Produzione biometano, ultime notizie ambiente -
Un appuntamento da non mancare per chi interessato alla produzione di energia dalla biomassa.

L'impianto pilota si trova in provincia di Lecce e dimostra le potenzialità del sistema olivicolo italiano. Si pone così ancor di più al centro della filiera la figura del frantoiano, non più solo produttore d'olio ma anche di energia
Il trattamento e lo smaltimento dei reflui oleari e della sansa rappresenta il principale problema ambientale per i produttori di olio del Mediterraneo.

L’argomento principale sarà il trattamento, la gestione e la valorizzazione energetica delle sanse. Fino ad oggi, le sanse sono state utilizzate negli impianti di biogas in misura ridotta, fondamentalmente per la loro stagionalità.
Se questo non era un problema per chi aveva già un impianto di biogas alimentato ad altre matrici, era però un ostacolo non da poco per un frantoiano che intendesse dotarsi di un impianto di biogas autonomo.

Durante l’incontro del 26 settembre prossimo a Lecce presso il Grand Hotel Tiziano verrà presentata una nuova tecnologia nella spremitura delle olive, che produce il cosiddetto paté, ossia una sansa con ottimo potenziale energetico e con caratteristiche adatte per consentirne lo stoccaggio per oltre sei mesi, e in un tipo di impianto di biogas idoneo a trattare questo prodotto.

di C. S.
Per informazioni: www.admil.com
Fonte: www.accademiakronos

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minacciano un territorio ricco di biodiversità ed archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territorio in pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...

COORDINAMENTO NO TRIV REPLICA A UIL: Crisi sanitaria in Basilicata e royalties petrolifere

Lo scorso 8 Aprile, sulle pagine de “Il Quotidiano del Sud”, a cura di Eugenio Furia, è...

[RI]COSTRUIRE L’ITALIA animati da solidarietà democratica, appello NO-TRIV

“Tutti sanno che nulla potrà tornare come prima, ma è adesso che dobbiamo, insieme, darci da...