Charitystars, Eros Ramazzotti, ultime notizie -
“Mezza giornata con Eros Ramazzotti nel suo studio di registrazione”, questo il titolo dell'asta che ha tenuto incollati alla piattaforma di aste CharityStars decine di persone. Il più fortunato? Colui che spendendo 3750 € si è aggiudicato l'asta.

L'incontro, valido per due persone, si svolgerà direttamente a Milano nella sala di registrazione del cantante dove nascono e vengono realizzate le sue canzoni. I proventi saranno devoluti al CESVI per sostenere il progetto “Fermiamo l'AIDS sul nascere”.

Cos'è CharityStars


La piattaforma web CharityStars, operativa dallo scorso giugno, ha già raggiunto importanti traguardi: 68.000 euroraccolti, 65 Vip coinvolti e più di 30 Onlus presenti in piattaforma. Grazie a CharityStars tutti i fans possono realizzare un sogno: incontrare i loro personaggi del cuore o acquistare un memorabilia autografato o appartenuto ad uno dei loro idoli, contribuendo, nel contempo, ad una buona causa.  

http://www.charitystars.com/product/mezza-giornata-con-eros-ramazzotti-nel-suo-studio-di-registrazione               



Fermiamo l’AIDS sul nascere

La campagna “Fermiamo L’AIDS sul nascere” è cominciata oltre dieci anni fa con una grande sfida: la sperimentazione in Africa di un protocollo farmacologico (PMTCT) per la prevenzione dell’AIDS da madre sieropositiva a neonato. Nel 2001 nel piccolo ospedale Saint Albert, situato nel Distretto di Centenary in Zimbabwe, è nato il progetto Cesvi “Fermiamo l’AIDS sul nascere”.

In questi anni Cesvi ha permesso a 90mila donne di sottoporsi al test HIV ed essere seguite dal punto di vista psicologico durante gravidanza, parto e allattamento; a 3mila bambini di non correre il pericolo di contagio; a oltre 2mila operatori sanitari una precisa formazione; a 5mila bambini in trattamento e a centinaia di migliaia di persone di essere sensibilizzate sul tema dell’AIDS e sulla modalità di prevenzione. Cesvi continua a lavorare sensibilizzazione, prevenzione e cura.

Sempre in Zimbabwe Cesvi ha dato vita anni fa ad una Casa del Sorriso, nella città di Harare, per proteggere bambini e ragazzi vulnerabili, spesso vittime di abusi sessuali e quindi ad alto rischio di contrarre il virus dell’HIV. La Casa è per loro una possibilità concreta di salvezza dalla strada e di riscatto: un luogo dove accedere a cibo, cure mediche, servizi igienici e dove frequentare corsi di formazione e laboratori artistici, ma anche dove essere informati sull’HIV e sulle modalità di prevenzione.

www.cesvi.org

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Sociale

INTERNET, FAKE NEWS E PRIVACY / appello di Zuckerberg ai governi: "Nuove regole per il web"

ULTIME NEWS - UNONOTIZIE.IT - Servono "nuove regole per proteggere il web dai contenuti pericolosi"...

TRUFFE AGLI ANZIANI / continua l’azione di prevenzione di ANAP Confartigianato contro le truffe agli anziani

Ultime news - unonotizie.it - Continua l’azione di prevenzione di Confartigianato – Gruppo ANAP...

INSTAGRAM / svolta eCommerce per Instagram che sfida Amazon e eBay

Ultime news- UnoNotizie.it - Svolta eCommerce per Instagram che sfida Amazon e eBay permettendo...

LA COMUNCAZIONE SOCIAL NEI COMUNI / l’ANCI ha ospitato l’evento formativo dell’Odg sulla comunicazione social dei comuni

E’ stata l’ANCI (Associazione Nazionale Comuni italiani),   ad ospitare, a Roma,...

EUROSTAT, POVERTA' / gli abitanti del Sud Italia tra i più poveri dellʼUe, record negativo in Calabria

Ultime news - Unonotizie.it - Gli abitanti del Mezzogiorno si confermano fra i più poveri...

POPOLAZIONE, ISTAT / cresce solo il numero degli anziani, 13,8 milioni gli over 65

Ultime news - UnoNotizie.it -  - Prosegue la crescita, in termini assoluti e relativi, della...

SAFER INTERNET DAY / Unicef: online 7 giovani su 10 ma aumentano violenza, cyberbullismo e molestie digitali

Ultime news - unonotizie.it - In occasione del Safer Internet Day, Unicef ricorda i pericoli online...

IL GIORNALISMO NELL'ERA DIGITALE / il sistema dell'informazione nel diluvio dei dati: la nuova sfida per l’etica del giornalismo

In continuità con il primo, di mercoledi 12 Dicembre 2018, s’è svolto, mercoledi 30 Gennaio...