LAZIO ultime notizie NEPI – VITERBO – www.unonotizie.it - Torna la grande comicità italiana alla Stagione Borgiana di Nepi, dopo lo spettacolo di Stefano Masciarelli lo scorso 3 luglio. A calcare la scena del Forte dei Borgia martedì 17 luglio sarà Leonardo Manera (inizio ore 21.30; costo del biglietto 10 euro, la biglietteria è aperta dalle 20, non si effettuano prevendite), uno dei comici più talentuosi della sua generazione.

Manera proporrà un recital sulla felicità, attraverso nuovi e vecchi personaggi, per giungere alla conclusione che raggiungere la felicità in vita è quasi impossibile. “Al massimo si può raggiungere un certo grado di libertà di pensiero che ti porta ad uno sguardo disincantato verso il mondo - dice l’attore - che ti porta ad essere libero da tanti condizionamenti”. Il tutto raccontato, ovviamente, con quella vena surreale che ha reso Manera popolarissmo tra il grande pubblico, anche grazie alle sue apparizioni in programmi tv come Zelig.

Manera, che scrive molti dei suoi testi, ad inizio carriera ha ottenuto vari riconoscimenti a livello nazionale come ad esempio nel 1996, vincendo il Festival Nazionale del Cabaret e l'anno seguente il Festival di Cabaret Città di Cremona, oltre al premio della critica alla Zanzara d'oro, trasmesso su Rai Uno. Per la televisione ha partecipato a diversi programmi comici come Seven Show, Paperissima, Quelli che il calcio, Ciro, Belli dentro, Zelig, Zelig Circus e Zelig off.

Alcuni suoi personaggi sono diventati particolarmente celebri, come il ventriloquo Vasco a cui hanno causato "una lesione alla retina", il depresso monocorde che invia "un saluto festoso a tutti", l'alienato che ripete ossessivamente "Adriana ... Adriana" o Piter, parodia del ragazzo della provincia bresciana e Petrektek, nella parodia del cinema polacco, ispirandosi in realtà ai film del regista finlandese Aki Kaurismaki.

Attivo anche sulla scena teatrale, è stato protagonista degli spettacoli "Se non m'illudo mi chiudo" (2000), "Abbracciati da sola che c'ho d'andar via" (2002) e "Aspetto e spero" (2002), per la regia di Paola Galassi che è rimasto nei cartelloni dei maggiori teatri italiani, durante le stagioni 2003-2004 e 2004-2005, "Costole"(2006-2008) e "Notti amare" (2008-2009) diretti da Marco Rampoldi. Nel 2010-2011 ancora diretto da Marco Rampoldi ha portato sulle scene, grazie ad una coraggiosa produzione indipendente, il monologo “Italian Beauty (Viaggio in un paese di mostri)” ottenendo un ottimo successo di pubblico e critica.

Per il programma completo e tutte le informazioni: www.stagioneborgiana.it.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...

TARQUINIA, NUOVO LIBRO SILVANO OLMI / sabato 26 gennaio presentazione di “Non solo la Ciociara” sulle violenze di guerra

Ultime news - unoNotizie.it - Sarà presentato sabato 26 gennaio 2019, alle 17, nella sala del...

TUSCIA, PARCO ARCHEOLOGICO VULCI / la Regione Lazio si impegna a sostenere il Parco Archeologico di Vulci

La Regione Lazio per tramite dell’assessore al bilancio Alessandra Sartore ha dichiarato,...

UNESCO / 49 meraviglie Unesco nel Mediterraneo a rischio entro il 2100 per erosione e innalzamento mari

Ultime news - UnoNotizie.it - Una simulazione pubblicata sulla rivista Nature Communications...

IVREA SITO UNESCO / città ideale della rivoluzione industriale del Novecento

Ultime news - unonotizie.it - "Ivrea, la città ideale della rivoluzione industriale del Novecento,...

FAI, IN 700 MILA PER LE GIORNATE DI PRIMAVERA / il sito più visitato la chiesa di San Francesco del Prato a Parma

Ultime news - Unonotizie.it - Grande successo per la 26ª edizione delle Giornate FAI di Primavera:...

A VITERBO PER DIVENTARE "DETECTIVE DELL'ARTE" / master in Archeologia Giudiziaria e Crimini contro il Patrimonio Culturale

Ultime news - Unonotizie.it - Provengono da tutta Italia gli oltre trenta archeologi, storici...