Il prossimo tre agosto i balneari di tutta Italia incroceranno gli ombrelloni in segno di protesta per manifestare contro il silenzio del Governo riguardo ai problemi della categoria. I clienti degli stabilimenti dovranno aspettare le 11 del mattino per potersi riparare dal solleone, fino a quando cioè i gestori riprenderanno la normale attività dopo aver reso note le motivazioni del fermo (saranno regolarmente garantiti i servizi di salvataggio).

In particolare, la protesta mira a dire no alle aste degli stabilimenti previste dall’Unione Europea a partire dal primo gennaio 2016.

L’agitazione è stata decisa nei gironi scorsi dai sindacati di categoria, Fiba-Confesercenti, Sib-Confcommercio, Cna-Balneatori, Assobalneari Italia-Confindustria, insieme ad un pacchetto di iniziative che verranno attuate nel corso del mese di agosto su tutte le spiagge.

Le organizzazioni chiedono all’esecutivo la riapertura del tavolo di confronto per redigere un documento condiviso con le misure da mettere in campo per superare la condizione di difficoltà che sta paralizzando il settore balneare già fortemente provato dagli effetti della crisi economica.

La Confesercenti di Viterbo invita le istituzioni locali ad unirsi alla manifestazione di protesta contribuendo così a dare visibilità ad una situazione che sta mettendo a rischio imprese e posti di lavoro.

L’agitazione decisa dai balneari per il prossimo 3 agosto – ha dichiarato il Presidente Confesercenti di Viterbo e responsabile dell’area turismo regionale Vincenzo Peparello - è soltanto la prima di una lunga serie di proteste che saranno realizzate fino al termine della stagione estiva. D’altra parte – sottolinea Peparello – è da febbraio che la categoria non ha avuto più nessun dialogo con il Governo, nonostante l’impegno da parte dei ministri a lavorare insieme alla stesura di un provvedimento per la disciplina delle concessioni.

Per parlare della crisi che il comparto del turismo sta vivendo e le difficoltà delle imprese a rimanere competitive sul mercato e garantire i servizi di qualità dai quali non si può più prescindere la Confesercenti ha previsto una conferenza stampa per il primo Agosto alle ore 11:00 negli uffici di Via Rossini 5. Durante la conferenza stampa saranno anche presentate le azioni che l’Associazione intende mettere in campo per  fronteggiare la crisi e dare una risposta concreta alle imprese di settore.

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Turismo

CASTIGLIONE IN TEVERINA, LA CITTA' DEL VINO / viaggio nel magico borgo della Tuscia

Il caratteristico borgo di Castiglione in Teverina, in Provincia di Viterbo, è stato...

BAGNAIA, VILLA LANTE / secondo il Mibac Villa Lante bene culturale più visitato della Tuscia lo scorso anno

Ultime news - Unonotizie.it - Il Mibac ha pubblicato, ad inizio anno 2019, la classifica...

CASTIGLIONE IN TEVERINA, NOVEMBRE AL MUVIS / ammiriamo le botti antiche più grandi d'Italia

Ultime news - UnoNotizie.it - Anche nel mese di novembre continuano le visite guidate...

CASTIGLIONE IN TEVERINA: MUVIS / Visituscia al MUVIS, il Museo del Vino più grande d’Europa

Il VisiTuscia si sposta domenica 20 ottobre a Castiglione in Teverina, la “Città del Vino”,...

TORNA "DOMENICA AL MUSEO" / domenica 6 ottobre ingresso gratuito alla splendida Villa Lante di Bagnaia

Domenica 6 ottobre 2019 torna “Domenica al Museo”, l’iniziativa introdotta dal Ministro per i...

TURISMO, VILLA LANTE DI BAGNAIA / biglietti, giorni e orari di apertura per visitare Villa Lante

Villa Lante a Bagnaia, frazione di Viterbo è, assieme a Bomarzo, uno dei più famosi giardini...

MAREMMA TOSCANA / con la guida turistica di Grosseto alla scoperta dell'affascinante borgo di Sovana

Grazie a Tesori d'Etruria potrete scoprire il suggestivo borgo di Sovana, nell’alta Maremma...

TURISMO, BUY LAZIO / al via la ventiduesima edizione del Workshop Turistico Internazionale per promuovere la Tuscia

Ultime news - Unonotizie.it - Al via dal 19 al 22 settembre 2019 la ventiduesima edizione del...