Ultime news - Unonotizie.it - La Commissione europea ha chiesto lunedì alle autorità bulgare di chiarire il prima possibile se lo stupro e l'omicidio di Viktoria Marinova di sabato sono legati al suo lavoro di giornalista di ricerca per una rete televisiva. Marinova è stata trovata morta in un parco nella città bulgara di Ruse, con segni di violenza sessuale, percosse e strangolamento, solo una settimana dopo che il suo programma Lie Detector ha trasmesso alcuni casi di presunta corruzione relativa all'erogazione di fondi strutturali dall'Unione europea. Il crimine in Bulgaria si unisce all'omicidio della giornalista Daphne Caruana Galiza a Malta e del giornalista Jan Kuciak in Slovacchia, entrambi coinvolti in indagini sulla corruzione nei loro rispettivi paesi. Sebbene il motivo del crimine bulgaro non sia stato ancora chiarito, la sequenza di tre omicidi di giornalisti nei paesi dell'UE in un solo anno ha scatenato l'allarme a Bruxelles. Il vicepresidente della Commissione europea, Frans Timmermans, in un tweet ha scritto di essere "scioccato dall'orrendo omicidio di Victoria Marinova".

E non ha esitato a stabilire una relazione tra l'omicidio e il lavoro professionale della vittima. "Ancora una volta, un coraggioso giornalista è caduto nella lotta per la verità e contro la corruzione", ha scritto Timmermans. La situazione è così allarmante per Bruxelles che il presidente della Commissione, Jean-Claude Juncker, ha affermato nel suo recente discorso sull'Unione : "Dovremo proteggere meglio i nostri giornalisti, che sono anche attori importanti della nostra democrazia". Juncker ha lamentato che "troppi giornalisti vengono intimiditi, attaccati e persino uccisi". Il portavoce ufficiale della Commissione europea ha chiesto alla Bulgaria "un'indagine rapida e approfondita". E ha chiesto il chiarimento il prima possibile "se l'attacco contro Marinova è legato al suo lavoro". Bruxelles, inoltre, ha trasferito all'Ufficio europeo per la lotta contro la frode (OLAF) i sospetti sul presunto uso fraudolento dei fondi strutturali rivelato dalla giornalista assassinata.

La morte di Marinova si svolge in un ambiente di evidente deterioramento dello stato di diritto e delle libertà e ha posto la Bulgaria nel mirino delle autorità della comunità. La Bulgaria è aggiunta a un elenco che include già la Polonia (con un'indagine aperta dalla Commissione sulla base dell'articolo 7 del trattato UE che consente la sospensione di alcuni diritti di uno Stato membro) e l' Ungheria (con una richiesta del Parlamento europeo per avviare un'indagine secondo lo stesso articolo 7). Minacciati di morte, sotto scorta e negli ultimi anni anche malpagati: cosi vivono molti giornalisti di tutto il mondo, tuona Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”. Per non parlare dei cronisti "imprigionati, torturati e sottoposti a ulteriori violazioni dei diritti umani". Tra le minacce a cui sono sottoposti i giornalisti se ne è aggiunta una negli ultimi anni: la precarietà. Senza contratto e senza tutele, i cronisti scendono ogni giorno a patti con l'editore, con gli altri colleghi, con personaggi influenti o semplicemente con la storia che raccontano. Una catena incessante di diktat, di cose che non si possono scrivere o che 'sarebbe meglio evitare', tutto corre veloce sui binari dell'informazione odierna. La ricerca della verità, invece, deve vivere nella penna, nella telecamera e negli occhi di chi fa questo mestiere.
 

Commenti

  nessun commento...
add
add

Altre News Attualità

ARRESTI 'NDRANGHETA IN VENETO / la mano della 'ndrangheta non allenta la presa sul Veneto

Ultime news - UnoNotizie.it - La mano della 'ndrangheta non allenta la presa sul Veneto....

SAN VALENTINO / la festa degli innamorati vale 450 milioni di euro, ecco come festeggiano gli italiani

Ultime  news - UnoNotizie.it - La festa degli innamorati non perde colpi. A celebrare San...

TARQUINIA, ALLARME MAFIA / Salviamo Tarquinia e San Giorgio dalle mafie prima che sia troppo tardi

Ci ho pensato su alcuni giorni, poi ho deciso di rendere pubblica una notizia che non potevo tenere...

SANITA', REGIONE LAZIO / M5S: stop a bluff elettorali. Zingaretti garantisca servizi

Ultime news - UnoNotizie.it - “Garantire nell’annualità 2019 il pareggio di bilancio, e allo...

MAFIA NELL'ALTO LAZIO / Viterbo e costa Tirrenica vittime di criminali infiltrazioni di mafia, camorra e ‘ndrangheta

Si è riunito a Civitavecchia il Comitato Direttivo regionale dell’Associazione per la lotta...

MAFIA A VITERBO, ELDORADO/ un'operazione del 2013 per chi dice che la mafia è una novità

Ventidue persone arrestate per riciclaggio di denaro, che partendo dalla Calabria arrivava fino a...

CASO ATTILIO MANCA / la madre Angelina: ''Chi sa parli! A Bonafede e a Fico chiedo di starci vicino''

E’ il grido di una madre che si rivolge al Presidente della Camera e al ministro della Giustizia...

TAV, ANALISI COSTI-BENEFICI INVIATA A PALAZZO CHIGI / la relazione verrà pubblicata sul sito del Ministero delle Infrastrutture

L'analisi costi-benefici sulla Tav è stata inviata dal ministero delle Infrastrutture a Palazzo...