LAZIO ultime notizie CANEPINA – VITERBO – www.unonotizie.it - Venerdì 29 giugno alle ore 18 a Canepina, presso il Museo delle Tradizioni Popolari (ex convento dei Carmelitani, Largo Maria De Mattias), l’Istituto Comprensivo di Canepina presenta il progetto “Museo diffuso, un viaggio virtuale tra i beni culturali e naturalistici del territorio di Canepina”.

L’iniziativa, proposta dal dirigente scolastico Simonetta Pachella, è sostenuta dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco Maurizio Palozzi e dai docenti dell’istituto, i quali per la realizzazione dei codici QR, fulcro del progetto, hanno fatto riferimento al professor Gianni Ginnasi e all’associazione Casa del Fare, già impegnati in un lavoro analogo a Ronciglione.

Per svariati mesi, gli alunni delle classi quarte e quinte della scuola primaria e quelli della scuola media, coordinati dagli insegnanti, hanno svolto un accurato lavoro di ricerca su monumenti, chiese ed edifici storici del Comune cimino, realizzando schede di informazione illustrate dalle loro stesse voci tramite file audio, accessibili ad eventuali visitatori. Così gli stessi giovani abitanti di Canepina sono diventati i protagonisti della narrazione storica del loro paese, coinvolgendo i familiari e facendo rivivere alcuni angoli del loro territorio.

Ed ecco dunque la realizzazione di ciò che si definisce “museo diffuso”: non più solo la presentazione di informazioni storiche, architettoniche, artistiche di un sito d’interesse culturale, ma qualcosa che amplia il concetto di museo, visto non solo come luogo delimitato e, forse, anche poco frequentato, ma un’idea di ampio respiro relativa alla valorizzazione dei luoghi e delle persone che in quei luoghi vivono.

Punto di forza del “museo diffuso” di Canepina è l’utilizzo della tecnologia QR code per smartphone, strumenti ormai di uso comune soprattutto tra i giovani. I QR code permettono una rapida decodifica di contenuti che rimandano a pagine web multimediali. Tali codici, collocati su apposite segnaletiche poste accanto ai principali monumenti cittadini, permettono di approfondire l’informazione relativa a ciascun luogo d’interesse, tramite audio, foto e un testo tutti correlati tra loro. Lo smartphone, tramite apposita applicazione, scansiona il QR code e “racconta” il monumento al turista.

I luoghi del “museo diffuso” di Canepina sono disponibili inoltre sul sito: http://canepina.museodiffuso.net.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

ETRUSCHI, MONTE DIO TINIA /a Tarchna e Viterbo (Surna) ammaliati da vento e fulmini

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

I Rinaldoniani progenitori degli Etruschi, se ne parla a Viterbo Sotterranea

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO E ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna ammiriamo un sito spettacolare

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

I MURALES DEL BORGO DEI PESCATORI/ a Passoscuro i bellissimi murales resistenti alle tempeste

Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...