beta, tra le quali Nadia Capoccioni, referente per la Ausl, e una volontaria dell’associazione Eta Beta di Viterbo, Susi Ostarello, con funzione di coordinamento. Il progetto ha anche costituito l’ambiente di esperienza per un corso di formazione indetto dal Miur sull’utilizzo dell’ICF (la classificazione internazionale del funzionamento, della disabilità e della salute) che ha interessato tutti i docenti delle 11 scuole della rete.

In occasione dell’incontro di valutazione verrà allestita presso la sala mostre della sede universitaria l’esposizione dei prodotti laboratoriali di tutte le scuole della rete, che sarà aperta al pubblico dalle 9 alle ore 18. La mostra verrà poi riallestita presso tutti i piani della Cittadella della Salute, davanti agli ascensori, e sarà visitabile nell’orario di apertura degli uffici dal 28 maggio al 1 giugno.



FONTE = Ufficio Stampa

Ausl Viterbo

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

ALCUNE PAROLE NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L'OMOFOBIA, LESBOFOBIA, BIFOBIA E TRANSFOBIA

Il pregiudizio e la persecuzione di cui tanti esseri umani continuano ad essere vittima per la loro...

Italia, apartheid: lettera aperta alle forze politiche democratiche

Gentilissime e gentilissimi dirigenti e rappresentanti delle forze politiche democratiche presenti...

Scossa di terremoto Roma, epicentro della scossa di terremoto vicino Roma

UTLIME NOTIZIE SCOSSA DI TERREMOTO ROMA – Terremoto di magnitudo 3.3 alle ore 5.03 a Roma. La...

Il Professor Fabrizio di Giulio ed il suo ultimo libro, L'OCEANO DENTRO

Un libro ricco di riflessioni sull’agire dell’animo umano è l’ultimo lavoro del Professor...

Addio al Professor Fabrizio di Giulio, il grande neuropsichiatra che parlava al cuore

Ci ha lasciato, all'età di 98 anni il Professor Fabrizio Di Giulio, famoso neuropsichiatra e...

Toscana, a Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop

A Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop, nell’area situata tra via Brodolini e...

25 Aprile 2020, Festa della Liberazione: popolo senza memoria è un popolo senza futuro

  ORTE (Viterbo) Per la prima volta, i cittadini festeggeranno il 25 Aprile nelle...

TRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONE DEL CENTRO DI RICERCA PER LA PACE

Nella foto Alfio Pannega con Osvaldo ErcoliTRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONEIn un fazzoletto di...