Esami di maturità 2012, esami orali, ultime notizie Roma - Dopo la fatica della terza prova, gli studenti rimangono impegnati anche per questo fine settimana, in vista dell’esame orale. Per affrontare al meglio il colloquio e uscire a testa alta dal faccia a faccia con la commissione d’esame è importante tenere a mente alcune dritte di fondamentale importanza.

Il colloquio riguarda le materie dell’ultimo anno di corso e, in genere, la Commissione esaminatrice fa iniziare il candidato con la presentazione di una tesina o un percorso che ha preparato. Ogni professore, poi, nell’ambito delle proprie materie di competenza, può chiedere approfondimenti allo studente sugli argomenti presentati o ad essi correlati.

Nei giorni che ancora rimangono, prima dell’esame orale, è necessario ripassare gli argomenti fondamentali studiati durante l’anno, meglio con l’aiuto di schemi e riassunti fatti precedentemente. È molto importante anche pianificare il tempo a disposizione e colmare eventuali lacune. Fondamentale anche portare a termine la tesina o il percorso e non trascurare di alternare allo studio anche momenti di svago. Rivedete anche le prove scritte, perché se avete fatto degli errori, l’orale sarà il momento per dimostrare che si è trattato magari di una svista e che siete preparati.

Per essere pronti ad affrontare la sfilza di prof che vi troverete davanti, predisporre un discorso che presenti la vostra tesina facendo attenzione, orologio alla mano, che non sia eccessivamente lungo. Una presentazione di 10-15 minuti è più che sufficiente e, se c’è tempo e voglia, può fare un sicuro effetto anche una presentazione multimediale.

Curare la gestualità: timbro della voce, strofinare del naso, grattarsi il sopracciglio, gambe incrociate sono tutti elementi da tenere bene in considerazione per non tradire paure e tensioni. I professori lo sanno che siete agitati, ma non esagerate. Ripetere ad alta voce, magari davanti allo specchio, potrebbe aiutarvi ad acquistare maggiore fiducia nelle vostre capacità.

Il giorno prima dell’esame orale, evitare di ripetere fino a notte tarda, ormai i giochi sono fatti. Meglio rivedere sommariamente le cose già studiate e riposare, così da presentarsi “calmi”, per quanto sia possibile, davanti ai professori.

Anche l’occhio vuole la sua parte. La mattina dell’orale non trascurate l’abbigliamento, perché il giudizio dei prof, in particolare dei membri esterni che non conoscono i candidati, si basa anche su come ci si presenta. Vestirsi in modo curato, senza eccessi, è segno di rispetto e serietà.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

ALCUNE PAROLE NELLA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO L'OMOFOBIA, LESBOFOBIA, BIFOBIA E TRANSFOBIA

Il pregiudizio e la persecuzione di cui tanti esseri umani continuano ad essere vittima per la loro...

Italia, apartheid: lettera aperta alle forze politiche democratiche

Gentilissime e gentilissimi dirigenti e rappresentanti delle forze politiche democratiche presenti...

Scossa di terremoto Roma, epicentro della scossa di terremoto vicino Roma

UTLIME NOTIZIE SCOSSA DI TERREMOTO ROMA – Terremoto di magnitudo 3.3 alle ore 5.03 a Roma. La...

Il Professor Fabrizio di Giulio ed il suo ultimo libro, L'OCEANO DENTRO

Un libro ricco di riflessioni sull’agire dell’animo umano è l’ultimo lavoro del Professor...

Addio al Professor Fabrizio di Giulio, il grande neuropsichiatra che parlava al cuore

Ci ha lasciato, all'età di 98 anni il Professor Fabrizio Di Giulio, famoso neuropsichiatra e...

Toscana, a Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop

A Pitigliano sarà costruito un nuovo supermercato Coop, nell’area situata tra via Brodolini e...

25 Aprile 2020, Festa della Liberazione: popolo senza memoria è un popolo senza futuro

  ORTE (Viterbo) Per la prima volta, i cittadini festeggeranno il 25 Aprile nelle...

TRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONE DEL CENTRO DI RICERCA PER LA PACE

Nella foto Alfio Pannega con Osvaldo ErcoliTRE ANNIVERSARI E UNA MEDITAZIONEIn un fazzoletto di...