Ultime news - UnoNotizie.it - La crisi strutturale dei valori tipica delle società contemporanee si è attualmente aggravata per la sopraggiunta crisi economica, determinando per quote crescenti di persone una congiuntura sociale e psicologica davvero sfavorevole.
I giovani, i bambini e i giovanissimi rappresentano le categorie più a rischio: alla caduta dell’autorevolezza, alle fragilità della famiglia ed alle difficoltà della scuola si aggiunge ora, più che nel recente passato, un futuro sempre più incerto ed una caduta a picco delle aspettative.
In un panorama così asfittico occorre riprendere a parlare di temi educativi e formativi, affiancando scuola e famiglia nei loro compiti; occorre in particolare rilanciare i temi educativi come fossero titoli da quotare in borsa, poiché si deve investire nel miglior modo possibile sulle nuove generazioni, affinché sia possibile disegnare un futuro per le nuove generazioni.
La caduta dell’autorevolezza e la relativizzazione delle regole nelle famiglie, la difficoltà dei docenti a motivare gli alunni e la difficoltà dei genitori a individuare e ad accogliere i bisogni dei figli costituiscono attualmente le maggiori emergenze sociali che occorre affrontare.
Fra tanti assordanti festival, la creazione di uno spazio nazionale al centro del Paese e di un tempo dedicato a questi temi appare dunque una operazione necessaria per rilanciare in periodo di crisi l’unico antidoto alla crisi stessa: la cultura dell’educazione.
Un tavolo di confronto e di raccordo tra le agenzie educative, di scambio di buone pratiche, di approfondimenti, di snodi tra le varie “educazioni”, di formazione e informazione, di progettazione e di divulgazione delle innovazioni nel campo della psicologia dello sviluppo e della pedagogia.
Dal 26 giugno al 5 luglio 2015, all’interno del noto evento letterario e culturale promosso da Caffeina, sarà pertanto organizzato il primo Festival Nazionale dell’Educazione.

Caffeina Festival è il festival letterario nazionale che si svolge da nove anni a Viterbo, tra la fine di giugno e la prima settimana di luglio, nello splendido scenario del seducente centro storico medievale della città.
Dieci giorni intensissimi, ben 19 arene-location (allestite in cortili, piazze, chiostri e prestigiosi palazzi storici), circa 25 eventi giornalieri e quasi 400 complessivi.
Caffeina prevede incontri con scrittori, giornalisti, anteprime nazionali, dibattiti, reading teatrali, letture sceniche, concerti, proiezioni, spettacoli, teatro per ragazzi, mostre, esposizioni e laboratori d’arte.
Caffeina è “costruita” come un grande contenitore, che trasforma l’intero centro storico medioevale della città in una cittadella della cultura.
Il festival, che nel 2014 ha visto la presenza complessiva di circa 400.000 spettatori e che prevede per il 2015 un incremento di presenze, promuove la cultura e la divulgazione della stessa in tutte le sue rappresentazioni attraverso il coinvolgimento degli spettatori creando l’occasione per un incontro diretto con autori, giornalisti, filosofi, attori, musicisti e artisti nazionali e internazionali.
 
Quest’anno Caffeina festival si arricchisce dunque di una importante sezione dedicata all’educazione, ai genitori e alla scuola. Il direttore scientifico è la Dott.ssa Rosanna Schiralli e il direttore esecutivo è il Dott. Ulisse Mariani, entrambi psicologi e psicoterapeuti.
Mariani e Schiralli sono autori, per Mondadori ed altre case editrici, di manuali per genitori e docenti, che si ispirano ai principi dell’ intelligenza emotiva e dell’educazione emotiva (
http://www.educazioneemotiva.it/)    


Il Festival Nazionale dell’Educazione sarà strutturato in :

o una serie di conferenze dei maggiori esperti nel campo della psicologia, dell’educazione, della scuola, dell’educazione alla legalità, all’alimentazione e allo sport;
 
o una “Scuola per genitori” condotta dal team dell’ “Emotional Training Center”, diretto dalla dott.ssa Rosanna Schiralli (quattro incontri);

o un forum autogestito da docenti, associazioni di insegnanti, studenti e associazioni di genitori, provenienti da ogni parte d’Italia, per lo scambio di buone pratiche;

o laboratori esperienziali sulle  maggiori tematiche educative riguardanti prevalentemente il rapporto genitori-figli ed il rapporto scuola-famiglia.

Tra i relatori e ospiti:


Alain Goussot (docente universitario)
Alberto Pellai (medico e psicologo)
Anna Maria Aijello (presidente INVALSI)
Federico Bianchi di Castelbianco (psicologo)
Francesca Mencaroni (psicologa)
Gherardo Colombo (già magistrato)
Guido Barlozzetti (giornalista RAI)
Marco Bianchi (ricercatore)
Maria Pedone (giornalista RAI)
Mariagrazia Mari (psicologa)
Mario Polito (psicologo)
Mogol (autore)
Osvaldo Poli (psicologo)
Rosanna Schiralli (psicologa)
Stefania Giannini (ministro)
Stefano Boccialoni (psicologo)
Ulisse Mariani (psicologo)

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Cultura

ETRUSCHI, MONTE DIO TINIA /a Tarchna e Viterbo (Surna) ammaliati da vento e fulmini

  […] All'improvviso appare ai nostri occhi uno dei più bei paesaggi che io abbia mai...

I Rinaldoniani progenitori degli Etruschi, se ne parla a Viterbo Sotterranea

Cosa avvenne nel remoto passato in quel territorio dell’Italia centrale che oggi chiamiamo...

ARCHEOLOGIA, TARQUINIA, SCAVI DI GRAVISCA / ricerche nello scavo di Gravisca tra le 10 importanti scoperte mondiali

Ultime news Tarquinia, archeologia e storia - UnoNotizie.it - Le ricerche nello scavo di Gravisca,...

TOSCANA, SOVANA / quest'anno un francobollo ricorda 1000 anni dalla nascita di Papa Gregorio VII

Un francobollo, nel 2020,  per il millesimo della nascita di San Gregorio VII Papa. La...

SAN VITO, MINIERA DI PIOMBO E ARGENTO DI MONTE NARBA / in Sardegna ammiriamo un sito spettacolare

Già esplorata a metà Settecento da Carlo Gustavo Mandel, console di Svezia a Cagliari, la miniera...

I MURALES DEL BORGO DEI PESCATORI/ a Passoscuro i bellissimi murales resistenti alle tempeste

Le dune di Passo Oscuro sono un bellissimo ambiente dunale di circa tre chilometri, attraversato...

GIORNATE FAI DI PRIMAVERA / 23 e 24 marzo apertura straordinaria di oltre 1.100 siti in 430 località d’Italia

Ultime news - unonotizie.it - Lo splendido paradosso della bellezza italiana è l’essere insieme...

ARCHEOMAFIE / patrimonio culturale e aggressione criminale: il fenomeno delle archeomafie

“Guardate la definizione che di Archeologo ed/od Archeologia fornisce la Treccani, come pure...