Un successo senza precedenti  per questa Fiera che, giunta alla sua sesta edizione , conferma il trend di visitatori in crescita, posizionandosi come evento di alto livello per la promozione del Made in Italy e per la creazione di nuove potenzialità di business.  Le ultime edizioni hanno  visto la partecipazione, accanto alle migliori produzioni locali, di affermate aziende del settore internazionali a cui si è affiancata la massiccia presenza di buyers e visitatori provenienti da ogni parte del mondo.

Quest’anno la crisi economica che ha colpito l’Italia si fa sentire anche in questo settore. Nel periodo gennaio-settembre 2012 il saldo fra nuove imprese e imprese cessate, a livello nazionale, risulta essere negativo in tutte le sottocategorie interessate: - 71 unità nel comparto biancheria per la casa e – 62 per la biancheria intimo-lingerie, con rispettivi tassi di crescita del – 2,1% per la biancheria casa e del – 2,4% per la biancheria intimo-lingerie.

Nonostante questo, seppur con ritmi più lenti rispetto alle passate edizioni, ogni giorno continuano ad arrivare alla segreteria della fiera nuove domande di partecipazione. Si tratta di un segnale importante che conferma la tenacia e l’intraprendenza tipica dei nostri imprenditori, sempre pronti a mettersi in gioco.

“La sesta edizione di Immagine Italia & Co. - spiega il presidente della Camera di Commercio di Pistoia, l’ente organizzatore della fiera – ha certamente avuto una partenza più faticosa rispetto alle edizioni precedenti sia per oggettivi impedimenti  sia per la complessa situazione economica che il sistema delle imprese sta vivendo. Siamo convinti che gli imprenditori sapranno cogliere il valore che una fiera come questa rappresenta per il futuro del loro comparto economico. La possibilità di avere una vetrina italiana in Italia, già conosciuta e riconosciuta dagli operatori di settore, sia italiani che esteri, è un’opportunità che va tutelata e non perduta”.

La manifestazione ha come obiettivo la valorizzazione e la promozione  delle attività delle imprese locali a livello internazionale e rappresenta  un'occasione importante per proporre le novità più esclusive, le anteprime sulle collezioni e incontrare  i più importanti operatori del settore.
Durante i giorni della fiera, anche quest’anno, saranno  organizzate sfilate collettive e individuali di intimo – lingerie.
                                                    
Antonella Fiorito
 
 


 
 

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

MAFIA, PAOLO BORSELLINO / una fiaccolata attraverserà Viterbo per ricordare il magistrato nell'anniversario della morte

Ultime news - UnoNotizie.it - Venerdì 19 luglio, come ogni anno, Viterbo si...

TARQUINIA, ALLARME MAFIA / Salviamo Tarquinia e San Giorgio dalle mafie del cemento armato

Ci ho pensato su alcuni giorni, poi ho deciso di rendere pubblica una notizia che non potevo tenere...

CAMORRA / a Roma nuovo blitz contro i Casamonica, 23 arresti per estorsione, usura, intestazione fittizia di beni, spaccio di stupefacenti

ultime news unonotizie.it  - Nuovi blitz dei carabinieri contro presunti appartenenti al...

REDDITO DI CITTADINANZA / Ministero: 806mila domande, quasi una su tre da Sicilia e Campania

Ultime news - unonotizie.it - Sono 806.878 le domande di reddito di cittadinanza arrivate all'Inps...

CARENZA MEDICI / in Italia 19mila medici stranieri: "aprire i concorsi del Servizio sanitario nazionale"

Ultime news - unonotizie.it - Nel 2025 ci sarà carenza di 60mila specialisti. E' l'allarme...

LAVORO / Istat: la disoccupazione a febbraio risale, giovani senza lavoro al 32,8%

Ultime news - UnoNotizie.it - A febbraio il tasso di disoccupazione risale, attestandosi al 10,7%,...

COPYRIGHT / oggi voto finale del Parlamento Ue sulla riforma del diritto d'autore

Ultime news UnoNotizie.it - Oggi a Strasburgo ultima tappa per la riforma Ue del diritto d'autore,...

TERRORISMO, CESARE BATTISTI / Cesare Battisti ha ammesso al pm i 4 omicidi che ha commesso

Ultime news - unonotizie.it - Cesare Battisti, l'ex terrorista dei Pac arrestato a gennaio dopo...