Viterbo ultime news www.UnoNotizie.it -Questa mattina è stato inaugurato il cavalcaferrovia Teverina-Poggino. Al taglio del nastro il sindaco Marini, il presidente della Provincia Meroi e il consigliere regionale Giuseppe Parroncini. L'opera, avviata lo scorso aprile, questa mattina ha visto il suo naturale epilogo.

A novembre l'asfaltatura, a cui ha fatto poi seguito la fase di collaudo e la predisposizione della segnaletica, sia orizzontale che verticale. Oggi l'apertura al traffico veicolare, con un paio di novità legate alla storia e alla tradizione. “A pochi giorni dal Natale – ha sottolineato il sindaco Marini – con un traffico particolarmente intenso in alcune arterie stradali della nostra città, inauguriamo un'opera che mette in comunicazione diretta due zone nevralgiche della nostra città.

E questo progetto è nato proprio con questo intento: offrire ai cittadini un sistema viario più snello, una strada in grado di consentire collegamenti scorrevoli e sicuri, riducendo al minimo l'impatto con la viabilità esistente e ottimizzando, allo stesso tempo, il rapporto con le attuali vie di comunicazione, rappresentate dalla provinciale Teverina e dalla Cassia, nonché dalle zone produttive Ciprovit e Poggino.

All'ingresso del cavalcaferrovia, dalla parte del Poggino, è stato collocato un particolare di Sinfonia d'Archi, la Macchina di Santa Rosa ideata da Angelo Russo e costruita da Vincenzo Battaglioni. Un'opera in questo caso fortemente legata alla nostra tradizione e alla nostra storia”. A proposito di storia il sindaco Marini ha lanciato l'idea di intitolare l'opera che collega e unisce le due zone della città al garibaldino viterbese Pietro Rossi.

Subito dopo ha ringraziato il presidente della Provincia Meroi, con il quale nell'agosto 2010 firmò la convenzione per la realizzazione del primo lotto di collegamento stradale tra la provinciale Teverina e il tratto urbano della Cassia.

Marini ha poi ringraziato i consiglieri regionali Parroncini e Gigli che nel 2009 presentarono in Regione l'emendamento che ha poi consentito la concessione di 500 mila euro. Non è mancato un grazie all'assessore provinciale Santucci, alle realtà produttive delle zone Poggino e Ciprovit, all'ingegner Lorenzo Piacentini, autore del progetto, all'attuale assessore ai lavori pubblici di Palazzo dei Priori Muroni e al suo predecessore Arene e, non ultimo, alle ditte che hanno materialmente realizzato l'opera.

“Viterbo aveva bisogno di un'opera come questa – ha concluso Marini – e noi oggi la consegniamo ufficialmente ai nostri concittadini”. “Mi unisco ai ringraziamenti del sindaco Marini a tutti coloro che hanno partecipato alla realizzazione di questo importante collegamento viario – ha dichiarato il presidente della Provincia di Viterbo, Marcello Meroi -. Permettetemi una considerazione: le Province oggi sono salve grazie alla mancata conversione in legge del decreto di riordino.

Di fatto le amministrazioni provinciali rimangono ma senza finanziamenti. Oggi questo cavalcaferrovia dimostra che se c’è sinergia tra istituzioni ed enti locali si possono raggiungere risultati utili per i cittadini: mi auguro che ciò sia possibile anche in futuro”. Sulla sinergia istituzionale si è soffermato anche il consigliere regionale Parroncini, che ha aggiunto: “Si tratta di un'opera di collegamento importante anche per decongestionare il traffico in città. Non sono soddisfatto solo per la sinergia tra Regione, Provincia e Comune, ma anche perché l'inaugurazione arriva prima della scadenza del mio mandato. Per un rappresentante delle istituzioni queste sono le cose che contano".

In linea con quanto dichiarato da Marini, Meroi e Parroncini, anche l'assessore ai lavori pubblici di Palazzo Gentili Santucci ha ringraziato le istituzioni territoriali. “Comune, Provincia e Regione hanno saputo collaborare in modo da recuperare i fondi già stanziati in passato ma dispersi, e utilizzarli per dare vita a un’opera di notevole importanza per la collettività viterbese. D’altronde un collegamento tra la Teverina e la Cassia era ormai indispensabile, questo consentirà uno snellimento del traffico viario, oltre a permettere un migliore accesso alle zone industriali e artigianali della città”.

Sul posto per la cerimonia di inaugurazione, oltre agli assessori di Palazzo dei Priori, Muroni e Ubertini, e ai consiglieri Bennati, Marcosano e Milioni, anche il presidente onorario del sodalizio Facchini di Santa Rosa Nello Celestini, Vincenzo Battaglioni e Angelo Russo.



Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cronaca

VILLA LANTE DI BAGNAIA, GRAN BALLO OTTOCENTESCO / danzatori in costume d'epoca si esibiranno nei giardini della splendida Villa Lante

Mercoledì 4 settembre 2019 dalle ore 18:00 alle 20:30 si terrà il Gran ballo Ottocentesco...

TUSCIA, FESTE DEL VINO / dal 26 luglio al 25 agosto in programma oltre 150 appuntamenti in vari borghi

Presentate questa mattina nella suggestiva sala “Martino IV” nella Rocca dei Papi di...

CONSIGLIO REGIONALE LAZIO / PTPR: tuteliamo così il nostro prezioso paesaggio

Secondo giorno di discussione del PTPR in Consiglio Regionale del Lazio. Il Piano è lo strumento...

VITERBO, EMOZIONE SOTTERRANEA / alla scoperta degli spettacolari sotterranei di Viterbo Underground

Ultime news - UnoNotizie.it - Tesori d’ Etruria e la sua Viterbo Sotterranea sono diventati...

I GATTI ALLUNGANO LA VITA / adottare un gatto combatte la depressione e fa bene al cuore

Ultime news - UnoNotizie.it - I gatti allungano la vita, fanno bene alla salute del cuore, tengono...

TARQUINIA, MOVIMENTO 5 STELLE / proposta del M5S di Tarquinia per convocare i consigli comunali in orari serali

Appena due anni fa è stata approvata in consiglio comunale la proposta del M5S di Tarquinia...

VITERBO, MORTO MARCO FOGLIETTA / la famiglia ringrazia tutti quanti hanno partecipato al suo dolore

Ultime news - UnoNotizie.it - Pochi giorni fa è scomparso a soli 53 anni Marco Foglietta, personal...

MOVIMENTO 5 STELLE TARQUINIA / il taglio dei vitalizi agli ex consiglieri della Regione Lazio è finalmente realtà

Il taglio dei vitalizi agli ex consiglieri della Regione Lazio è finalmente realtà. Il consiglio...