Cinque edizioni già alle spalle, quasi centomila candele accese per le vie del centro storico, oltre 20mila visitatori registrati dagli organizzatori, più di cento spettacoli dal vivo, tra concerti, allestimenti, proiezioni e rappresentazioni. È il curriculum che può vantare la Notte delle candele, manifestazione conclusiva e di punta del Festival Piccole serenate notturne, che quest’anno si terrà sabato 25 agosto, come da tradizione, nel centro storico di Vallerano, uno dei borghi più vitali e vivaci della Tuscia.

La Notte delle Candele è un appuntamento unico nel suo genere e di grande fascino che coinvolge attivamente gli abitanti proponendo uno spettacolo itinerante, guidato quest’anno da 40000 fiammelle, che dà spazio e forma a ogni modalità di espressione artistica e che diventa una vera e propria passeggiata creativa animata da concerti, installazioni, rappresentazioni sceniche.


Mentre le luci esaltano i contorni delle case e delle chiese, incorniciano le porte e le finestre, seguono i percorsi di scalinate e vicoli, la notte avanza in un percorso magico che guida il pubblico, negli anni sempre più numeroso, alla scoperta di un viaggio tra suoni, immagini e impressioni magnetiche e affascinanti, in un ritorno alle origini nel quale la Natura si incontra con l’Arte.

Per il 2012 molte sono le novità pensate dai direttori artistici, i maestri Emiliano Di Vozzo e Maurizio Gregori, che da anni interpretano l´evento all´insegna della qualità e dell´impegno costante nella ricerca di nuove collaborazioni e di sperimentazioni. Tra queste, la creazione di una associazione ad hoc, composta da un numero considerevole di giovani che supporterà l’evento ed innovazioni di rilievo che riguarderanno l’allestimento delle singole piazze del centro storico.

Il programma in dettaglio è visibile e scaricabile dalla pagina facebook e sul sito www.nottedellecandele.it


La crescente attenzione dei visitatori, la qualità dell´offerta artistica, la particolarità della manifestazione, sono tutti elementi che hanno portato la Notte delle Candele ad ottenere grandi consensi di pubblico e critica nel corso degli anni.
Appuntamento il 25 agosto alle 21 in Largo Porta Nuova per la prima tappa dell’itinerario (l’ingresso è di 3 euro).

La notte delle candele è un evento organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Vallerano e dall’Associazione Musicultura in collaborazione con Provincia di Viterbo – Assessorato alla Cultura, Regione Lazio - Assessorato alla Cultura Arte e Sport e Pro loco di Vallerano.


Festival Piccole Serenate Notturne XII edizione 2012
Piazza dell’Oratorio Vallerano ore 21.30
Ingresso 3 euro
www.nottedellecandele.it
Infoline 3355905280 - 3388358540

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Turismo

Viterbo, visite guidate. Cosa vedere in un giorno: successo di “VITERBO SOTTOSOPRA”

Rilancio del turismo e nuove idee che possano contribuire fattivamente a questo obiettivo. Nella...

Alto Adige, estate all’aria aperta sulle Dolomiti

Dopo l’emergenza Covid-19 tutti sentiamo la necessità di ossigenare mente e corpo e di...

PALAZZO FARNESE A CAPRAROLA, COSA VEDERE CON LE VISITE GUIDATE

Nell’epoca del “coronavirus” tutto è pronto per accogliere in assoluta sicurezza i tanti...

Orchestra Italiana del Cinema: video e nuovo hahstag “Tutti Amiamo L’Italia

L’Orchestra Italiana del Cinema pubblica un suggestivo video di ottimismo e speranza lanciando il...

Fiumicino miglior aeroporto d'Europa nel 2019

L’aeroporto di Fiumicino si è visto attribuire dall’Airports Council International il premio...

L'altare prima del trono: a Sovana Gregorio VII, il Papa più famoso della storia

L'altare prima del trono: ritorna a Sovana Gregorio VII, il Papa che cambiò il corso della storia...

San Gregorio VII, il Papa che umiliò l'Imperatore, torna a Sovana il 22 febbraio

Con la festa della Presentazione al tempio di Gesù è iniziato ufficialmente nei giorni scorsi...

TURISMO, MAREMMA ETRUSCA: VISITE GUIDATE SORANO / alla scoperta di Sorano, la Matera Toscana

Ultime news - Unonotizie.it - Sorano è un caratteristico comune della provincia di Grosseto,...