Ultime news - UnoNotizie.it - Lo slogan é “Difendi il tuo mare, difendi la tua spiaggia”. Con questa parola d’ordine, domenica 22 gennaio 2017 sul litorale tarquiniese torna la manifestazione “Il mare d'inverno”. I cittadini e i volontari di Fare Verde dei gruppi locali di Tarquinia, Orte e Viterbo, saranno impegnati dalle 10 alle 12.30 a pulire la spiaggia delle Saline a Tarquinia Lido (VT).

“Si tratta della prima di due domeniche di pulizia dell’arenile – dichiara il presidente regionale di Fare Verde Silvano Olmi – domenica 22 gennaio puliremo la spiaggia delle Saline a Tarquinia Lido, mentre domenica 29 gennaio sarà la volta di quella in località San Giorgio. Questa seconda giornata  di pulizia avverrà in contemporanea con la manifestazione nazionale, che porterà centinaia di cittadini sulle spiagge di tutta Italia. Quest’anno vogliamo ricordare agli italiani che il mare e la spiaggia sono un patrimonio comune – conclude Olmi – dobbiamo essere noi tutti, in prima persona, a difenderli dall’inquinamento.”

Da anni Fare Verde denuncia anche il grave fenomeno dell’erosione che colpisce le nostre coste.
“L’oasi naturalistica delle Saline di Tarquinia rischia di scomparire – dichiara il presidente provinciale di Fare Verde Roberto Tomassini – tra poco le onde entreranno nelle vasche delle Saline, con gravissimo danno per questa oasi di ripopolamento animale unica nel suo genere. È urgente un intervento della Regione Lazio a difesa della costa.”

Per partecipare o ricevere maggiori informazioni, i cittadini possono telefonare al numero 339.5974652 o scrivere a tarquinia@fareverde.it. Ai partecipanti saranno consegnati guanti e sacchi in plastica.

Associazione ambientalista Fare Verde
gruppi locali di Tarquinia, Orte e Viterbo.


Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Ambiente

Italia Nostra Castelli Romani svela speculazioni urbanistiche

  E’ il consumo di suolo l’emergenza costante contro la quale Italia Nostra...

Italia Nostra Latina difende la costa da Torre Astura al Circeo

Tutela della costa e dei corsi d’acqua e la lotta per il contrasto al consumo di suolo, ma...

Italia Nostra Etruria: Mega impianti e polo energetico minaccie a territorio ricco di biodiversità e archeologia

Etruria, un paesaggio unico, in costante allerta per le minacce che provengono da grandi impianti...

Italia Nostra Aniene e Monti Lucretili: territori in forte pericolo

Luci ed ombre del territorio della Valle dell’Aniene emergono da un colloquio con il professor...

Italia Nostra, la Torre di Palidoro nella Giornata Virtuale Beni in Pericolo

La Torre di Palidoro, teatro del sacrificio di Salvo D’Acquisto entra a pieno titolo nei...

Silvia Blasi (M5S), comune di Viterbo miope: ricorso al TAR su vincolo Soprintendenza

Un anno fa circa è stato posto dalla Soprintendenza un vincolo su 1600 ettari nella zona di...

EARTH DAY 2020: NELL'ODIERNA GIORNATA DELLA TERRA. DIECI TESI E UN'APPENDICE

"Non far nulla con violenza" (Diels-Kranz, I presocratici. Testimonianze e frammenti, 10,...

GREENPEACE, CORONAVIRUS. EVITARE PANDEMIE: STOP FONDI PUBBLICI PER AGRICOLTURA INTENSIVA

ROMA, 17.04.2020 - Greenpeace, ultime news Coronavirus - Per ridurre il rischio di future...