Viaggi e sicurezza, Egitto, ultime notizie -
Da molti mesi si discute sul fattore "sicurezza" dei viaggi in Egitto in seguito  allo sconsiglio della Farnesina, attivo tra il 16 agosto e il 15 novembre scorsi a causa dei disordini verificatosi in alcune zone del Paese. Tutto ciò ha naturalmente danneggiato il turismo egiziano. Per fare un esempio i turisti italiani che si sono recati in Egitto nel 2013 sono stati 504.110 sono quindi  diminuiti del 29% rispetto all'anno precedente anche se comunque testimoniano del grande fascino che l'Egitto  esercita sui viaggiatori della Penisola.

L'Egitto lavora senza tregua per mantenere la sicurezza e la stabilità e le autorità egiziane non si stancano di affermare che il Paese è una destinazione sicura. La Farnesina il mese scorso ha  riconfermato la propria posizione in merito alla situazione nel Paese, mantenendo il disco verde per tutte le principali mete turistiche: Mar Rosso, i più importanti resort della costa mediterranea (Marsa Matrouh ed El Alamein) e tutto l'Alto Egitto (il che significa Luxor e Assuan, ma anche via libera alle crociere sul Nilo).

Si guarda quindi con fiducia al futuro e si spera i tornare ai fasti del triennio 2008-2010, quando gli arrivi italiani superavano costantemente il muro del milione di visitatori. L'importante è affidarsi a tour operator seri e di provata esperienza.

Il ministro del Turismo Egiziano S.E. Hisham Zaazou sarà a Milano in occasione della prossima Bit, per incontrare i tour operator italiani e valutare con loro le migliori strategie da adottare per rilanciare turismo e relativi investimenti, in quanto si tratta di  un settore  vitale per l'Egitto, tanto che proprio su di esso si concentrano molti degli sforzi attuali per il rilancio della nazione. E un elemento fondamentale di tale strategia è sicuramente la collaborazione con un partner storico quale l'Italia, come dimostra, tra le altre cose, il recente accordo tra il Ministero Egiziano per gli Affari Ambientali, l'omologo dicastero italiano e la città di El Gouna, per la realizzazione di un importante progetto green, destinato a trasformare questa località sul Mar Rosso, nel primo centro urbano a zero emissioni di anidride carbonica di tutta l'Africa.

Antonella Fiorito

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Turismo

Fiumicino miglior aeroporto d'Europa nel 2019

L’aeroporto di Fiumicino si è visto attribuire dall’Airports Council International il premio...

ETRUSCHI, MONTE DEL DIO TINIA /a Tarquinia (Tarchna) e Viterbo (Surna) estasiati da vento e fulmini

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

L'altare prima del trono: a Sovana Gregorio VII, il Papa più famoso della storia

L'altare prima del trono: ritorna a Sovana Gregorio VII, il Papa che cambiò il corso della storia...

San Gregorio VII, il Papa che umiliò l'Imperatore, torna a Sovana il 22 febbraio

Con la festa della Presentazione al tempio di Gesù è iniziato ufficialmente nei giorni scorsi...

TURISMO, MAREMMA ETRUSCA: VISITE GUIDATE SORANO / alla scoperta di Sorano, la Matera Toscana

Ultime news - Unonotizie.it - Sorano è un caratteristico comune della provincia di Grosseto,...

Villa Lante di Bagnaia ed i suoi spettacolari giardini: ingresso gratuito domenica 2 febbraio

La splendida Villa Lante di Bagnaia, frazione di Viterbo, è visitabile ad ingresso gratuito...

Bagnaia: il sacro Monte Ciminus ed il bosco esoterico letterario delle Streghe di Montecchio

Bagnaia è uno dei centri dell’Italia Minore più ricchi di storia e di luoghi di attrazione per...

CASTIGLIONE IN TEVERINA CITTA' DEL VINO / viaggio nel grazioso borgo della Tuscia

Il caratteristico borgo di Castiglione in Teverina, in Provincia di Viterbo, è stato...